Mandati di pagamento duplicati, GdF sequestra beni a 3 funzionari della Provincia.

Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko

Duplicavano i mandati di pagamento per lavori appaltati già conclusi e pagati oppure ne emettevano di nuovi relativi a interventi mai realizzati.

La guardia di finanzia di Salerno, su disposizione della Procura regionale della Corte dei conti della Campania, ha eseguito un provvedimento di sequestro conservativo – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” consultabile online – per un importo di 6.362.000 euro a carico di tre persone che, all’epoca dei fatti contestati, ricoprivano uno il ruolo di dirigente e gli altri due di funzionario, del servizio bilancio e del settore finanziario della provincia di Salerno.

In tutto sono 36 i mandati di pagamento contestati dalla Corte dei Conti, tutti emessi negli anni 2007/2008 e 2009 .

In particolare sono finiti nel mirino della giustizia contabile sono i lavori generici presso alcuni istituti scolastici di Capaccio, Agropoli, Sala Consilina ed Angri e la sistemazione, mai avvenuta, del manto stradale di alcune arterie di Angri, Sala Consilina, Agropoli, Battipaglia e Salerno città. Sono coinvolti anche 5 imprenditori, alcuni dell’Agro nocerino sarnese e un paio del Vallo di Diano.