Giffoni Film Festival, la 54a edizione riparte dalle radici, il programma completo

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Studio di dermatologia e medicina estetica della dottoressa Alessia Maiorino a Salerno

Un invito a ritrovare i sentieri, a scoprire i legami invisibili che esistono nonostante le apparenti distanze, per inventarne di nuovi, per rivelare quanto siamo incredibilmente vicini, indissolubilmente uniti. Parte da qui la 54esima edizione del Giffoni Film Festival, in programma dal 19 al 28 luglio con protagonisti 5000 giurati da 33 Paesi del mondo. Giffoni ha scelto di iniziare il suo racconto da un luogo che è casa, radici, visione del futuro: la Multimedia Valley, un’idea diventata realtà grazie alla dedizione e alla passione di chi ha creduto all’impossibile, immaginando spazi e contenuti, trasformando un’utopia in un’industria culturale amata e conosciuta in tutto il mondo. La narrazione del programma di #Giffoni54 parte dal calore di chi attende, ogni anno, il festival con ansia ed emozione: tra l’abbraccio dei giffoner, quei ragazzi che rendono unico ogni momento. La Regione Campania è il principale partner di Giffoni, il progetto ha ricevuto il riconoscimento dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

L’illusione della distanza è il tema di questa edizione, declinato in tutte le sue forme, in ogni suo spazio, scelto per indicare i pericoli del senso di isolamento che si insinua nella vita delle nuove generazioni con la paura dell’altro, del diverso, del lontano, con l’inganno di sentirsi separati.

“Cosa significa sentirsi distanti? E cosa vuol dire ritrovarsi vicini? Oggi intraprendiamo un nuovo percorso finalizzato a interrogarci su una tematica profonda e di grande attualità che, sono certo, stimolerà la sensibilità, la passione e la creatività non solo dei nostri juror, ma dei tanti ospiti che come di consueto animeranno Giffoni nei giorni del festival – spiega l’ideatore e fondatore Claudio GubitosiQuesto è stato un anno particolarmente difficile, per i motivi che tutti conoscono, ma Giffoni non si è mai fermato, né ha mai pensato, neppure per un istante, di privare la sua community e il suo territorio di un appuntamento che non è un semplice festival del cinema, ma un vero e proprio hub culturale in grado di mettere in circolo e in dialogo idee, energie, innovazione e, al tempo stesso, di incentivare il confronto. Sarà un’edizione straordinaria, che ancora una volta non deluderà. Un’edizione carica di emozioni, che dimostrerà ulteriormente la forza e l’autorevolezza di Giffoni, un brand ormai conosciuto e amato in tutto il mondo, grazie al quale la Campania consolida e amplifica  la sua visibilità nei circuiti turistici italiani e internazionali”.

Alla presenza di oltre 300 giffoner, il team ha illustrato le diverse sezioni del programma, con gli interventi del direttore generale Jacopo Gubitosi; il direttore Luca Apolito. Sono intervenuti il presidente dell’ente Giffoni Experience Pietro Rinaldi; oltre al sindaco di Giffoni Valle Piana, Antonio Giuliano.

“Questa nuova edizione – aggiunge il direttore generale Jacopo Gubitosi è la rappresentazione più autentica di quello che Giffoni oggi è per i nostri bambini e le nostre bambine, i nostri ragazzi e le nostre ragazze, per le famiglie. Il programma, infatti, è ricchissimo ed affronta tutte le tematiche che stanno più a cuore ai nostri ragazzi. Talenti, ospiti istituzionali, rappresentanti del mondo della cultura, dell’arte, della letteratura, delle scienze daranno vita a dieci giornate di grande intensità. Non vediamo l’ora di dare il via a questa nuova edizione che rappresenta un nuovo viaggio intorno al pianeta delle emozioni. In questi mesi di preparazione ce l’abbiamo messa davvero tutta. Il risultato ci soddisfa molto, ne siamo orgogliosi. Siamo certi che i nostri juror si innamoreranno di #Giffoni54”.

“È sempre una grande emozione presentare una nuova edizione di Giffoni – afferma il Presidente Rinaldi quest’anno lo facciamo in un luogo ricco di storia, la nostra storia, fatta di migliaia di bambine e bambini, ragazze e ragazzi, uomini e donne che negli anni ci sono stati vicini e continuano ad esserlo. Non posso non ringraziare per questo Claudio Gubitosi che continua ad avere intuizioni in grado di far crescere questa fiamma che non si spegne mai, ma che, anzi, ha saputo rappresentare e ancora rappresenta un riferimento saldissimo. Siamo felicissimi di accogliere le migliaia di giurati che parteciperanno a questa edizione, insieme alle loro famiglie”.

Entusiasta il primo cittadino di Giffoni Valle Piana, Antonio Giuliano: “Per il festival – dichiara – tutto il nostro territorio comunale sarà coinvolto. L’edizione di quest’anno si preannuncia ancora una volta una grande festa di gioventù, un grande evento pensato per le nostre famiglie, un progetto capace di parlare al mondo intero. Con il ritorno dello Street Fest e l’introduzione di Giffoni Sport che in questi giorni animerà l’antica Ramiera, ogni luogo del nostro paese rappresenterà una tessera di questo splendido mosaico che come sempre continua a stupirci e a renderci felici. Sento di dover ringraziare ancora una volta la mia comunità che ancora una volta si è distinta per la sua capacità di accoglienza, per la sua ospitalità, quell’ospitalità autentica che ha senza dubbio contribuito negli anni a consolidare i primati che questo evento è riuscito a conquistare”.

 

I FILM IN CONCORSO

Discriminazioni etniche, il conflitto israelo-palestinese, lo sport come riscatto e occasione di crescita, le difficoltà di essere genitori e figli, la scoperta della sessualità e la bellezza di non riconoscersi in un’etichetta. Oltre 3.000 produzioni sono state preselezionate e valutate attentamente dal team di Giffoni per offrire, come di consueto, il meglio del cinema internazionale ai juror del festival. I film saranno visionati e valutati dalle giurie di Giffoni: saranno loro a decretare i vincitori del Gryphon Award. Qui una news riassuntiva delle opere in concorso: https://bit.ly/45Tu72T. L’intero catalogo dedicato ai film è consultabile al sito www.giffoni.it.

 

ANTEPRIME
19 LUGLIO – L’ULTIMA SETTIMANA DI SETTEMBRE con MEDUSA FILM

Pietro Rinaldi, a cui presta il volto Diego Abatantuono, è un anziano scrittore in declino. Rimasto vedovo e ormai stanco della vita, progetta di suicidarsi nel giorno del suo compleanno. Ma un’inattesa tragedia sconvolge i suoi propositi. La morte improvvisa di sua figlia e del genero a causa di un incidente automobilistico, lo porta a doversi occupare del nipote adolescente Mattia. Colpi di scena e avvenimenti inaspettati cambieranno per sempre i loro destini. È questa la trama di “L’ULTIMA SETTIMANA DI SETTEMBRE”, l’opera prima di Gianni De Blasi, al cinema dal 12 settembre distribuita da Medusa Film, che sarà l’anteprima di apertura di #Giffoni54, il 19 luglio. Nel cast Biagio Venditti che, insieme al regista, incontrerà i juror. La produzione è Tramp Limited, in associazione con Passo Uno Cinema e Medusa Film e in collaborazione con Prime Video. Il film è tratto dal libro “L’ultima settimana di settembre” di Lorenzo Licalzi (Rizzoli).

 

20 LUGLIO – PARIKRAMA – LA STORIA DI LALA

Il 20 luglio a #Giffoni54 cresce l’attesa per l’anteprima assoluta di PARIKRAMA  – LA STORIA DI LALA di Goutam Ghose, con Marco Leonardi, Cristina Donadio e la partecipazione di Enzo Decaro. Alessandro è un affermato regista italiano che realizza film su questioni ambientali. Durante il viaggio in India, lungo il sacro fiume Narmada, incontra Lala, uno “scugnizzo” di un villaggio indiano che ha lasciato la sua casa per lavorare e garantire dignità e terra alla sua famiglia di contadini sfollati a causa della costruzione di una grande diga. Il regista è Goutam Ghose, l’unico indiano ad aver ricevuto, oltre a numerosi premi internazionali e 18 National Film Award, il Premio “Vittorio De Sica” alla carriera. I suoi film PAAR e PADMA NADIR MAJHI hanno vinto il “Premio UNESCO” a Venezia nel 1984 e a Cannes nel 1993. Durante l’anteprima al Giffoni Film Festival sarà presente l’Ambasciatrice dell’India H.E. Vani Rao per celebrare la prima co-produzione indo-italiana riconosciuta nell’accordo intergovernativo “Audio Visual Co-Production Agreement between India and Italy” e che vede il nostro Ministero della Cultura e la Regione Campania, il Ministry of Information and Broadcasting e il Ministry of Tourism of Madhya Pradesh compartecipi per la realizzazione del film.

 

22 LUGLIO – OZI LA VOCE DELLA FORESTA CON NOTORIOUS PICTURES

Verrà presentato in anteprima il 22 luglio il film d’animazione OZI – LA VOCE DELLA FORESTA di Tim Harper, prodotto da Leonardo DiCaprio e distribuito al cinema da Notorious Pictures dal 19 settembre. Il film, prodotto dalla star hollywoodiana nota per il suo impegno ecologista, è ambientato nella foresta pluviale e racconta la storia di Ozi, una giovane orangotango il cui habitat viene distrutto dall’uomo. Salvata da un gruppo di volontari, impara a comunicare con la lingua dei segni e diventa un’influencer. Un giorno per caso, scopre che i genitori potrebbero essere ancora vivi e parte alla loro ricerca, ma il paesaggio attorno a lei è cambiato: la deforestazione ha distrutto l’ambiente che lei conosceva. Ozi decide così che la sua nuova missione, oltre a quella di trovare i suoi genitori, è far sapere al mondo cosa sta succedendo nella foresta pluviale. Ozi – La Voce della Foresta, quindi, è un film che attraverso un racconto avvincente e un linguaggio capace di parlare ad un pubblico più giovane, ma non solo, affronta tematiche dall’enorme rilevanza sociale e di estrema attualità, come quella ambientalista.

 

26 LUGLIO – IL MAGICO MONDO DI HAROLD CON SONY PICTURES ED EAGLE PICTURES

Cresce l’attesa per IL MAGICO MONDO DI HAROLD, il nuovo film di Carlos Saldanha, che sarà proiettato in anteprima il 26 luglio. Un film sospeso a metà tra il Live-Action Family Adventure e la Comedy, che arriverà nelle sale italiane il 12 settembre, prodotto da Sony Pictures e distribuito da Eagle Pictures. All’interno del suo libro, l’avventuroso Harold (Zachary Levi) può dare vita a qualsiasi cosa semplicemente disegnandola. Dopo essere cresciuto e aver disegnato se stesso fuori dalle pagine del libro e nel mondo reale, Harold scopre di avere molto da imparare sulla vita vera e che la sua fidata matita viola può scatenare scherzi molto più esilaranti di quanto avesse mai pensato. Quando il potere dell’immaginazione illimitata finisce nelle mani sbagliate, ci vorrà tutta la creatività di Harold e dei suoi amici per salvare il suo mondo e quello reale. La sceneggiatura è di David Guion e Michael Handelman, mentre nel cast troviamo, oltre a Zachary Levi, Lil Rel Howery, Benjamin Bottani, Jemaine Clement, Tanya Reynolds, Alfred Molina e Zooey Deschanel. Il film Sony Pictures è prodotto da John Davis, produttori esecutivi Jeremy Stein e Jenny Hinkey.

 

27 LUGLIO – COME FAR LITIGARE MAMMA E PAPÀ PRODOTTO DA  WARNER BROS. ENTERTAINMENT ITALIA e GREENBOO PRODUCTION

COME FAR LITIGARE MAMMA E PAPÀ, diretto da Gianluca Ansanelli, sarà presentato in anteprima a Giffoni il prossimo 27 luglio. All’evento saranno presenti i protagonisti GIAMPAOLO MORELLI, CAROLINA CRESCENTINI, VALENTINA BARBIERI e GIANLUCA ANSANELLI. Questa commedia esilarante e toccante racconta la storia di Gabriele, un bambino che vive in una famiglia unita e quasi perfetta, fatta di sorrisi, coccole e merende biologiche. Ci sono bambini che sognano tutto questo, ma Gabriele non lo sopporta. Per lui la felicità sta nell’avere genitori separati, come i suoi compagni di classe, che hanno doppi regali, doppie vacanze, doppia paghetta e videogiochi illimitati. Circondato dalle attenzioni costanti di mamma Miriam (interpretata da Carolina Crescentini) e papà Stefano (Giampaolo Morelli), Gabriele si sente in trappola. Quando i suoi genitori gli rivelano il desiderio di trasferirsi fuori città, Gabriele, con l’aiuto della sua amica Rebecca, mette in atto un piano diabolico per farli separare! Il cast stellare include anche Elisabetta Canalis, Andrea Condè, Judith Schiaffino con Luca Vecchi e con la partecipazione di Nino Frassica. Con una durata di 93 minuti, il film, liberamente tratto da “La mia famiglia a soqquadro”, scritto e diretto da Max Nardari, promette di far ridere e riflettere il pubblico di tutte le età. Gianluca Ansanelli, noto per il suo talento nella commedia, ha collaborato con Tito Buffulini alla sceneggiatura. COME FAR LITIGARE MAMMA E PAPÀ sarà distribuito nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 12 settembre 2024 da Warner Bros. Pictures.

 

EVENTI SPECIALI

19 LUGLIO – TUTTO CHIEDE SALVEZZA 2 con NETFLIX

Venerdì 19 luglio segnerà l’inizio di #Giffoni54 e, per l’occasione, non poteva mancare un evento speciale attesissimo: al centro della giornata inaugurale, infatti, ci sarà il primo episodio della seconda stagione di TUTTO CHIEDE SALVEZZA, l’acclamata serie Netflix prodotta da Picomedia, debutterà il 26 settembre. Un’occasione imperdibile per vivere l’evoluzione di una storia che ha toccato profondamente il cuore degli spettatori e che, proprio a Giffoni, ha esordito nel 2022. I juror avranno l’opportunità di esplorare i nuovi capitoli della vita di Daniele (Federico Cesari), immergendosi in una narrazione intensa e avvincente che scandaglia la complessità dell’animo umano, alla ricerca di salvezza. A raccontarsi e raccontare quanto nei prossimi mesi vedremo sul noto servizio di streaming saranno il regista Francesco Bruni (in collegamento), lo sceneggiatore Daniele Mencarelli, insieme ai protagonisti Federico Cesari, Fotinì Peluso e Drusilla Foer (in collegamento). Sono trascorsi due anni da quando abbiamo lasciato Daniele e la nave dei pazzi. Molte cose sono cambiate: Daniele e Nina sono diventati i genitori della piccola Maria e poco dopo la sua nascita si sono allontanati. Li ritroviamo che si contendono l’affidamento della bambina con il supporto delle rispettive e diversissime famiglie. Daniele, dopo l’intensa esperienza vissuta durante la settimana di TSO, ha scelto di diventare infermiere e, grazie all’intervento della dottoressa Cimaroli, sta per entrare come tirocinante nell’ospedale in cui era stato ricoverato. Ha cinque settimane per dimostrare al giudice che quello può diventare un impiego stabile, accreditandosi come un genitore affidabile. In questa nuova veste, Daniele conosce i nuovi pazienti della camerata, che lo costringono a riflettere sul suo eccesso di empatia verso il dolore degli altri e che rischiano di farlo deragliare di nuovo.

 

19 LUGLIO – ELEA – LA RINASCITA

Teos e Thalia, fratello e sorella adolescenti, fuggono nel cuore della notte da Focea. La città è sotto assedio, sta per essere conquistata e distrutta. I loro genitori sono scomparsi, forse in battaglia, e li hanno lasciati soli con l’ordine di andare il più lontano possibile dove cominciare una vita nuova. Questa la premessa del cortometraggio “ELEA – LA RINASCITA” che sarà presentato il 19 luglio al #Giffoni54 nell’ambito degli Eventi speciali. Il lavoro è ambientato ai giorni nostri, in una Focea immaginaria che è al contempo l’antica città della Ionia e una città in guerra del presente. L’avventura di Thalia e Teos, il racconto del loro destino incerto, di un viaggio pericoloso, richiama la storia antica e ne evidenzia le caratteristiche universali, la rilevanza e l’attualità. In ogni tappa del viaggio, Thalia e Teos cambiano volto, cambiano lingua, sono interpretati da attori differenti, provenienti da paesi diversi. Ma restano sempre gli stessi due viaggiatori costretti a lasciare la propria patria, Focea, per trovare, infine, una nuova libertà e identità nella città di Elea. La sceneggiatura è di Luca Apolito, la regia di Luigi Marmo e la cinematografia di Vito Montesano. Con il contributo della Regione Campania. Il corto è un progetto artistico di Giffoni e del Parco Archeologico di Paestum e di Velia, da un’idea della direttrice Tiziana D’Angelo. E’ prodotto da Giffoni e Unitalia. All’evento sarà presente anche FILIPPO UNGARO, responsabile della comunicazione e portavoce UNHCR Italia.

 

 

 

20 LUGLIO – PARTHENOPE di PAOLO SORRENTINO – Incontro con CELESTE DELLA PORTA, DARIO AITA e DANIELE RIENZO

Lo sguardo incantato di Paolo Sorrentino sulla sua Napoli e sul Mondo, con l’eleganza e la potenza che lo contraddistinguono, in un’opera che arriva a #Giffoni54 sabato 20 luglio: PARTHENOPE, il suo ultimo capolavoro è pronto a emozionare i giffoner che guarderanno in anteprima alcune immagini del film dedicato al lungo viaggio della vita di Parthenope. Un’epica del femminile senza eroismi, ma abitata dalla passione smisurata per la libertà, per l’amore. Il valore del tempo, del coraggio, delle scelte, coniugati in un sentimento capace di muoversi, sconvolgere, riconoscere. I protagonisti Celeste Della Porta, Dario Aita e Daniele Rienzo incontreranno i giurati della 54esima edizione del Festival, in collegamento il regista Paolo Sorrentino: un confronto emozionante, intenso, speciale, per scoprire la grandezza del cinema, guardarlo attraverso gli occhi di chi lo fa immenso, pieno. PARTHENOPE, che uscirà nei cinema italiani il 24 ottobre distribuito da PiperFilm, preceduto da un programma di proiezione speciali di mezzanotte dal 19 settembre per una settimana, si chiama come la sua città, ma non è né una sirena, né un mito. Dal 1950, quando nasce, fino a oggi. Dentro di lei, tutto il lunghissimo repertorio dell’esistenza: la spensieratezza e il suo svenimento, la bellezza classica e il suo cambiamento inesorabile, gli amori inutili e quelli impossibili, i flirt stantii e le vertigini dei colpi di fulmine, i baci nelle notti di Capri, i lampi di felicità e i dolori persistenti, i padri veri e quelli inventati, la fine delle cose, i nuovi inizi. E poi tutti gli altri, i napoletani, vissuti, osservati, amati, uomini e donne, le loro derive malinconiche, gli occhi un po’ avviliti, le impazienze, la perdita della speranza di poter ridere ancora una volta per un uomo distinto che inciampa e cade in una via del centro. Sempre in compagnia dello scorrere del tempo, compagno silenzioso. Il film è una co-produzione Italia-Francia. Scritto e diretto da Paolo Sorrentino. Un film Fremantle prodotto da The Apartment Pictures, una società del gruppo Fremantle, e Pathé in associazione con Numero 10, in associazione con PiperFilm e Saint Laurent. I produttori sono Lorenzo Mieli per The Apartment Pictures, una società di Fremantle; Anthony Vaccarello per Saint Laurent, Paolo Sorrentino per Numero 10 e Ardavan Safaee per Pathé. Douglas Urbanski è il produttore esecutivo. Il direttore della fotografia è Daria D’Antonio, il Costume Artistic Director è Anthony Vaccarello per Saint Laurent, il costumista è Carlo Poggioli, il montatore è Cristiano Travaglioli, lo scenografo è Carmine Guarino, Le musiche originali sono di Lele Marchitelli, la canzone originale “E si’ arrivata pure tu” è di Valerio Piccolo, il casting è di Annamaria Sambucco e Massimo Appolloni. Il film è distribuito in Italia da PiperFilm.

 

20/21/26/27 LUGLIO – ZECCHINO D’ORO

L’Antoniano sarà a Giffoni, per il secondo anno, con la leggerezza e l’allegria delle canzoni dello Zecchino d’Oro per contribuire alla crescita serena dei più piccoli, alla diffusione di valori importantissimi quali l’amicizia, la solidarietà, l’accoglienza, l’amore per il creato. Ospiti speciali di una delle serate Zecchino di questa edizione saranno i bambini e le bambine del neonato Piccolo Coro di Caivano, progetto promosso dal Ministero della Cultura in collaborazione con Antoniano-Opere Francescane. Dopo il grande successo del 2023, il 20 luglio torna l’evento speciale targato Zecchino d’Oro dedicato alle bambine e ai bambini delle giurie Elements +3. Mimi e Nartico, tiktoker di Zecchino, accompagnati dall’irresistibile asinello, anzi “anisello” Nunù, sono i protagonisti di uno show che mixa musica, cartoon e divertimento. Giochi, babydance, sfide all’ultima nota si alterneranno in uno show interattivo, ricco di colori, musica e allegria, che ci farà scatenare tutti insieme in un coro di voci e risate. Una selezione dei cartoni dello Zecchino d’Oro accompagnerà i più piccoli. Il 21 luglio insieme a Mimi e Nartico, tiktoker di Zecchino, spazio a memory games, sfide canore e la babydance formato famiglia. Con il dj set dell’anisello Nunù ci scateneremo sui grandi classici dello Zecchino in una irresistibile versione remix. Sul palco saliranno anche i bambini e le bambine del neonato Piccolo Coro di Caivano promosso dal Ministero della Cultura in collaborazione con Antoniano-Opere Francescane e i/le performer della Sabry Dance Scuola di Ballo – Giffoni Valle Piana. E ancora, all’interno dello stand dello Zecchino d’Oro dalle 16 alle 20 saranno attive un’area relax con i cartoni animati delle canzoni del programma canoro e un’area con i giochi musicali di Meme Music per tutti i giorni del festival.Nelle giornate di venerdì 26 e di sabato 27 luglio si terrà una tappa del tour ufficiale dei casting valida per partecipare come solisti all’edizione 2025 della trasmissione tv. I casting rivolti ai bambini e alle bambine tra i 3 e i 10 anni, saranno aperti dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. L’evento è organizzato in collaborazione con Wobinda Produzioni. Sarà possibile iscriversi compilando il form su zecchinodoro.org o presentandosi in loco.

 

20 LUGLIO – GORMITI – THE NEW ERA con RAINBOW

Rainbow sarà nuovamente di scena a Giffoni, il 20 luglio, con un evento speciale, che coinvolgerà tutti gli appassionati di animazione e di cinema. La giornata vedrà protagonista la nuovo live action GORMITI – THE NEW ERA, serie prodotta da Rainbow in collaborazione con Giochi Preziosi che verrà trasmessa in prima visione assoluta su Rai2, Rai Gulp e Rai Play in autunno. Alle 19.30 in Sala Truffaut, i giffoner potranno assistere alla proiezione in esclusiva del primo episodio dell’attesa serie. La proiezione sarà seguita da un talk con il regista Mario Parruccini e con il cast principale, formato dai giovani attori Millie Fortunato Asquini (Skye – Scion), Federico Cempella (Zane – Scion), Robel Tesfamichael (Glen – Scion), Francesco Bertozzi (Carter – Scion), Claire Palazzo (Myridell). E alle 19.10 sfileranno sul Blu Carpet della Cittadella accompagnati dai Gormiti! Vero e proprio fenomeno della cultura pop, i Gormiti sono uno dei franchise più iconici degli ultimi quindici anni, e in questa nuovissima produzione Rainbow, in collaborazione con Giochi Preziosi, sono stati reinventati per il pubblico internazionale. All’interno della Cittadella verrà allestita un’area dedicata alla nuova serie, dove saranno disponibili attività a tema e ci sarà la possibilità di scattare foto, con ricordi e sorprese preparati ad hoc.

 

20 LUGLIO – KM333  L’ULTIMA FERMATA in collaborazione con TV2000

Il 20 luglio sarà la volta di KM333 L’ULTIMA FERMATA per la regia di Gianni Vukaj che ha firmato anche la sceneggiatura con Beatrice Bernacchi. Un sogno comune, chiamato Europa, giovani ragazze che iniziano a esplorare la vita e a parlare altre lingue, a costruire il loro futuro, fino al km 333 dell’autostrada che porta a Barcellona: uno schianto che segna per tredici studentesse l’ultima fermata. Chi sono i responsabili materiali e morali di questo incidente? Poteva essere evitato? L’evento è realizzato in collaborazione con Tv2000.

 

21 LUGLIO – SUL PIÙ BELLO, LA SERIE con EAGLE PICTURES E PRIME VIDEO

SUL PIÙ BELLO – LA SERIE torna a #Giffoni54 il 21 luglio: la saga cinematografica più amata dai teenager prodotta da Eagle Pictures in collaborazione con Prime Video continua il suo viaggio tra emozioni e nuove scoperte. La regista Francesca Marino e i protagonisti Ludovica Francesconi, Jozef Gjura, Gaja Masciale, Diego Giangrasso, Denise Capezza e Giulio Cristini incontreranno i giffoner per raccontarsi senza filtri e svelare i retroscena sempre più intensi di una storia pronta a sorprendere ancora. Dopo l’incredibile successo della trilogia, la serie racconterà con sempre più intensità le avventure di Marta e dei suoi amici che si troveranno ad affrontare sfide e difficoltà alla continua ricerca dell’amore. Salvatasi dal rigetto dell’operazione ai polmoni, Marta decide che vuole prendere in mano la propria vita. Accanto a lei però, non c’è più Gabriele, che non l’ha mai lasciata nei momenti più difficili della malattia ma che alla fine si è rivelato essere solo un buon amico e non l’uomo della sua vita. Anche per Jacopo e Federica è ora di crescere e prendersi delle responsabilità. Dopo la delusione con Dario, il dottore che aveva in cura Marta, Jacopo deciderà di aprirgli di nuovo il suo cuore, mentre Federica, che sente maturare dentro di sé il desiderio di fare la differenza per qualcuno, trova il grande amore e comincia a fare progetti per il futuro, ma il destino non sempre è concorde con i nostri piani. In vista dell’evento speciale, ai giurati, nei giorni precedenti all’evento speciale, verrà proposta una maratona della trilogia.

 

21 LUGLIO – IL GRUFFALÒ

Il 21 luglio, Il Gruffalò celebrerà i suoi 25 anni di successo al #Giffoni54 con un evento speciale dedicato ai piccoli Juror Elements 3+. Ci saranno due proiezioni da non perdere: IL GRUFFALÒ e il suo sequel IL GRUFFALÒ E LA SUA PICCOLINA, cortometraggi d’animazione prodotti dallo studio inglese Magic Light Picture. IL GRUFFALÒ racconta di una mamma scoiattolo che narra ai suoi piccoli la storia di un topolino che si avventura in una foresta alla ricerca di nocciole. Ai predatori dice di avere appuntamento con il Gruffalò, creatura che lui inventa sul momento descrivendone le più terribili fattezze. La premiere è andata in onda su BBC One il giorno di Natale del 2009 ed è stata vista da 9,8 milioni di persone. Nel 2011 il film ha ricevuto le candidature sia al premio Oscar che ai BAFTA. IL GRUFFALÒ E LA SUA PICCOLINA è la storia di due piccoli scoiattoli che dopo aver trovato delle impronte chiedono alla madre se appartengono al Gruffalò. La mamma scoiattolo allora racconta la vicenda della cucciola di Gruffalò che vuole sempre andare a giocare nella foresta e del papà Gruffalò che per impedirglielo le racconta la storia del Grande Topo Tremendo. In Italia, Il Gruffalò e Il Gruffalò e la sua Piccolina vengono ricorrentemente trasmessi su Rai Yoyo e sono tra i titoli di punta del catalogo per bambini di Rai Play. Entrambi i cortometraggi sono ispirati agli omonimi bestseller della letteratura per l’infanzia scritti da Julia Donaldson e illustrati da Axel Scheffler. Il Gruffalò è divenuto un classico contemporaneo con 38 milioni di copie vendute in tutto il mondo e tradotto in più di 100 lingue.

 

22 LUGLIO – IL RAGAZZO DAI PANTALONI ROSA con EAGLE PICTURES E WEEKEND FILMS

La voglia di rispondere a domande rimaste inascoltate per troppo tempo. La certezza di essere vicini è conforto, cura, ma anche necessità di giustizia: IL RAGAZZO DAI PANTALONI ROSA, lunedì 22 luglio, troverà a #Giffoni54 occhi, mani e cuori pronti a emozionarsi, pronti a stringersi, pronti ad ascoltare affinché il dolore non vada più a sopraffare la bellezza della vita. A presentare il film diretto da Margherita Ferri, sceneggiato da Roberto Proia e prodotto da Eagle Pictures e Weekend Films, arriveranno Claudia Pandolfi che interpreterà il delicato ruolo della madre Teresa Manes, il giovane e talentuoso Samuele Carrino, scelto per dar vita al personaggio di Andrea, Andrea Arru che sarà il bullo della scuola, e Sara Ciocca, la migliore amica di Andrea. Ad accompagnare il cast, Teresa Manes, la madre di Andrea Spezzacatena che il 20 novembre 2012 si tolse la vita dopo aver subito numerosi atti di bullismo da parte dei compagni di scuola. Il film è ispirato alla sua storia: a causa di un lavaggio sbagliato, i jeans rossi che Teresa aveva regalato al figlio si erano tinti di rosa. Andrea decise di indossarli ugualmente, senza pensare alle reazioni dei suoi compagni di scuola, che però arrivarono in maniera violenta e continuativa, culminando con l’apertura di una pagina Facebook chiamata appunto Il ragazzo dai pantaloni rosa. La vicenda di Andrea ha rappresentato il primo caso in Italia di bullismo e cyberbullismo che ha portato al suicidio di un minorenne. Teresa Manes, scoprì l’esistenza della pagina solo dopo la morte del figlio, incontrerà i giffoner per una testimonianza intensa: affiderà nelle loro mani quel seme di speranza che può far crescere una società consapevole e lontana dalla superficialità, dalla cattiveria e dal disprezzo.

 

22 LUGLIO – LE FIGLIE DELLA LUNA con MAD ENTERTAINMENT E RAI KIDS

Il 22 luglio spazio alla grande animazione di casa MAD Entertainment con LE FIGLIE DELLA LUNA di Marino Guarnieri. Achmed fugge dagli orrori del suo paese d’origine in cerca di una vita pacifica per la sua famiglia, ma rimasto solo con la nipotina Sherazade decide di cancellare il suo passato e dimenticare le terribili perdite subite. A seguito di un incidente che lascerà suo nonno in fin di vita, la piccola Sherazade partirà per un viaggio attraverso il tempo e i ricordi, grazie al magico potere di viaggiare nei sogni, scoprirà le sue origini e porterà ad Achmed la forza di ricordare e l’amore per la vita.

 

22 LUGLIO – È SUCCESSO con MEDIAFRIENDS

Napoli diventa il palcoscenico di un evento speciale, organizzato in collaborazione con MEDIAFRIENDS, a Giffoni il 22 luglio, con l’anteprima del documentario È SUCCESSO, distribuito da Mediaset Infinity. Diretto da Ezio Maisto e prodotto da Grey Ladder Productions. Il documentario segue un gruppo di preadolescenti che partecipano a un corso di recitazione presso l’Oratorio Murialdo, un luogo carico di storia nel tessuto sociale di Napoli. Guidati da Ezio Maisto e Fulvio Sacco, i giovani attori esplorano il concetto di successo in un’epoca dominata dai social media e dalle aspettative distorte. Attraverso il corso, i ragazzi affrontano il tema complesso della percezione del successo e della fama, confrontandosi con la realtà di interpretare personaggi famosi. Il documentario culmina nel provino finale, momento di svolta che mette alla prova le loro aspirazioni e le loro identità.

23 LUGLIO – SOSPESI con PAOLO RUFFINI e COMUNITÀ DI SAN PATRIGNANO

Il 23 luglio è il giorno di SOSPESI, il corto scritto e interpretato dai ragazzi del SanPa Cine Lab, laboratorio di cinematografia sperimentale diretto da Paolo Ruffini con gli ospiti della comunità di San Patrignano. Quattro storie. Numerosi protagonisti. Un unico filo conduttore: l’amore. Per sé stessi e per il prossimo. In tutte le sue forme. O meglio, in tutte le forme possibili all’interno della Comunità di San Patrignano. Perché, alla fine, si tratta di un luogo che ambisce a recuperare giovani (e meno giovani) che hanno incontrato difficoltà varie o incidenti di percorso nell’arco della propria vita. L’evento è realizzato dalla casa di produzione Vera Film in collaborazione con Giffoni e la Comunità di San Patrignano.

 

23 LUGLIO – CRAZY BABY PLAYGROUND con DEAJUNIOR e la SPACE FAMILY

CRAZY BABY PLAYGROUND, l’irriverente serie comedy dedicata ai più piccoli, torna con la seconda stagione su DeAJunior – canale 623 di Sky, canale 606 su Sky Glass con dei guest d’eccezione, la Space Family. Per l’occasione, Valentino Bisegna e Sara Di Sturco, martedì 23 luglio, saranno a Giffoni per un evento speciale da non perdere. In questa nuova stagione rivedremo Emma, Otto, Valerie e Alessio che continuano, tra mille peripezie, a vivere fantastiche avventure nel playground più pazzo del mondo. Non manca la compagnia di Luca, il Direttore strampalato e della perfida Alice, l’animatrice. A dare ancora più colore e vivacità al playground saranno tre new entry, Isa, la scansafatiche creativa, Max, il ribelle amante degli sport e Zoe, l’ecologista sognatrice, interpretati da giovani attori esordienti: Flavia Vargas, Mattia Continella e Jasmine Cantore. Non è tutto, anche il Crazy Baby Playground avrà la sua inviata speciale: Sofia (Ludovica Mancosu), un personaggio risoluto e determinato, migliore amica di Isa, che parteciperà alla selezione per diventare assistente di Alice e a modo suo racconterà la vita del playground con dei video davvero curiosi che la vedranno protagonista. In questa stagione farà il suo ingresso la Space Family, Valentino Bisegna e Sara Di Sturco (oltre 700 mila iscritti su Youtube) che, insieme al figlio Martino, conquisteranno il playground con la loro allegra pazzia. La seconda stagione di Crazy Baby Playground torna da lunedì 30 settembre, dal lunedì al venerdì alle 20:35 su DeAJunior, canale 623 di Sky, canale 606 su Sky Glass. Inoltre, è anche disponibile on demand su Sky e in streaming solo su NOW.

 

23 LUGLIO – I BAMBINI DI GAZA con EAGLE PICTURES

Un messaggio di pace e di speranza per un futuro: Eagle Pictures il 23 luglio porta a Giffoni l’opera prima di Loris Lai, I Bambini di Gaza – Sulle Onde della Libertà, liberamente ispirato al romanzo di Nicoletta Bortolotti Sulle Onde della Libertà (Mondadori). Nella Striscia di Gaza del 2003, Mahmud, un bambino palestinese di 11 anni, trova gioia nel surf nonostante il contesto di violenza e pericolo. La sua amicizia con Alon, un coetaneo israeliano, diventa un raro momento di connessione umana oltre le divisioni. Quando incontrano Dan, un ex campione di surf afflitto dalla perdita della sorella in un bombardamento, tutto cambia. Dan decide di insegnare a Mahmud e Alon a surfare, offrendo loro speranza e una nuova direzione nella vita. Questo incontro porta a scelte audaci che mettono in gioco le loro esistenze, mentre ognuno trova nella passione per il surf un modo per superare le difficoltà personali e i conflitti circostanti.

 

24 LUGLIO – METAMOSTRI CON CIAOPEOPLE

Il 24 luglio tocca a METAMOSTRI, il nuovo progetto pedagogico di Ciaopeople, un Muppet Show made in Italy che si ispira al teatro di figura di tradizione italiana – da Pulcinella a Topo Gigio, passando per Uan e Dodò – ma guarda anche oltreoceano ai format visionari di Jim Henson e Fred Rogers. Trovare un giusto equilibrio tra connessione e disconnessione, tramite l’educazione emotiva e tecnologica, è il macrotema di tutta la prima stagione del format. Troppi sono infatti i bambini e le bambine che restano davanti agli schermi per ore senza controllo. Metamostri sarà per loro una bussola. La regia è di Luca Iavarone.

 

24 LUGLIO – SIAMO DYNAMITE e DENTRO FUORI con DYNAMO CAMP

Dynamo Camp torna a Giffoni, il 24 luglio, con due eventi speciali: SIAMO DYNAMITE e DENTRO FUORI. Questi film rappresentano capitoli distinti ma complementari nella storia del Dynamo Camp, catturando la vita vibrante e le esperienze trasformative che caratterizzano questo luogo unico. SIAMO DYNAMITE, il secondo capitolo della serie documentaristica diretta sempre da Graziano Conversano e prodotta da Elena Picco, si concentra su un gruppo di cento adolescenti che vivono un’esperienza unica al Dynamo Camp. Questi giovani partecipano attivamente alla creazione di una canzone che riflette il loro mondo e le loro esperienze. Attraverso la scrittura del testo, la registrazione della musica e la produzione di un videoclip, i ragazzi esplorano le loro identità e i loro sentimenti, offrendo uno spaccato autentico e commovente della loro vita al campo. DENTRO FUORI, diretto da Graziano Conversano e prodotto da Elena Picco, è il terzo e ultimo capitolo di una trilogia che esplora la vita al Dynamo Camp attraverso gli occhi delle famiglie che vi partecipano. Il documentario segue circa trenta famiglie provenienti da tutta Italia durante una settimana speciale, offrendo uno sguardo intimo su come affrontano le sfide quotidiane legate alle patologie e alle disabilità dei loro figli. “Dentro Fuori” non solo celebra il coraggio di queste famiglie, ma rivela anche il potere terapeutico dell’arte nel processo di guarigione emotiva.

 

25 LUGLIO – LINDA E IL POLLO con I WONDER PICTURES e UNIPOL BIOGRAFILM COLLECTION

Il 25 luglio cresce l’attesa per LINDA E IL POLLO di Chiara Malta e Sébastien Laudenbach, nelle sale italiane dal 5 settembre distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection. Paulette si rende conto di avere sgridato ingiustamente Linda e adesso farebbe qualunque cosa per farsi perdonare. Farebbe anche un pollo con i peperoni, lei che non sa cucinare… Ma come come si fa a trovare un pollo durante uno sciopero generale? Dal pollaio al camion dei cocomeri, dal camionista allergico alle piume, alle insidie di una zia troppo zelante, dalla nonna alla cucina allagata, Linda e la sua mamma si imbarcano in un’avventura irrefrenabile che coinvolgerà tutta la “banda di Linda” e l’intero quartiere.

 

25 LUGLIO – MINIEROI DELLA FORESTA con RAI YO YO e RAIPLAY

Un evento imperdibile per i più piccoli: il 25 luglio spazio ai MINIEROI DELLA FORESTA la nuovissima serie prescolare comedy adventure in animazione 3D diretta da Massimo Montigiani che sarà disponibile prossimamente su Rai YoYo e RaiPlay. Ispirata alla collana di libri omonimi, pubblicati in Francia dall’editore Auzou e distribuiti in oltre 15 Paesi, la serie racconta le avventure pomeridiane di quattro cuccioli del bosco, che usano i loro mini-mega poteri per giocare e divertirsi insieme. Ci sono l’abbraccione e il super salto di Emilio; le zampe forzute e il balzo e rimbalzo di Gastone, che porta buonumore e allegria; il nasino volpino e il super orecchio di Giada, che percepisce anche il più piccolo suono; il guizzo d’ali e l’occhio di civetta di Giulietta che, volando, controlla tutto dall’alto. Non importa se Emilio in realtà è un po’ fifone, Gastone è un pasticcione, Giada traduce tutto a modo suo e Giulietta non ha proprio ogni cosa sotto controllo… non appena si travestono, tutto diventa eroico. Perché essere Minieroi è, prima di tutto, un gioco speciale. “Minieroi della foresta” è prodotta da Movimenti Production e MoBo, e co-prodotta da Zodiak Kids & Family France, in collaborazione con Rai Kids e France télévisions, e distribuita da Banijay Kids & Family.

 

25 LUGLIO – INCANTO con PROPAGANDA ITALIA e POTEMKINO

Un evento straordinario per tutti gli amanti del cinema, della magia, delle storie ben raccontate: il 25 luglio tocca a INCANTO, il film diretto da Pier Paolo Paganelli. Un’opera corale, frutto della creatività di Jacopo Del Giudice, Davide Rossetti e Pier Paolo Paganelli, che racconta l’emozionante storia di Margot. In punto di morte, Ludovico affida la sua figlioletta alla governante di casa, Felicia, chiedendo che la loro villa venga trasformata in un orfanotrofio per permettere a Margot di crescere in allegria con altri bambini. Tuttavia, la perfida Felicia, interessata solo al patrimonio della piccola, sfrutta i bimbi orfani e tiene Margot segregata, al punto che la bambina smette di parlare. La storia prende una svolta magica quando la bambina riesce a fuggire e trova rifugio in un circo incantato, dove il clown bianco Charlie la introduce a un mondo straordinario. Nel grande tendone magico, Margot riscopre la sua voce e una nuova famiglia, ma la minaccia di Felicia è sempre in agguato. Riuscirà Margot a liberarsi dalle sue grinfie e a rivendicare le sue radici? Il film vanta un cast eccezionale con Vittoria Puccini, Mia McGovern Zaini, Claudio “Greg” Gregori, Mia Benedetta, Stefano Pesce, Massimo Pio Giunto, Zackari Delmas, Lorenzo Nohman e con Giorgio Panariello, Paolo Sassanelli e la partecipazione di Giorgio Colangeli. INCANTO è prodotto da Propaganda Italia con Rai Cinema in coproduzione con Potemkino. A Giffoni saranno presenti  il regista Pier Paolo Paganelli, gli attori Stefano Pesce, Zackari Delmas e Giuseppe Squillaci VFX supervisor per un incontro sugli effetti speciali sul film.

 

25 LUGLIO – VORREI ENTRARE NEL SOLE con LA FONDAZIONE IL BULLONE

È un progetto in divenire VORREI ENTRARE NEL SOLE – PROVE DI UN FILM CHE VERRÀ, il teaser diretto da Giacomo Mondadori e prodotto da Adler Entertainment, in programma per il 25 luglio. Si tratta di un docufilm che nasce dall’omonimo romanzo di Bill Niada, pubblicato nel 2022 da Sonzogno. Il film racconta la storia di un’amicizia sentimentale tra due adolescenti malati, Luca e Alice. Lui è affetto da cancro, lei soffre di anoressia. Un’amicizia intima e struggente che si sviluppa all’interno della Fondazione “Il Bullone”, creata dall’autore del libro. La fondazione è un luogo vitale dove ragazzi affetti da malattie e con diverse abilità si incontrano, condividono le loro esperienze e collaborano alla creazione di un giornale mensile sotto la guida dell’ex caporedattore del Corriere della Sera, Giancarlo Perego. Il documentario offre uno sguardo dietro le quinte sullo sviluppo del film, mostrando come Bill Niada e Adler Entertainment si sono uniti per dare vita a questo progetto unico. Le sceneggiatrici Marta e Ilaria Storti hanno coinvolto direttamente i ragazzi della Fondazione che saranno presenti a Giffoni e parteciperanno attivamente allo sviluppo finale del prodotto che sarà presentato, il prossimo anno, al festival.

 

25 LUGLIO – LINEA7 con FONDAZIONE BOCELLI

Tra gli eventi speciali, nella sezione Parental Experience, va segnalata, il 25 luglio, la proiezione di LINEA 7, il docufilm del regista Guglielmo Magagna, realizzato dai ragazzi di ABF GlobaLab, il progetto formativo della Andrea Bocelli Foundation – Ente Filantropico rivolto a ragazzi e ragazze dai 16 ai 19 anni. Dopo la proiezione si terrà un incontro con il regista,  i ragazzi ABF GlobaLab e Andrea Paris special guest. Uno stand di ABF GlobaLab sarà presente nel Village per l’intera durata del festival con laboratori e un punto informativo.

 

26 LUGLIO – NEVER TOO LATE con PROPAGANDA ITALIA e RAI FICTION

Un’avventura per riflettere sul futuro del nostro pianeta: il 26 luglio è la volta di NEVER TOO LATE. Diretta da Lorenzo Vignolo e Salvatore de Chirico, la serie è ambientata nel 2046, in un mondo dove l’aria è diventata irrespirabile e il pianeta soffre per la mancanza di ossigeno. Le Milizie Verdi sono al potere e negano alle persone ogni contatto con la Natura per poterla curare. In Sardegna, a Nur, si trova una delle poche foreste sopravvissute, circondata da un muro invalicabile e sorvegliata da droni. Qui, cinque adolescenti, cresciuti senza mai aver toccato un albero o fatto un bagno al mare, decidono di rischiare la propria vita entrando nella foresta. La loro missione è scoprire la verità sulla scomparsa dei loro genitori e reclamare il proprio futuro. Perché per cambiare il mondo… it’s never too late. La serie è stata scritta da Federica Pontremoli, Camilla Paternò e Simona Coppini in collaborazione con Salvatore de Chirico. Il cast è composto da Arianna Becheroni, Roberto Nocchi, Matteo Taranto, Dana Giuliano, Mikaela Neaze Silva, Jacqueline Di Giacomo, Manuel Rossi, Elisa Pierdominici, Antonio Gargiulo, Caterina Bertone, Daniele Natali, Elena Cucci e Roberta Mattei. Una coproduzione Rai Fiction con Propaganda Italia, con la distribuzione italiana suRai Play e internazionale a cura di Rai Com.

 

27 LUGLIO – UNICEF ITALIA con SHOES e la Goodwill Ambassador ALESSANDRA MASTRONARDI

UNICEF Italia sarà presente al festival per celebrare insieme i 50 anni di impegno a favore di tanti bambini e bambine in Italia e nel mondo. Il 27 luglio, in due appuntamenti, in Sala Truffaut alle 17.00 e in Sala Blu alle 18.00, verrà presentato in anteprima il film SHOES, scritto e diretto da Giuseppe Carrieri con il sostegno dell’UNICEF Italia. Si tratta della storia di K. e Peter, due ragazzi che sopravvivono a Kibera (a Nairobi, in Kenya), rivendendo oggetti recuperati da una delle più grandi discariche del continente africano. Il sogno di K. è ritornare a far camminare il suo unico amico, da sempre su una sedia a rotelle. Per fare questo, però, avranno bisogno di un paio di scarpe magiche. Interpretato da Joseph Odhiambo e Joris Omwamba, è una produzione Natia Docufilm con il sostegno dell’UNICEF Italia. Al termine della proiezione seguirà un dibattito con il regista Giuseppe Carrieri e il Direttore della fotografia Andrea Longhin, e con la partecipazione di Paolo Rozera, Direttore generale UNICEF Italia, Andrea Iacomini, Portavoce UNICEF Italia e Lucio Melandri, Senior Emergency Coordinator UNICEF; ospite d’onore sarà la Goodwill Ambassador dell’UNICEF Italia Alessandra Mastronardi.

 

27 LUGLIO – GRISÙ con RAI KIDS

Il 27 luglio si terrà un evento speciale imperdibile per i più piccoli e non solo. Torna GRISÙ, il simpatico draghetto che sogna di diventare pompiere, in onda su Rai Yoyo dallo scorso dicembre. La serie animata, basata sul classico di animazione creato dagli autori Nino e Toni Pagot, è stata coprodotta da Mondo Tv Group e Marco Pagot, in collaborazione con Rai Kids e ZDF Studios. Nel suo esordio TV a Carosello, nel 1964, il personaggio nasce come Draghetto. Solo anni dopo con l’idea di una serie pensata per un mercato internazionale, Toni Pagot lo battezza Grisù (come l’omonimo gas). Anche nella nuova serie 3D Grisù ha da sempre ben chiaro cosa vuole fare da grande, e quale sia la sua vocazione, e lo ripete a tutti: “io da grande farò il pompiere!”. Alla consueta proiezione in anteprima, si aggiunge un medley a cura di Fondazione Aida, la compagnia teatrale che porterà in scena il MUSICAL DI GRISÙ nei più importanti teatri d’Italia dal prossimo Ottobre. Per concludere poi con la sfilata sul blue carpet del cast teatrale insieme all’amatissimo Draghetto.

 

27 LUGLIO – QUEL CHE RESTA con FONDAZIONE VASSALLO

Il 27 luglio spazio al documentario QUEL CHE RESTA, una produzione indipendente della Fondazione “Angelo Vassallo Sindaco Pescatore”, con la regia di Luca Pagliari. Racconta la vita e l’impegno di Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore di Pollica, assassinato il 5 settembre 2010. Attraverso le testimonianze di chi lo ha conosciuto, il film offre uno sguardo intimo sulla sua dedizione alla legalità e al benessere sociale. Vassallo, durante i suoi tre mandati da Sindaco, ha promosso la rinascita della sua comunità e del Cilento, incluso il riconoscimento della Dieta Mediterranea come Patrimonio dell’Umanità UNESCO nel 2010. La narrazione del docufilm, priva di musiche e orpelli, si basa sui suoni della natura e include le voci di Dario Vassallo, Gerardo Spira e Zio Achille, che raccontano Angelo Vassallo con semplicità e poesia. Il documentario invita a riflettere sulla necessità di scoprire la verità dietro il suo omicidio.

 

28 LUGLIO – L’ARTE DELLA GIOIA con VALERIA GOLINO, TECLA INSOLIA, ALMA NOCE e GIUSEPPE SPATA

L’opera sublime, intensa e drammatica L’ARTE DELLA GIOIA concluderà la 54esima edizione di Giffoni domenica 28 luglio: la serie definita a più voci come un atto d’amore, una carezza sensibile di verità che racconta la storia della spregiudicata e appassionata Modesta pronta a tutto pur di conquistare la sua felicità e sfuggire alle regole di una società oppressiva e patriarcale a cui sembra predestinata. Sarà la regista Valeria Golino a presentarla ai giffoner, che con maestria e garbo ha trasformato l’omonimo romanzo di Goliarda Sapienza in un racconto visivo capace di coniugare e liberare scenari non troppo nascosti e visioni inespresse sempre più attuali, raccogliendo e accogliendo nuove sfumature dell’universo femminile con forza e potenza. Incontrerà i giurati con i protagonisti della serie: Tecla Insolia, Alma Noce e Giuseppe Spata. Cambiamento, emancipazione e trasformazione, ma anche dolore, riscatto: un racconto d’amore che la regista e il cast condivideranno con i giffoner per scoprire nuove sfumature di un’opera perfetta pronta a interrogare ma soprattutto restituire risposte.

 

MEET THE FANS – 21 LUGLIO SIMONE BALDASSERONI, 22 LUGLIO VERSO MARE FUORI 5

Giffoni è guardarsi negli occhi, stupirsi, emozionarsi. È trovarsi, conoscersi, farlo con libertà e semplicità. A Giffoni sei un gigante, corri sulle gambe della fantasia, della curiosità, della meraviglia. Le mani afferrano, gli occhi brillano, è un tempo infinito #Giffoni54: non conosce distanza, non comprende distacco, lo riempie di domande e parole, di sguardi e sensazioni, di incontri, perché a Giffoni puoi conoscere, puoi sentire, a Giffoni sei.

Domenica 21 luglio sarà SIMONE BALDASSERONI ad incontrare giffoner e fans, per un evento unico nel suo genere: la Sala Truffaut accoglierà il protagonista del film record Netflix Il Fabbricante di lacrime di Alessandro Genovesi. È il volto e il cuore di Rigel, al Festival racconterà i retroscena del film tratto dall’omonimo romanzo best seller di Erin Doom: un successo di pubblico e critica, è tra i più visti di Netflix a livello mondiale. Baldasseroni, insieme ai giurati e ai fan, ricostruirà l’incredibile percorso che lo ha portato oggi ad essere uno degli idoli delle nuove generazioni.

Lunedì 22 luglio, per la prima volta a Giffoni, un evento speciale dedicato a Mare Fuori: verso la quinta stagione, una serata immaginata per celebrare la serie tv coprodotta da Rai Fiction e Picomedia. Un successo senza eguali, Mare Fuori è un eccezionale esempio di serialità televisiva capace di coniugare verità e conflittualità, un autentico fenomeno sociale che racconta fragilità e desiderio di riscatto, capace anche di entrare in una perfetta connessione con il pubblico dei più giovani. A Giffoni, alcuni dei volti che l’hanno resa celebre e le new entry del quinto capitolo, un reboot che introdurrà nuovi personaggi e storie che affiancheranno e arricchiranno quelle delle passate stagioni.

 

 

LE GIURIE INCONTRANO

Raccontarsi, conoscersi, completarsi: Giffoni è il posto delle certezze, dove la distanza è spazio colmo di storie, confronto, parole. Si compongono visioni a Giffoni, va a delinearsi un tempo unico di vita. Sono i giurati a scandirne ritmo e intensità, protagonisti unici di un mosaico imprescindibile di crescita e scambio, di illusioni mai più irrisolte. Venerdì 19 luglio la luce di ROSA DILETTA ROSSI è pronta a illuminare la prima giornata di #Giffoni54: versatile e intensa, capace di raccontare con profondo trasporto e spontaneità i personaggi che interpreta. È una delle attrici più apprezzate del panorama cinematografico e televisivo: la sua Alice in Suburra, serie Netflix, l’ha fatta apprezzare dal grande pubblico mentre per la televisione è tra i protagonisti delle tre stagioni di Nero a metà, in cui interpreta Alba, figlia di Claudio Amendola. È nel film La profezia dell’armadillo, tratto dalla graphic novel di Zerocalcare e ha lavorato al fianco di Pio e Amedeo in Belli ciao di Gennaro Nunziante. Il 2023 è un anno ricco di progetti: è Maria Corleone, protagonista assoluta dell’omonima serie, interpreta Alda Merini giovane nel film per la regia di Roberto Faenza ed è tra i protagonisti della serie Rai Per Elisa – Il caso Clap. Sempre il 19, ARIANNA CRAVIOTTO si racconterà agli Elements +10: sui suoi canali social interpreta cartoni animati, film e serie tv. È doppiatrice e content creator, sta attraversando l’Italia con il suo format Arianna fa le voci entusiasmando grandi e piccini. Sabato 20 luglio sarà CRISTIANA DELL’ANNA a incontrare i juror: talentuosa e versatile, ha conquistato l’attenzione del pubblico italiano con l’interpretazione decisa e sorprendente di Patrizia nella serie Gomorra. Dotata di un’estrema sensibilità, trasferita con passione nei ruoli che ha fatto suoi nel tempo, la sua straordinaria Luisa De Filippo nell’opera Qui rido io di Mario Martone le è valsa una nomination nel 2022 come Miglior Attrice non protagonista ai David di Donatello. Oltre ad aver recitato nell’acclamato È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino, la ritroviamo nell’ultimo film di Sydney Sibilia, Mixed by Erry, nel ruolo di co-protagonista. Con Cabrini, il biopic sulla religiosa e missionaria Maria Francesca Cabrini, continua a dimostrare il suo straordinario talento, guadagnandosi l’ammirazione degli spettatori internazionali. Agli Elements +10 il pilone destro più stimato sulla scena internazionale affiderà invece il racconto della sua vita: MARTIN CASTROGIOVANNI racconterà ai giurati il suo percorso di vita, tra successi, dedizione, sacrificio e passione per un appuntamento intenso e emozionante. I Generator +13 conosceranno GIULIA IZZO (powered by Comix), esuberante e versatile, coniuga nei suoi contenuti virali la passione smisurata per la danza, la televisione e il cinema. Il 21 luglio, DOMENICO CUOMO incontrerà i giffoner per raccontarsi senza filtri: la passione, il sacrificio, poi il successo, è uno dei volti più amati di Mare Fuori e Un Professore, oltre che interprete raffinato di un film che lo ha visto protagonista nelle sale cinematografiche Mimì il Pricinipe delle Tenebre. Il suo sguardo profondo e intenso racconta con maestria e verità le fragilità e le insofferenze di un’intera generazione. Ai ragazzi di Giffoni affiderà le sue visioni, i suoi sogni e la sua storia. I Generator +13 conosceranno invece SESPO (powered by Comix): il suo linguaggio positivo e leggero lo ha reso uno dei creator più spontanei e amati del web. Sui suoi profili pubblica contenuti che raccontano le sue passioni e visioni, è espressione genuina della generazione Z. Il 23 luglio, l’irriverenza e il brio di MICHELA GIRAUD per un incontro in equilibrio tra stravaganza e libertà: è una delle più popolari stand up comedian italiane, da poco ha terminato il tour europeo con lo show Mi hanno gettata in mezzo ai lupi e non ne sono uscita capobranco. Il suo film Flaminia, che segna l’esordio di Michela Giraud alla regia, è un’opera che racconta la storia di due sorelle molto diverse tra loro: Flaminia, interpretata dalla stessa Giraud, e Ludovica, una ragazza nello spettro autistico, entrambe nate a Roma Nord, cresciute distanti, che si ritrovano da adulte e che si cambieranno a vicenda la vita. Sempre il 23 luglio, arriva a Giffoni per la prima volta LINO GUANCIALE: artista elegante e profondo, la sua carriera si divide tra teatro, cinema e tv. In continua evoluzione, capace di sperimentare e arricchire con sensibilità le sue interpretazioni, caratterizzandole con maestria e passione. L’introverso antieroe di Maurizio De Giovanni, reso grande dallo scomodo segreto di percepire pensieri e parole delle vittime di morte violenta, è impegnato attualmente nelle riprese della terza stagione de Il Commissario Ricciardi. La messa in onda è prevista per il prossimo inverno, così da chiudere il primo ciclo di 12 romanzi. Mercoledì 24 luglio, sarà la volta di MASSIMILIANO CAIAZZO: l’appuntamento con uno degli attori più amati sarà davvero speciale per i Generator +13, +16 e +18. Sorriso inconfondibile, talento inarrestabile, è uno dei volti più amati del momento. Ai giurati affiderà il suo percorso artistico ma soprattutto umano, con sensibilità e entusiasmo, tra sogni e occhi pieni. E ancora, uno degli attori più giovani e promettenti del nostro panorama cinematografico: FEDERICO IELAPI incontrerà gli Elements +10, sorprendente la sua interpretazione di Pinocchio nell’opera di Matteo Garrone, è nel cast dei film di Giovanni Veronesi I moschettieri del Re e Tutti per 1-1 per tutti. Si racconterà con semplicità e entusiasmo: la recitazione è il suo sogno nel cassetto, appassionato e versatile, un talento già internazionale: è Paolo nell’opera Cabrini di Alejandro Monteverde, il biopic sulla religiosa e missionaria Maria Francesca Cabrini. Giovedì 25 luglio Giffoni è pronto a riabbracciare un amico, un compagno di viaggio e emozioni, sarà ALESSANDRO BORGHI a incontrare i giurati della 54esima edizione: ritorna nel posto dove ha sempre trovato felicità, meraviglia, passione. È uno degli attori più intensi e versatili, profondo e sincero. La sua carriera è una continua conferma, reduce dal grande successo della serie tv Netflix Supersex diretta da Matteo Rovere, Francesco Carrozzini e Francesca Mazzoleni ed ha da poco terminato le riprese del nuovo film di Alejandro Amenábar “The Captive” (El Cautivo). Ai giffoner sarà pronto a raccontarsi senza filtri, in equilibrio tra cuore e anima. E ancora, LEA GAVINO: la sua Rosa, nel film Una storia nera di Leaonardo D’Agostino, l’ha consacrata come una delle attrici più talentuose e promettenti, con un’interpretazione complessa, profonda e emozionante. Già nota al grande pubblico per la serie Skam Italia su Netflix e per L’ombra di Caravaggio (2022), si racconterà ai giffoner con semplicità e meraviglia. Venerdì 26 luglio l’irriverenza e l’energia dei THE JACKAL per un capolavoro di ironia e vivacità: incontreranno i giffoner per sorprenderli come di consueto e ripercorrere insieme la loro brillante carriera artistica capace di coniugare semplicità, sorrisi e acuta intelligenza. E ancora, il 26 luglio, i juror conosceranno l’attrice rivelazione dell’anno ROMANA MAGGIORA VERGANO: l’abbiamo amata per l’interpretazione sublime di Marcella, la figlia di Delia in C’è ancora domani che ha segnato l’esordio alla regia di Paola Cortellesi, ruolo per cui viene candidata ai David di Donatello come migliore attrice non protagonista. Una serie internazionale per Amazon, un film di Francesca Comencini sul padre Luigi in cui è protagonista assieme a Fabrizio Gifuni, e uno americano diretto da Alejandro Gómez Monteverde su una donna italiana straordinaria, Francesca Cabrini, che sta riscuotendo grande successo in America, dove Romana ha un ruolo importante. Incontreranno gli Elements +10 anche MATTIA e CHIARA FABIANO: doppiano da quando erano bambini, oggi sono tra le voci più riconosciute nel panorama del doppiaggio italiano anche grazie all’incredibile successo della serie Netflix Stranger Things. Ai giurati racconteranno i segreti di questa incredibile arte, attraversando il percorso che li ha portati fin qui. Sabato 27 luglio sarà la volta di uno dei registi e sceneggiatori più intensi di sempre, capace di rappresentare al meglio il cinema in tutte le sue forme, trasferire visioni profonde in storie capaci di raccontare e celebrare in maniera sublime emozioni e tormenti: è GABRIELE MUCCINO (powered by Anas), incontrerà i giurati della 54esima edizione per ripercorrere la sua carriera e raccontarsi con estrema sincerità e generosità.

 

I WORKSHOP

I workshop dedicati ai giffoner, dai 18 ai 30 anni, rappresentano un’occasione preziosa per stimolare l’ascolto e la curiosità. Una sezione totalmente pensata per chi vuole fare del cinema il proprio lavoro, ampliando conoscenze e offrendo nuove opportunità. Tanti gli appuntamenti previsti tra lezioni, Q&A, incontri con artisti e professionisti dell’audiovisivo per approfondire regia, scrittura, recitazione e numerosi altri aspetti creativi e tecnici del linguaggio cinematografico e non solo. Il 19 luglio si apre con due incontri: il primo, organizzato in collaborazione con ANICA, vedrà protagonista GIORGIO GLAVIANO sceneggiatore cinematografico e televisivo, presidente di Writers Guild Italia. Glaviano ha pubblicato romanzi e saggi sul cinema e insegna tecniche di scrittura seriale. Nello stesso giorno tocca a KARIM BARTOLETTI, produttore pubblicitario con un background internazionale, ha prodotto campagne per marchi come Esselunga, Mutti, Budweiser e Lamborghini, vincendo numerosi premi internazionali, tra cui Eurobest, Clio, NY Festivals e Cannes (20 leoni – di cui 7 solo quest’anno). Bartoletti è visiting professor in diverse scuole di Milano (IED, IULM, NABA), oltre a essere curatore del BEST OF CANNES, uno dei progetti di divulgazione promosso da ADCI Art Directors Club Italiano per avvicinare il pubblico al meglio dell’advertising italiano e internazionale, la cui anteprima sarà proprio a Giffoni il 19 Luglio. Si continua, il 20 luglio, con PIER GIORGIO BELLOCCHIO, attore e produttore con oltre 30 anni di esperienza, ha prodotto la trilogia di Diabolik dei Manetti bros e partecipa allo sviluppo dei progetti della Fondazione Fare Cinema. Altro appuntamento imperdibile quello con IGINIO STRAFFI, fondatore di Rainbow e guida del gruppo indipendente tra i più noti nel settore dell’intrattenimento internazionale. L’evento sarà incentrato sulle novità Rainbow imminenti ma anche le produzioni di Colorado. Straffi risponderà alle curiosità dei presenti e racconterà com’è nata la nuova serie della sua creazione più famosa, Winx Club, di cui quest’anno si celebrano i 20 anni, anticipando dettagli sulla nuova serie animata in arrivo nel 2025 su Rai e Netflix. E ancora ROLAND SEJKO che nel 2013 ha vinto il Premio David di Donatello con il suo documentario “Anija / La nave”. Il suo ultimo documentario “La macchina delle immagini di Alfredo C.” ha vinto il Nastro d’Argento 2022 come miglior docufilm. È curatore artistico e autore dei filmati di numerose mostre di Istituto Luce Cinecittà. È uno dei curatori del MIAC, il Museo Italiano del Cinema e dell’Audiovisivo a Cinecittà.L’energia di MARGHERITA VICARIO arriva invece a Giffoni il 21 luglio: cantautrice, attrice e regista. Gloria! la sua opera prima, racconta la storia di un gruppo di ragazze di fine Settecento che, grazie alla loro forza, ma soprattutto alla passione per la musica, riescono a realizzare i loro sogni. Sempre nella giornata del 21, toccherà a MASSIMILIANO ROSSI, attore italiano con una solida carriera in teatro, cinema e televisione. Ha lavorato con registi come Antonio Capuano, Cristina Comencini, Matteo Rovere, Edoardo Ponti, Gianluca Jodice, Manetti Bros., Sidney Sibilia e soprattutto Eduardo De Angelis. Noto al grande pubblico per il ruolo di Zecchinetta in “Gomorra la serie”, ha recitato in moltissime produzioni televisive e cinematografiche di successo tra cui recentemente “Diabolik -Chi sei?” e “Il Comandante” di Edoardo De Angelis. Prossimamente lo vedremo nella quarta stagione de “L’Amica geniale: storia della bambina perduta”, nelle serie Sky “Piedone” di Alessio Maria Federici e “Hanno ucciso l’Uomo Ragno” di Sidney Sibilia, nel film italo-cinese “Made in Yiwu” di Rao Xiaozh, nel film “Voglio guardare” di Stefano Incerti, nel film “Il Nibbio” di Alessandro Tonda e ne “Il commissario Ricciardi 3”. Si continua il 22 luglio con GIOVANNA MEZZOGIORNO, attrice pluripremiata, si è formata a Parigi nel laboratorio teatrale di Peter Brook, con il quale ha esordito in teatro. Ha lavorato con vari registi in cinema e teatro, tra questi: Sergio Rubini, Michele Placido, Gabriele Muccino, Ferzan Özpetek, Wim Wenders, Marco Bellocchio, Cristina Comencini, Gianni Amelio e Daniele Luchetti. Recentemente ha esordito come sceneggiatrice e regista nel cortometraggio “Unfitting” e come scrittrice con il libro “Ti racconto il mio cinema”. E ancora CHRISTIAN UVA, professore Ordinario al DAMS dell’Università Roma Tre dove è Responsabile Scientifico del Centro Produzione Audiovisivi (CPA). È inoltre Vicepresidente della Consulta Universitaria del Cinema (CUC) e autore e curatore, tra gli altri, dei volumi Il sistema Pixar (Il Mulino, 2017) e Il cinema d’animazione (Carocci, 2023). A concludere la giornata sarà il regista ACKSHAJ ANAND, vincitore della prima edizione di Giffoni Shock. Il 23 luglio toccherà a GAIA MESSERKLINGER. Nel 2021 è stata la protagonista femminile della miniserie Sky “Cops-2” di Luca Miniero, interpretando una giovane e ansiosa PM con Claudio Bisio. È apparsa in “Cuori“, un medical drama degli anni ’60, dove ha vestito i panni di Agata, un’infermiera coinvolta nel primo trapianto di cuore della storia. L’abbiamo ritrovata in “Supersex” su Netflix, a breve tornerà in “Cuori” e sarà nel cast di “Protezione Civile” di Marco Pontecorvo. Ha recentemente terminato le riprese per “Don Matteo“, dove è la nuova PM e la protagonista accanto a Raoul Bova, in onda prossimamente. Spazio poi a professionalità fondamentali come quelle rappresentate dall’ASSOCIAZIONE UFFICI STAMPA SPETTACOLO ITALIA, rappresentata dalla presidente MARIA AMENDOLA e dalla vicepresidente VALENTINA PALUMBO. Obiettivo dell’associazione è quello di valorizzare e tutelare questa professione, aprendo un dialogo costruttivo con le categorie di settore, in primis con agenti, giornalisti, fashion brands e festival, al fine di armonizzare e migliorare il lavoro. Il 24 luglio a salire sul palco saranno IVAN COTRONEO e VITTORIA SCHISANO: da sempre COTRONEO esplora il confronto tra maschile e femminile, rompendo gli stereotipi di genere e valorizzando la forza dell’amore per raccontare l’evoluzione della società. Con la serie Netflix, prodotta da Banijay Studios Italy, “La vita che volevi“, scritta con Monica Rametta e diretta da Cotroneo stesso, ha aggiunto un nuovo tassello alla sua carriera. Con lui ci sarà la protagonista di questa nuova avventura, VITTORIA SCHISANO, che interpreta Gloria, sconvolta dall’arrivo di Marina (Pina Turco), sua amica dei tempi dell’università a Napoli, prima che iniziasse la transizione. La serie apre con la protagonista, Gloria, che scoprirà di essere genitore di un ragazzo di 15 anni. Grande ritorno al Festival per MARCO D’AMORE, un po’ come tornare a casa per lui che porta a Giffoni un bagaglio sempre più ricco e sorprendente, ripercorrerà con i ragazzi la sua storia artistica con l’autenticità e la spontaneità che da sempre lo contraddistinguono. Al cinema, pochi mesi fa, l’abbiamo ritrovato nel suo Caracas con Francesco Ghiaccio e Toni Servillo. Inoltre, sarà il regista del prequel di Gomorra sulla vita di Don Pietro Savastano. Chiude la giornata ROBERTA GEREMICCA di IntimItalia, un’associazione di categoria che rappresenta i Coordinatori e le Coordinatrici di Intimità, professionisti qualificati o in formazione nel settore audiovisivo e dello spettacolo dal vivo in Italia. L’evento punta a far conoscere il lavoro e l’importanza del Coordinatore di Intimità, figura cruciale per la realizzazione di scene con contenuti intimi e sensibili, capace di promuovere trasparenza, equità, inclusività e la cultura del consenso nei luoghi di lavoro. Il programma prosegue il 25 luglio con il Premio Oscar JONATHAN WANG, produttore cinematografico statunitense noto per la sua capacità di creare film innovativi e di grande impatto emotivo. Tra i suoi lavori più riconosciuti “Swiss Army Man” (2016), diretto da Daniel Scheinert e Daniel Kwan, che ha ricevuto elogi per la sua originalità e la sua esplorazione dei temi dell’amicizia e dell’isolamento. Wang ha continuato a lavorare con il duo, producendo “Everything Everywhere All at Once” (2022, distribuito in Italia da I Wonder Pictures), culminando con la vittoria dell’Oscar per il Miglior Film alla 95ª edizione degli Academy Awards. La sua capacità di sostenere progetti audaci e di lavorare efficacemente con diversi team creativi ha consolidato la sua reputazione come uno dei produttori più versatili e rispettati dell’industria cinematografica contemporanea. Si continua con FEDERICO MAURO, Direttore Creativo di Vertigo. Sempre il 25 tocca a DANIELE ORAZI, fondatore della DO Agency e talent scout. Rappresenta star e upcoming italiani e internazionali per cui cura le carriere da oltre trent’anni. È ideatore del DO Rising Star Award e del contest di monologhi Young Blood, volti a mettere in luce giovani talenti. A Giffoni parlerà del suo nuovo libro Ostiawood (Edito da Solferino). Il 26 luglio la scena è per MONICA RAMETTA. Sceneggiatrice per il cinema e per la televisione. Ha scritto i film di: Corso Salani, Pappi Corsicato, Laura Muscardin, Marco Puccioni, Costanza Quatriglio, Ivan Cotroneo. Autrice di diversi successi televisivi tra i quali: “Io sono Mia”, le serie “Tutti pazzi per amore”, “Una grande famiglia”, “È arrivata la felicità”, “Vivi e lascia vivere”, “La compagnia del cigno”, “Sei donne” e “La vita che volevi”. È da poco in libreria il suo primo romanzo: “Roma era buia” (HarperCollins). Ad arricchire la giornata il Direttore della Fotografia GUIDO MICHELOTTI, noto per aver lavorato ad opere come “L’Immortale” di Marco D’Amore, “L’ultima notte di amore” di Andrea di Stefano e “Un Altro Ferragosto” di Paolo Virzì. Ultimo appuntamento della giornata quello con i creatori dell’immagine di #Giffoni54: un COLLETTIVO DI UNDICI ARTISTI (composto da Bianca Costanzo, Chiara Ferrante, Diana De Stefano, Elisa Patafio, Emma Graziani, Giulia Minella, Giusy Lambiasi, Leandro Forte, Marica Mastromarino, Simone Castelluccio e Venera Leone) che durante la prima edizione di Giffoni Shock ha ideato il manifesto di questa edizione. Il 27 luglio sarà protagonista SARA DRAGO, che ha iniziato la carriera come attrice nel 2011, formandosi e prendendo parte a diversi spettacoli teatrali. Nel 2022, ha interpretato Lea nella serie Sky “Call My Agent” e nel 2023 è entrata nel cast della serie Rai1 “Imma Tataranni“. Sempre nel 2023 ha recitato nel film “Storie di Famiglia” diretto da Laura Angiulli. Atteso anche il trailerista EDOARDO MASSIERI, leader nel settore dei contenuti promozionali per il cinema dal 2009 collaborando con realtà come 01Distribution, Medusa, Warner, Universal. Ha realizzato più di 400 campagne promozionali e ha collaborato con registi come Mario Martone, Gabriele Muccino, Roman Polanski e di recente Richard Linklater. Nel 2020 ha fondato la Ottoemezzo Movie Factory e nel giugno 2024 è diventato socio fondatore della nuova agenzia di comunicazione per il cinema Syncronia. E il regista e sceneggiatore GIACOMO ABBRUZZESE, il suo esordio cinematografico Disco boy è stato presentato al Festival di Berlino 2023 come unico film italiano in concorso e si è aggiudicato L’Orso d’argento per il Miglior Contributo Artistico, oltre a essere stato nominato ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento come miglior esordio. Il 28 luglio si chiuderà con un evento speciale dedicato al Maestro VINCE TEMPERA, nel 1969 ha debuttato al Festival di Sanremo con “Zingara” di Iva Zanicchi, ha lavorato con artisti come Otis Redding, Wilson Pickett, Lucio Battisti e Claudio Baglioni. Ha creato sigle di cartoni animati di grande successo, tra cui “Ufo Robot” e “Goldrake“. Ha partecipato a oltre 44 edizioni del Festival di Sanremo come arrangiatore e direttore d’orchestra, scoprendo talenti come Zucchero e Biagio Antonacci. Inoltre, per più di 50 anni, è stato  stretto collaboratore di Francesco Guccini.

 

IMPACT!
Impact!
è il luogo delle idee, quelle dei 250 ragazzi che ne sono protagonisti, di età compresa tra i 18 ed i 35 anni provenienti da tutta Italia. Saranno loro a potersi confrontare apertamente e alla pari con personaggi del mondo della politica, delle istituzioni, della cultura, del sociale, dello sport, della scienza, Ceo di aziende di rilievo nazionale e internazionale. Gli incontri si svolgeranno nella Sala Blu – Impatto Giovani, che prende il nome dal progetto realizzato in collaborazione con il Dipartimento delle Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale. Fittissimo il programma: si parte il 19 luglio con la verve e l’energia di PAOLO BONOLIS. Il celebre conduttore, noto per il suo talento nell’unire intrattenimento e riflessione, con alle spalle una carriera televisiva lunga 40 anni,  condividerà aneddoti e pensieri di vita e professione, confrontandosi con i ragazzi e incoraggiandoli  a seguire le proprie passioni con determinazione e creatività. E ancora, PAOLO CELATA, che ha iniziato la carriera di giornalista con alcune radio di Roma prima di passare alla redazione politica di La7. Cronista parlamentare dal 2005, come inviato partecipa alle “maratone” condotte dal direttore del tgLa7 Enrico Mentana. A maggio di quest’anno ha realizzato il podcast Eurodieci sulla storia delle elezioni europee. Si continua con FABIO MAGNASCIUTTI, illustratore e vignettista ha al suo attivo numerosi libri con gli editori Giunti, Curci, Lapis, Salani, Tic, Treccani, Barta e altri. Tra le sue collaborazioni figurano la Repubblica, l’Unità, il Fatto quotidiano, gli Altri, Linus e Left, per cui realizza copertine e vignette. Ha curato sigle e animazioni dei programmi tv “Che tempo che fa” e “Pane quotidiano”. Ha esposto i propri lavori  in numerose mostre personali e collettive, conquistando il premio come miglior vignettista 2015 presso il museo della satira di Forte dei Marmi. Insegna illustrazione editoriale presso lo IED di Roma. Nel 2005 ha fondato la scuola di illustrazione Officina B5. A impreziosire la giornata inaugurale anche LORENZO PREGLIASCO, founding partner di Quorum e direttore di YouTrend. Interviene regolarmente su Sky TG24, Rai e La7 e le sue analisi su politica e opinione pubblica italiana appaiono frequentemente su media internazionali. Il suo ultimo libro è “Il paese che siamo. L’Italia dalla Prima repubblica alla politica on demand” (Mondadori, 2023). È autore e curatore del podcast Qui si fa l’Italia. Al termine della giornata il Centro Astronomico “Neil Armstrong” di Salerno  – dalle ore 21.00 nelle serate del 19, 20, 21, 22 e 27 luglio nella Piazza della Cittadella del Cinema – sarà a  disposizione con i telescopi del CANA per mostrare al pubblico le meraviglie del cielo estivo e la Luna. Il 20 luglio sarà una giornata densa di appuntamenti imperdibili. FRANCESCA MANNOCCHI, giornalista, documentarista e scrittrice, condividerà le sue esperienze sul campo, raccontando storie di coraggio e resilienza dai luoghi di conflitto. La sua testimonianza offrirà uno sguardo diretto e umano sulle crisi globali, mettendo in luce l’importanza del giornalismo e della narrazione empatica. E ancora VALENTINA DALLARI, autrice e attivista per la salute: nel 2018, dopo aver confessato di aver iniziato le cure per combattere l’anoressia, apre un blog (In her shoes) da cui prenderà spunto per raccontare, autonomamente, la sua esperienza in “Non mi sono mai piaciuta” (Piemme, 2019) e “Uroboro” (Piemme, 2022). Dopo il grande successo del suo primo libro, affronterà il tema DCA anche in diversi programmi televisivi, sui social, in format scolastici e incontri con i ragazzi per raccontare e sensibilizzare il tema dei Disturbi del Comportamento Alimentare. Nel 2023 apre il suo podcast auto-prodotto dal nome “The Dark Side of The Mood”, creato per incontrarsi con il suo pubblico parlando di temi attuali in pieno stile Valentina. MARCO LIORNI, noto conduttore televisivo, incontrerà i ragazzi per un confronto aperto e informale, condividendo aneddoti e riflessioni sulla sua carriera e sulla televisione italiana. Mentre, PADRE PAOLO BENANTI,  porterà il suo contributo su questioni legate alle nuove tecnologie, offrendo una riflessione profonda e stimolante sull’impatto di esse sulla società e sulla condizione umana. Benanti insegna alla Pontificia Università Gregoriana e presso l’Università di Seattle, è consigliere di Papa Francesco sui temi dell’intelligenza artificiale e dell’etica della tecnologia. È l’unico italiano membro del Comitato sull’intelligenza artificiale delle Nazioni Unite. La FONDAZIONE MILANO CORTINA 2026 interverrà per discutere delle opportunità e delle sfide legate ai prossimi Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali, sottolineando l’importanza dello sport come veicolo di inclusione e sviluppo. Questo evento rappresenta un’occasione unica per approfondire il ruolo cruciale che lo sport gioca nella costruzione di una società più inclusiva e dinamica. A intervenire saranno il PROF. FRANCO ASCANI, Presidente della Federazione Internazionale Cinéma Télévision Sportifs (FICTS) e Membro della Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del CIO e DOMENICO DE MAIO, Direttore Education & Culture della Fondazione Milano Cortina 2026, due figure di spicco che condivideranno le loro esperienze e visioni sul futuro degli eventi sportivi internazionali. Sarà un momento di grande entusiasmo e partecipazione, che contribuirà a rafforzare il senso di comunità e l’attesa per il 2026. L’ iniziativa è inserita nell’ambito dell’Olimpiade Culturale di Milano Cortina 2026, un programma multidisciplinare, plurale e diffuso per promuovere i valori Olimpici e Paralimpici attraverso la cultura, il patrimonio e lo sport. Inoltre, è prevista la presenza di NICOLA FRATOIANNI, segretario nazionale di Sinistra Italiana. A chiudere la giornata ADRIANO SCALETTA, Responsabile di progetto Impact per l’Ufficio per le Politiche Giovanili. Il 21 luglio vede la partecipazione di SEYDOU SARR e MOUSTAPHA FALL, straordinari protagonisti nel film di Matteo Garrone Io Capitano, che recentemente hanno conquistato ai Nastri d’argento un riconoscimento speciale per gli esordienti dell’anno. I loro racconti, al di là del valore culturale e cinematografico, offriranno una prospettiva umana su una delle questioni più pressanti del nostro tempo, mettendo in luce l’importanza della solidarietà e dell’accoglienza. Grande attesa per LEONARDO BONUCCI. L’ex difensore della Juventus e della Nazionale, campione d’Europa nel 2021 con la maglia azzurra, si confronterà con i ragazzi in Sala Blu. Si continua con EGIDIA BERETTA ARRIGONI, madre di Vittorio Arrigoni, attivista per la pace assassinato a Gaza. Egidia condividerà la commovente storia di suo figlio e il suo impegno per un mondo più giusto e solidale. Il suo intervento sarà un richiamo alla responsabilità individuale e collettiva nel promuovere la pace e i diritti umani. Seguiranno il Direttore del Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità, SIMONA PICHINI e la psicoterapeuta dei disturbi comportamentali ADELE MINUTILLO, che affronteranno il tema delle dipendenze giovanili, fornendo strumenti per la prevenzione e il supporto. Le loro competenze e le loro esperienze sul campo offriranno ai partecipanti una comprensione approfondita delle problematiche legate alle dipendenze e delle possibili soluzioni. Il 22 luglio GIOVANNI MORO, sociologo, discuterà di cittadinanza attiva e partecipazione democratica, esplorando come i giovani possano diventare agenti di cambiamento nelle loro comunità.  E ancora un focus dedicato alle energie rinnovabili e alla sostenibilità grazie a FUTURO SOLARE, un’associazione composta da ricercatori, studenti e docenti di università e istituti tecnici siciliani, che progettano e producono prototipi di automobili elettriche, alimentate dalla propria carrozzeria fatta di pannelli fotovoltaici. Alla Impact ci saranno VINCENZO DI BELLA, team manager di FUTUROSOLARE; LUCIA GIGLIO dottoressa in Scienze Sociali; FRANCESCO ZANCHI, studente di scuola media superiore dell’Istituto Tecnologico Enrico Fermi di Siracusa, specializzazione in elettronica e LORENZA CANNISTRARO, dottoressa in Ingegneria Chimica e Biochimica e attualmente studentessa in Ingegneria Chimica dei Materiali. I ragazzi avranno, inoltre, il piacere di ascoltare FEDERICO FERRI, Direttore responsabile di Sky Sport dal gennaio 2017, ha iniziato la sua carriera nella carta stampata, lavorando per testate come Il Giornale, il Messaggero, Leggo e Tuttosport, prima di entrare a Sky nel 2005 come cronista e inviato. E ancora ROSARIA GIANNELLA, direttrice generale Dipartimento per le Politiche Giovanili. Ospite della giornata anche MARISA LAURITO, celebre attrice italiana, nota per le sue brillanti interpretazioni nel campo della commedia e dell’intrattenimento. Oltre al suo talento come attrice, è impegnata anche in iniziative culturali e sociali, riflettendo così l’impegno nel promuovere temi importanti attraverso la sua arte. In programma anche un approfondimento su Gorizia e Nova Gorica Capitali europee della Cultura 2025. Sempre il 22 è previsto l’intervento del Procuratore di Salerno, GIUSEPPE BORRELLI. Il 23 luglio il palco di Impact! sarà per LUIS SAL e MARTIN SAL, autori e conduttori del noto MUSCHIO SELVAGGIO, il podcast dedicato a temi di cultura e società con ospiti diversi ad ogni puntata. È caratterizzato da momenti di approfondimento, serietà, gioco e imprevedibilità. Ospite della puntata speciale di MUSCHIO SELVAGGIO registrata live dal Festival di Giffoni sarà la stand up comedian MICHELA GIRAUD.  L’importanza di una scelta vitale come quella della donazione organi: è questo il tema dell’incontro con ROBERTA BORRELLI, coreferente dello SPORTELLO AMICO DEI TRAPIANTI DELL’ASL DI SALERNO. Il 24 luglio tocca a  NICO ACAMPORA, fondatore del progetto “PizzAut” dedicato all’inclusione lavorativa di persone autistiche, condividerà i successi e le sfide del suo innovativo modello imprenditoriale. La sua esperienza dimostrerà come sia possibile coniugare imprenditoria e inclusione sociale, offrendo un esempio concreto di come le aziende possano avere un impatto positivo sulla società. Si prosegue con Fabrizio e Federico Sansone – in arte I SANSONI – sono fratelli nella vita e sul lavoro. Il loro racconto crossmediale li ha resi celebri sui social con più di 400 milioni di views in soli tre anni. Lo sfondo comico-satirico è il loro preferito e in ogni creazione lasciano un insegnamento! Hanno portato le loro storie in giro per l’Italia con due tour teatrali sold-out e, lo scorso aprile, hanno annunciato l’inizio delle riprese del loro primo film “E poi si vede”. Atteso anche IL TERZO SEGRETO DI SATIRA, con i fondatori DAVIDE BONACINA, ANDREA MAZZARELLA e l’attore RENATO AVALLONE, offrirà un momento di riflessione in chiave satirica, dimostrando come l’umorismo possa essere uno strumento potente per affrontare e comprendere meglio le dinamiche sociali e politiche. Spazio al mondo dei podcast con un incontro speciale che vedrà protagonisti tre dei podcaster più seguiti e amati dai ragazzi: DANIELE TINTI e STEFANO RAPONE racconteranno il loro irriverente “Tintoria“, GIANLUCA GAZZOLI conduttore radiofonico e televisivo, con il suo seguitissimo “The Basement” e LUIS E MARTIN SAL ci porteranno dentro il celebre “Muschio Selvaggio”. Nella stessa giornata anche il Sostituto Procuratore presso la Corte di Appello di Caltanissetta GAETANO BONO, che arricchirà il dibattito con la sua competenza e professionalità, offrendo un punto di vista su tematiche di grande rilevanza sociale e legale. Mentre, a quasi due anni dall’uccisione della sorella Anna, VINCENZO BORSA continua il suo impegno a sostegno delle donne vittime di violenza, portando un contributo significativo alla discussione. Si continua, il 25 luglio, con FRANCESCO PANELLA, imprenditore, ristoratore e volto tv, porterà il suo talento culinario e la sua passione per la gastronomia italiana sul palco. Tra i programmi di successo condotti Little Big Italy (Discovery+) in cui viaggia per le città del mondo in cui vivono grandi comunità di immigrati italiani. In ognuna di esse visita tre ristoranti che offrono cucina del Bel Paese e prova a stabilire quale sia il migliore. E ancora GIANLUCA GAZZOLI, conduttore radiofonico e televisivo, videomaker e narratore di storie. Tra i nuovi volti del mondo dello spettacolo, ha all’attivo diverse esperienze televisive e radiofoniche, oltre a format web di successo, come il podcast “Passa dal BSMT”. Debutta nel 2014 su Radio Number One e passa presto a RAI Radio2 con il programma KGG. Attualmente conduce il GG Show su Radio DEEJAY. E ancora MORENO, famoso per la sua versatilità e il suo carisma contagioso. Vincitore di Amici di Maria De Filippi, Moreno ha conquistato il pubblico con hit come “Che Confusione” e “Sempre Sarai“. Al centro sempre la musica con MANINNI, cantautore dal timbro vocale unico, è conosciuto per la sua capacità di trasmettere emozioni sincere attraverso le sue canzoni. Con influenze che spaziano dal soul al pop, Maninni cattura l’attenzione del pubblico con testi profondi e melodie coinvolgenti. Il giorno successivo, il 26 luglio, spazio a VIOLA ARDONE, scrittrice e autrice teatrale. Ha pubblicato i romanzi Il treno dei bambini (2019) tradotto in 36 lingue dal quale è tratto l’omonimo film con la regia di Cristina Comencini, Oliva Denaro (2021) e “Grande Meraviglia”, in cui l’amore è incomprensione, una forma di pazzia(2023). È autrice della drammaturgia Un sogno di Fuga. Collabora con il Corriere del mezzogiorno, la Repubblica, La Stampa, L’Espresso. Giffoni ricorda la figura del sociologo Domenico De Masi, scomparso lo scorso 9 settembre, a cui sarà intitolata la sala Innovation Hub della Giffoni Multimedia Valley. De Masi è stato da sempre molto vicino al festival a cui ha dedicato studi, ricerche e numerosi approfondimenti accademici. L’evento è in programma per il 26 luglio. Parteciperanno il fondatore di Giffoni, Claudio Gubitosi, e GIUSEPPE CONTE, presidente nazionale del Movimento Cinque Stelle. Spazio a FILIPPO MENGA, giornalista e scrittore, offrirà un’analisi critica su temi di attualità e politica, mettendo in luce le dinamiche che plasmano il mondo moderno. Menga discuterà dell’importanza del giornalismo investigativo e del ruolo della stampa nella tutela della democrazia. E ancora SIGNOR D, il talentuoso avvocato e musicista, pronto a stupire con testi profondi e melodie avvolgenti. Oltre ad ANDREA RICCARDI, fondatore della Comunità di Sant’Egidio e voce autorevole nel dialogo interreligioso e nella promozione della pace e dei diritti umani. Spazio anche a GAETANO PECORARO, noto per il suo ruolo di giornalista de Le Iene, con un impegno costante nel mettere in luce le ingiustizie sociali e le storie di resilienza, accompagnato dalla piccola ASIA, la coraggiosa bambina che ha ispirato migliaia di persone con la sua forza e la sua storia di coraggio. Sarà, invece, un incontro di idee e ispirazione quello con ERMETE REALACCI, presidente onorario di Legambiente e fondatore di Symbola, PADRE ENZO FORTUNATO, direttore comunicazione Basilica papale di San Pietro in Vaticano e coordinatore Giornata Mondiale dei Bambini, MAURIZIO GEMMA, Direttore della Film Commission della Regione Campania. Al centro dell’appuntamento il documentario “L’Eccidio di Acerra“, dedicato alle vittime della strage nazista avvenuta ad Acerra nel 1943. Prodotto dall’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania di Roma, regia di Felice Ceparano con la partecipazione dei familiari delle vittime, di  testimoni oculari e di Isa Danieli. Musiche di Gerardo Ceparano. Tra gli ospiti anche MICHELE SCISCIOLI, Capo Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale che è partner di Impact. Il 27 luglio vedrà protagonista EMA STOKHOLMA, dj internazionale, arriva in Italia e comincia a commentare i più importanti eventi musicali per la Rai. Dal 2017 conduce con Gino Castaldo il programma su RaiRadio2 Back2Back. Nel 2020 ha pubblicato il suo romanzo autobiografico Per il mio bene e ha debuttato come cantante con il singolo Mènage à Trois. Dal 2022 conduce Happy Family. A marzo l’abbiamo vista al cinema nel film di Paolo Virzì Un altro ferragosto e presto sarà coprotagonista nella nuova stagione di Vita da Carlo su Paramount+. Da maggio è in onda con il programma radiofonico Radio2 Happy Ema che ci accompagnerà per tutta l’estate. Spazio a DANIELE PIERVINCENZI: ha mosso i primi passi nel giornalismo sportivo per poi diventare redattore del programma Otto e Mezzo, condotto da Lilli Gruber. Nel 2016 è approdato in Rai per dedicarsi all’inchiesta e ai reportage “immersivi” con i quali raccontato le zone d’ombra del Paese e gli interessi della criminalità organizzata. Nel Febbraio 2022, ha raccontato per La7, Tg1 e Porta a Porta, l’avanzata dell’esercito di Mosca sulla linea zero del Donbas e di Kherson; e la controffensiva di Kiev dello scorso anno. Il giorno successivo all’attacco di Hamas del 7 ottobre era in diretta da Sderot, a pochi chilometri da Gaza. E’ appena tornato dalla Cisgiordania, dove per Raitre ha raccontato la resistenza del campo profughi di Jenin.Un altro momento clou sarà la presenza di LEONARDO BECCHETTI, rinomato economista e giornalista. Oltre ad essere professore ordinario di Economia politica presso l’Università di Roma Tor Vergata, Becchetti è editorialista per Avvenire. Sole 24Ore e Corriere della Sera Buone Notizie e direttore del festival di Economia Civile, portando una profonda analisi sulle dinamiche economiche contemporanee e il ruolo dei media nel dibattito pubblico. Ad accompagnarlo MAURO SCIARELLI, Professore di Economia e Gestione delle Imprese del Dipartimento di Economia e Managment dell’Università Federico II di Napoli. Mentre del rapporto tra storia e cinema racconterà MARCO MONDINI, docente di Storia contemporanea e History of conflicts presso il Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali dell’Università di Padova ed è ricercatore associato all’UMR Sirice (CNRS-Paris Sorbonne).Voci diverse per la giornata conclusiva del 28 luglio: si inizia da EDOARDO PRATI, un giovane appassionato di studi classici che ha trovato nei social più popolari un modo innovativo e dinamico per condividere la sua passione. Dall’antica Grecia a Roma, fino ai grandi pensatori moderni, Edoardo esplora un vasto arco temporale, offrendo ai suoi follower spunti di riflessione e ponti culturali che collegano epoche diverse e mostrano l’attualità del pensiero antico. E ancora sarà presentato il cortometraggio “Believe” di  Salvatore Metastasio una co-produzione MG Production e Aeronautica Militare. Quattro ragazzi, con talento e personalità, coinvolti in un videogioco innovativo, dovranno salvare l’umanità: la terra è al collasso e il loro compito è dar vita a nuovi pianeti. All’evento parteciperanno, il regista, rappresentanti della produzione e dell’Aeronautica Militare, tra cui il Colonnello e astronauta WALTER VILLADEI, da pochi mesi mesi rientrato dallo spazio dove ha condotto numerosi esperimenti e attività sulla Stazione Spaziale Internazionale. Villadei condividerà con i giovani spettatori del Festival la sua esperienza e insieme scopriremo perché è legato alla storia raccontata in “Believe”. Si parlerà di prospettiva sociologica avanzata, concentrandosi sui cambiamenti demografici e sociali che stanno ridefinendo il tessuto della nostra società con ALESSANDRO ROSINA e il Dipartimento Futuro. Attraverso il suo lavoro, ci inviterà a riflettere sulle dinamiche della popolazione, sulle implicazioni di lungo termine delle tendenze demografiche e su come possiamo prepararci per un futuro in evoluzione. CRESCENZO TORTORA, insieme a INAF Osservatorio Astrofisico di Arcetri, ci stupirà con le ultime scoperte astronomiche, rivelando come queste contribuiscano alla nostra comprensione dell’universo. Le sue conoscenze ci porteranno oltre i confini della Terra, aprendo finestre sulla vastità e la complessità del cosmo che ci circonda. Ci sarà, inoltre, la Segretaria del Partito Democratico, ELLY SCHLEIN.

PODCAST
Giffoni si apre al mondo dei podcast grazie alla partnership con MNcomm e Dopcast, brand produttore di podcast nato dalla sinergia tra  la stessa MNcomm e Sony Music Italia. Proprio in questa direzione, i podcast possono aiutare a far fiorire conversazioni e scambi culturali, perché forniscono al pubblico l’opportunità di esplorare, riflettere e approfondire gli eventi più significativi del momento. Tra i mezzi di comunicazione in più rapida crescita, i podcast sono lo strumento che ha rivoluzionato, negli ultimi anni, il modo di informarsi, soprattutto fra le generazioni più giovani. Infatti, sempre di più e in tutti i settori, i podcast sono il mezzo di comunicazione più usato per arrivare a target molto ampi e specifici. Per questo motivo, da martedì 23 luglio a domenica 28 luglio, al festival arrivano per degli appuntamenti speciali quattro tra i principali podcast italiani: Muschio Selvaggio di Martin e Luis Sal, Passa dal BSMT di Gianluca Gazzoli, Tintoria di Stefano Rapone e Daniele Tinti, e De Core di Alessandro Pieravanti e Danilo Da Fiumicino. Si raccoglierà al suo interno alcune delle masterclass IMPACT!, durante le quali si alterneranno i podcast sopracitati e i loro protagonisti, con ospiti speciali e incontri inediti, tra cui Michela Giraud, Michele Bravi, Gaetano Pecoraro e la coraggiosa Asia, Maninni e Moreno.

LE ISTITUZIONI

La consapevolezza è la parola chiave. Rendere consapevoli i ragazzi su quelle che sono le principali questioni politiche, sociali, economiche e culturali, in una dimensione nazionale, ma anche europea. Questo è il senso degli incontri con i rappresentanti istituzionali e politici che sono da sempre importanti occasioni di confronto e di scambio tra generazioni. Si inizia il 19 luglio con VINCENZO DE LUCA, Presidente della Regione Campania. Il 23 luglio si prospetta come una giornata di profonda riflessione e ispirazione, con la partecipazione di ospiti di rilievo provenienti da diversi ambiti: è prevista la presenza di GIANCARLO GIORGETTI, Ministro dell’Economia e delle Finanze. Nella stessa giornata l’atteso incontro con il Cardinale MATTEO MARIA ZUPPI, presidente della Conferenza Episcopale Italiana. Il 27 luglio spazio ad ANDREA ABODI, Ministro dello Sport e dei Giovani.

 

GIFFONI SPORT

Una nuova anima. Un progetto legato ai giovani e creato per i giovani. Giffoni abbraccia lo sport. Dal 20 al 27 luglio, la 54esima edizione del festival comprenderà al suo interno anche la galassia complessa ma allo stesso tempo avvincente dello sport. Cinquanta Sport Ambassador vivranno un’esperienza unica nel suo genere. Al mattino, l’area di via Beneventano, nei pressi dell’Antica Ramiera, si trasformerà in uno straordinario palcoscenico sportivo all’aperto dal nome “Sport è Salute Arena”. Giffoni ha stretto una collaborazione con Sport e Salute, la società dello Stato per lo sviluppo dello sport, in prima linea al fianco di Giffoni per questa nuova realtà, con la realizzazione di una palestra multidisciplinare a cielo aperto con migliaia di presenze quotidiane attese. Un villaggio di 1000 mq che, in sinergia con le Federazioni Sportive Nazionali, permetterà agli Sport Ambassador e a tutto il pubblico di potersi cimentare, dalle ore 09:00 e fino alle ore 21:00, con le seguenti discipline: volley, basket, pickleball, arrampicata, scherma, taekwondo, percorsi di agility e mobility per i più piccoli. Atleti, presidenti, dirigenti, giornalisti, realtà sociali, campioni olimpionici, leggende dello sport. Dal 20 al 27 luglio l’Antica Ramiera di Giffoni Valle Piana sarà la casa dei volti iconici nel panorama nazionale ed internazionale. A loro il palco, ai cinquanta Sport Ambassador il microfono per avanzare le proprie domande, strappare curiosità, ricordi, amarcord. Oltre quaranta talks dal grande impatto emotivo, tra storia, ricordi e attualità. Presente il Team “Sport e Salute – Illumina”con Stefano Maniscalco, Andrea Minguzzi, Luigi Mastrangelo, Andrea Lo Cicero, Angelica Pilia, Valerio Vermiglio, Massimiliano Rosolino, Alessia Filippi e Stefano Pantano. Tra i tanti talenti, rappresentato il calcio con Leonardo Bonucci e Maurizio Milan, ad della Salernitana, il basket con la storia di Ousmane Diop, il volley con Mauro Berruto, Angelo Lorenzetti, Andrea Zorzi. Per i motori, con Aci rappresentato da Angelo Sticchi Damiani, ci sarà Andrea Kimi Antonelli, pilota Formula 2. Presente anche Luca Marini, pilota MotoGp in un incontro powered by Comix. E poi leggende dello sport come Andrew Howe e Martin Castrogiovanni. Ogni giorno, al termine degli incontri, il Giardino degli Aranci sarà cornice del cartellone di proiezioni “Lo Sport e il Cinema”. Verranno proiettati prodotti audiovisivi legati a imprese sportive e storie destinate ad emozionare il pubblico presente a cura di Fondazione Milano Cortina 2026. La rassegna vedrà una selezione di alcune delle migliori produzioni italiane a tema Olimpico e Paralimpico degli ultimi anni e presenti nell’archivio della FICTS, con protagoniste campionesse olimpiche quali Nadia Comaneci, Simone Biles, Federica Pellegrini, le campionesse paralimpiche Ambra Sabatini e Martina Caironi e le storie dei Giochi Olimpici di Berlino 1936 e Melbourne 1956. A seguire, due delle grandi produzioni originali di Sky Sport: il 21 luglio verrà proiettato “Milan 1994, più che una squadra”, mentre il 23 luglio sarà la volta di “Lazio 1974: grande e maledetta”. Il primo è un minuzioso lavoro di ricostruzione giornalistica, alimentato dal copioso materiale di repertorio di Telepiù e Sky Sport, recuperato e restaurato, per ripercorrere quell’anno calcistico sospeso tra sport e politica, culminato con il trionfo rossonero in Champions League il 18 maggio 1994, nella stessa notte in cui veniva confermata in Senato la fiducia a Berlusconi. La produzione originale dedicata alla Lazio è invece la storia dell’incredibile parabola della Lazio di Tommaso Maestrelli: genesi, trionfo, mito e fine di una squadra divisa nello spogliatoio, ma unita e vincente al momento di scendere in campo. Dalla Serie B allo scudetto, passando attraverso le contraddizioni e le morti premature, nel contesto sociale caratterizzato dalla violenza politica degli anni ’70. Un racconto con documenti e testimonianze inedite, prodotto per la prima volta con un Club di calcio, la S.S. Lazio.

 

GIFFONI FOOD TALK

Giffoni Food Talk arriva alla sua seconda edizione. Dal 19 al 27 luglio, dalle 20:00, la sala Grieco del Complesso Monumentale San Francesco diventerà il palcoscenico di incontri e talk di approfondimento dal punto di vista medico, scientifico, letterario e artistico sul tema della gastronomia, con particolare attenzione allo stile e alla dieta mediterranea. La nuova categoria dei FOOD AMBASSADOR, giovani tra i 18 e i 30 anni, avrà la possibilità di confrontarsi su tematiche ed esperienze che avranno come filone editoriale la #MediterraneoExperience, che va oltre la sola dieta mediterranea, abbracciando uno stile che unisce territori e popoli nazionali ed extra-nazionali bagnati e influenzati dal Mediterraneo. Esperti e professionisti dell’enogastronomia e della nutrizione, chef, giornalisti saranno i protagonisti dei momenti di Q&A con i partecipanti. Media Partner per questa edizione sarà Cookist.it, magazine online dedicato a chi ama la cucina. Francesca Fiore e Leonardo Ciccarelli di Cookist.it incontreranno i Food Ambassador il 26 luglio per parlare dell’evoluzione della dieta mediterranea attraverso l’integrazione di prodotti e pratiche gastronomiche dei paesi lontani. Tra gli ospiti: la nutrizionista e scrittrice RENATA BRACALE, che approfondirà la dieta mediterranea partendo dalla sua storia fino agli studi sui consumi alimentari degli italiani; MICHELINA RUOCCO del CNR, con un focus sulle tecnologie innovative per la protezione delle piante; la giornalista LARA DE LUNA, che parlerà di come lo stile mediterraneo è stato e viene trattato nei media; la Fondazione Scuola Medica Salernitana con MASSIMO CARMANDO ed ENRICO INDELLI, insieme a GIULIO CORRIVETTI del DSM ASL Salerno; CINZIA BORRELLI, che affronterà il tema dell’uso consapevole delle plastiche e della lettura delle etichette ambientali; lo chef FABRIZIO MELLINO del Ristorante “Quattro Passi” Tre Stelle Michelin , che discuterà di come la dieta mediterranea viene applicata nell’alta cucina grazie ad un incontro powered by InCibum Scuola di Alta Formazione Gastronomica” e infine, grazie al supporto di Terra Orti, EMILIO FERRARA del Consorzio Edamus presenterà il nuovo Manifesto della Dieta Mediterranea 2024, parlando dello stile mediterraneo e dei suoi principi valoriali.

 

GIFFONI FOOD SHOW

Torna a Giffoni la grande famiglia di GialloZafferano, il food media brand leader in Italia sarà media partner del Giffoni Food Show per il terzo anno consecutivo. Tutti i giorni, dalle 17:00 alle 20:00, nel Complesso monumentale di San Francesco, i volti e i creator di GialloZafferano, tra cui Manuel Saraceno, Giovanni Castaldi e Aurora Cortopassi condivideranno le loro esperienze e preparazioni con i FOOD AMBASSADOR. Tra gli altri creator powered by GialloZafferano presenti Federico Polizzi, Azzurra Gasperini, Rossella Maraio e Gessica Runcio. I FOOD AMBASSADOR incontreranno esponenti del settore gastronomico, tra cui chef e maestri pizzaioli. Partner come Molini Pizzuti, In Cibum, Terraorti, Zwilling Ballarini, De Luca Attrezzature per la ristorazione, Pan Piuma e  Sacar Forni supportano l’evento. In particolare, Cristiano Tomei terrà un cooking show grazie a In Cibum, mentre Molini Pizzuti porterà maestri pizzaioli per momenti dedicati al mondo pizza. Nuovi partner includono la Fondazione Vincenzo Agnesi, con Ylenia Parente che terrà un workshop sulla pasta fatta a mano. Ricrea Consorzio per il riciclo e il recupero degli imballaggi in acciaio  presenterà il progetto “Un rompiscatole in cucina” con Davide Maggio per spiegare i benefici del riciclo degli imballaggi in acciaio. Il format include anche workshop su panificazione con Valentino Tafuri, mixology con Cinquanta Spirito Italiano e altri temi gastronomici con chef stellati come Fabio Sangiovanni e creator come Davide Nanni e Alessandro Ingordo Tipaldi. Tra gli altri ospiti la creator Maria Chiara Ventresino e la lievitista Helga Liberto powered by Terraorti, ed ancora Il Professore del Gusto, La Capra Selvatica, La Cucina di Fabiuccio. Ed infine lo Chef Ernesto Lombardo per un Cooking show powered by Zwilling Ballarini.

 

VIVO GIFFONI – STREET FEST

Quest’anno, per la gioia di ragazzi e famiglie, torna VIVO GIFFONI StreetFest, il festival diffuso di arte, teatro, laboratori, realizzato in collaborazione con CASA DEL CONTEMPORANEO e LE NUVOLE – Teatro, Arte, Scienza. Oltre 100 eventi animeranno strade, giardini e piazze di Giffoni, dalle 19 alle 22.30. Le attività saranno varie e inclusive, coinvolgendo grandi e piccini. Torneranno i party dedicati a tutta la famiglia, tanto divertimento con schiuma e color party, balloon e tante altre sorprese. Poetici e coinvolgenti spettacoli di giocoleria, acrobazia. Ludobus, animazioni, street band e parate poetico sensoriali invaderanno gli spazi urbani. Tra gli spettacoli proposti una sezione di magia con i noti Mago Paris e Facce ‘sta Magia. Ospiti a grande richiesta alcune compagnie estere gli Osadia, un duo di performer spagnoli che in tre ore di futuristiche performance realizzano sculture umane selezionando persone tra il pubblico. Sempre dalla Spagna, i Guixot de 8, una compagnia che trasforma il gioco in uno vero spettacolo, e dal Messico i Quetzacoatl con una performance che richiama le magiche atmosfere Maja e Atzeche. Il programma include anche una prima nazionale: Chisciotte…L’Incanto del Cavaliere, produzione di Accademia Creativa che vede la luce dopo dieci anni di lavorazione. In totale 28 le compagnie e le associazioni coinvolte, provenienti da Giffoni Valle Piana, Salerno, Napoli, Caserta, Roma, Sassari, Prato, Pietra De Giorgi, San Benedetto del Tronto, Pordenone, Bastia Umbra, Foligno, Monte San Giusto, Torino, Barcellona, India, Messico. Queste le location dello STREET FEST: Parco Hollywood, Piazza Umberto I, Giardino degli Aranci, Parco Pinocchio, Largo De Rossi, Piazza Fratelli Lumière, Giardini Fellini che per l’occasione saranno ancor più caratterizzate dalla presenza  delle sculture-formica colorate dello scenografo cilentano Adamo Scola.

 

GIFFONI NEXT GENERATION

Giffoni Innovation Hub festeggia i dieci anni di Giffoni Next Generation, la rassegna all’insegna dell’innovazione dedicata alla GenZ, e del Giffoni Dream Team, la community di talenti under 30 selezionati dalle maggiori università italiane e internazionali pronti a mettersi in gioco e ad ampliare le proprie competenze confrontandosi con i manager di grandi azienda, personalità di spicco del mondo della scienza, della cultura, della politica e delle associazioni. Innovation talk, workshop, laboratori ed eventi speciali destinati agli under 30 su temi chiave legati al mondo del lavoro, delle industrie creative, della green economy, della finanza, del terzo settore, delle nuove tecnologie e delle professioni del futuro. Dieci giorni non solo ricchi di appuntamenti, ma di concrete opportunità per mettere a frutto le competenze acquisite durante il percorso di studi. Per un compleanno degno di nota, Giffoni Innovation Hub ha in programma la proiezione dei cortometraggi prodotti durante l’ultimo anno come quello in collaborazione con il Comune di Napoli “A domani” o quello nato dalla sinergia con l’Università Federico II di Napoli: “Il circolo del 5 giugno”. Ma anche l’appuntamento per la presentazione del docufilm “Ambra Sabatini: quando correre cambia tutto” sulla vita privata e professionale dell’atleta paralimpica che si appresta a partecipare alle Olimpiadi di Parigi. Dalle proiezioni al lancio della seconda stagione del format “Avrei questa idea” passando per gli eventi speciali sull’imprenditoria etica, sull’inclusione sociale, sulla salute mentale fino alla musica e ai nuovi scenari legati all’applicazione dell’AI. Ciliegina sulla torta, sarà l’evento sull’innovazione digitale nel Terzo Settore. I ‘dreamers’ sono pronti alla full immersion nel mondo dell’innovazione consapevoli che l’esperienza offerta da Giffoni Innovation Hub può spalancargli le porte del mondo del lavoro, com’è già successo a centinaia di under 30 che li hanno preceduti, o semplicemente chiarirgli le idee sul percorso lavorativo da intraprendere per realizzare i propri sogni.

 

I PROGETTI SPECIALI

#Giffoni54 sarà l’occasione per svolgere attività che rientrano nei Progetti Speciali promossi dall’Ente Autonomo Giffoni Experience con istituzioni di governo, enti locali, associazioni, operatori del terzo settore che si svolgono durante tutto l’anno e che sono dedicate a temi di grande attualità quali il contrasto alla dispersione scolastica e alla povertà educativa, la promozione culturale, l’orientamento al lavoro, la formazione, l’arricchimento dell’offerta scolastica. Di seguito i progetti che prevedono attività nel corso dell’edizione 2024 di Giffoni Film Festival.

 

SEDICI MODI DI DIRE CIAO

Sedici Modi di Dire Ciao è stato selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Cinque le regioni coinvolte: Campania (Eboli e Giffoni Valle Piana), Calabria (Cittanova), Basilicata (Terranova di Pollino), Sardegna (Nuoro) e Veneto (San Donà di Piave). Nel corso di #Giffoni54 si terrà il settimo campus che rientra tra le azioni principali del progetto. Saranno presenti ragazzi da tutte le regioni interessate.

 

SAFER INTERNET CENTRE – GENERAZIONI CONNESSE

Il progetto SAFER INTERNET CENTRE – GENERAZIONI CONNESSE, è co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Digital Europe. Il progetto è coordinato dal MIM e presenta un ampio partnerariato composto da Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Polizia di Stato, gli Atenei di Firenze e ‘La Sapienza’ di Roma, Save the Children Italia, Telefono Azzurro, la cooperativa EDI onlus, Skuola net e  l’Ente Autonomo Giffoni Experience. Nel corso di #Giffoni54 sarà presente lo Youth Panel coordinato proprio da Giffoni composto da circa cinquanta ragazzi che, come già accaduto nei mesi scorsi, terranno attività di formazione con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sul tema dello sviluppo di una identità digitale consapevole.  Il progetto sarà presentato nell’ambito di Giffoni Impact! il 23 luglio. Il giorno dopo interessante tavola rotonda alla presenza dei rappresentanti dell’Agenzia per la Cybersicurezza nazionale, del Dipartimento per le Politiche della Famiglia, dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, del Garante per la Protezione dei dati personali e della Polizia Postale.

 

FAMI – FONDO ASILO, MIGRAZIONE, INTEGRAZIONE

Nell’ambito di #Giffoni54 continua la collaborazione con il FAMI, il Fondo Asilo Migrazione e Integrazione, gestito dal Ministero dell’Interno con l’obiettivo di promuovere una gestione integrata dei flussi migratori sostenendo tutti gli aspetti del fenomeno: asilo, integrazione e rimpatrio. L’Autorità Responsabile del Fondo è il Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno. Oltre alle attività di promozione delle attività del Fondo, nel corso del Festival si terranno quattro laboratori dedicati alla musica, alla scrittura creativa, al teatro e alla web education, Le attività si svolgeranno dal 20 al 27 luglio, presso il Giffoni Village e sono indirizzate ai ragazzi di età compresa tra i 10 ed i 18 anni.

 

IMPATTO GIOVANI

Con  #Giffoni54 ci sarà la seconda edizione del progetto co-finanziato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili ed il Servizio Civile Universale. In sei incontri, che si svolgeranno nell’ambito del programma della sezione Giffoni Impact!, saranno affrontate tematiche di grande interesse per il mondo dei ragazzi, Ogni giornata, infatti, verrà dedicata ad un tema specifico tra quelli considerati prioritari per chi, come i ragazzi presenti a Giffoni, vive una fase di formazione e di orientamento e di costruzione della propria personalità:  dal contrasto all’abuso di alcool e la guida in stato d’ebbrezza al supporto per affrontare il disagio psicologico, dal contrasto all’obesità e la promozione della pratica sportiva all’orientamento al lavoro, la formazione e il futuro, dalla cultura della legalità alle opportunità europee per i più giovani.

 

IN YOUTH WE TRUST

Nel corso del festival si rinnova la collaborazione con il progetto In Youth we trust a valere sul PNRR (Missione 5 – Componente 3 – Investimento 3) Interventi socio-educativi strutturati per combattere la povertà educativa nel Mezzogiorno a sostegno del Terzo Settore finanziato dall’Unione EuropeaNextGenerationEU attraverso l’Agenzia per la Coesione Territoriale. Il progetto prevede la costituzione di un polo di servizi nella città di Sassari orientato alla sperimentazione di nuovi modelli di interventi sociali, formativi e socio-educativi per promuovere l’inclusione di minori nei contesti di appartenenza favorendo così un cambiamento reale, individuale e della comunità. Soggetto capofila è l’impresa sociale Nuovi Scenari di Nuoro. A #Giffoni54 sarà presente una rappresentanza dei ragazzi che in questi mesi stanno partecipando alle attività del progetto.

 

CARTA GIOVANI NAZIONALE

La Carta Giovani Nazionale è una iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale che si rivolge ai cittadini italiani ed europei residenti in Italia di età compresa tra 18 e 35 anni compiuti. Nel corso del festival si svolgeranno attività di promozione della Carta, in particolare attraverso l’utilizzo dei social, con l’obiettivo di diffondere questo strumento che si sta rivelando sempre più utile per i ragazzi di età compresa tra i 18 ed i 35 anni.

 

AGENZIA ITALIANA PER LA GIOVENTÙ

Nel corso di #Giffoni54 continuerà la collaborazione con l’Agenzia Italiana per la Gioventù, alla luce della sottoscrizione del protocollo d’intesa siglato lo scorso anno con l’Ente Autonomo Giffoni Experience. L’obiettivo resta quello di creare una sinergia sempre più salda e costruttiva con particolare riferimento ai settori della gioventù e dello sport, della cittadinanza europea, della cittadinanza attiva e della partecipazione dei giovani alla vita sociale e democratica italiana. Nel corso di #Giffoni54 il prossimo 24 luglio sarà presente Federica Celestini Campanari, commissario straordinario dell’Agenzia italiana per la Gioventù.

 

NON MI MANCANO LE PAROLE

Continuano le attività del progetto “Non mi mancano le parole” promosso dall’Ente Autonomo Giffoni Experience per la valorizzazione dell’esperienza della lettura in età prescolare. L’iniziativa rientra tra i ventiquattro progetti approvati a livello nazionale nell’ambito del bando Leggimi 0-6 2023 del Centro per il Libro e per la Lettura – istituto dotato di autonomia speciale del Ministero della Cultura. Il progetto coinvolge cinque Regioni italiane: Campania, Basilicata, Calabria, Sardegna e Veneto. Quattro gli incontri che si svolgeranno nel corso di #Giffoni54 per la sezione “Mi leggi una storia? Piccoli lettori crescono” che prevede la teatralizzazione dei testi scelti dai bambini con il supporto interpretativo di attori professionisti per rendere la comprensione del messaggio facile e accessibile a tutti. Nel corso di quattro incontri saranno presentati “Tu e io” di Evelyn Daviddi edito da Fatatrac, “I New Yorkers” di Marta Partaleo di Orecchio Acerbo Editore, “Nessuno sa” di Arianna Papini edito da Uovonero, “Piccolo Coccodrillo” di Eva Montanari edito da Babalibri. Saranno presenti le quattro autrici. Si svolgeranno, inoltre, tre incontri nell’ambito della sezione “Prevenire e In-Formare”. Tre gli incontri che si terranno nell’ambito dell’attività di “Mystery book e book crossing” per lo scambio dei libri tra i bambini delle cinque Regioni coinvolte nel progetto.

 

HYPING
HYPING è un progetto che si occupa di contrasto alla povertà educativa e alla dispersione scolastica, a valere sul PNRR (Missione 5 – Componente 3 – Investimento 3) Interventi socio-educativi strutturati per combattere la povertà educativa nel Mezzogiorno a sostegno del Terzo Settore – finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationEU attraverso l’Agenzia per la Coesione Territoriale.  Il progetto vede come soggetto capofila la Cooperativa Sociale Insieme di Salerno e gode di un ampio partenariato, di cui fa parte anche GIffoni. Durante il Festival verrà presentato il cortometraggio “Oltre le ombre” realizzato con l’Istituto Comprensivo Santa Caterina da Siena – Amendola di Salerno.

 

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

In collaborazione con il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, in occasione di #Giffoni54, sarà realizzata una campagna di comunicazione e promozione dedicata al Servizio civile universale. Attraverso l’utilizzo di tutti gli strumenti di comunicazione, tradizionali e digitali, saranno proiettati prodotti audiovisivi (cortometraggio, docufilm, spot) realizzati dal dipartimento produzione di Giffoni.

 

24 LUGLIO – ORDINE DEI GIORNALISTI DELLA CAMPANIA

Prosegue la collaborazione tra Giffoni e l’Ordine dei Giornalisti della Campania. Quest’anno focus sui temi dell’Europa e dei giovani. L’appuntamento, valido per la formazione continua dei giornalisti, è in programma per il 24 luglio alle ore 10.00. “La Campania in Europa, comunicare ai giovani le politiche di coesione”. Intervengono Claudio Gubitosi, fondatore di Giffoni, Roberta Esposito, dirigente di staff ai fondi europei della Regione Campania, i giornalisti Fabio Relino e Paolo De Nigris, ed Ottavio Lucarelli, presidente dell’ordine dei giornalisti della Campania

 

AURA
In occasione del Festival, AURA annuncia con grande entusiasmo una serie di iniziative sociali che vedono la collaborazione con alcune delle più importanti istituzioni ospedaliere italiane, promuovendo il benessere e la serenità dei bambini ricoverati. In collaborazione con l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, un centro di eccellenza per la cura dei bambini, sarà presente il professor ANTONIO AMODEO, rinomato cardiochirurgo e vanto della Campania. La sua partecipazione sottolinea l’impegno costante e la dedizione dei professionisti sanitari nel garantire cure di altissimo livello ai piccoli pazienti. E ancora, i bambini dell’Ospedale Santobono di Napoli avranno l’opportunità unica di essere protagonisti come membri della giuria. Questa iniziativa mira a coinvolgere i giovani pazienti in attività che li distraggano e li divertano, contribuendo al loro benessere psicologico durante il periodo di degenza. Un’altra straordinaria iniziativa sarà realizzata presso l’Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano, dove AURA donerà una minicar elettrica. Questo veicolo speciale permetterà ai bambini di affrontare il percorso verso il blocco operatorio in modo più giocoso, riducendo lo stress e l’ansia spesso associati a barelle e sedie a rotelle. Durante il Festival, sarà attivo uno sportello di supporto psicologico, situato all’interno della Multimedia. Questo servizio, fornito da psicologi professionisti, offrirà supporto emotivo e assistenza ai bambini e alle loro famiglie, rafforzando il nostro impegno nel promuovere la salute mentale e il benessere. L’anno scorso, il Festival ha ospitato la vetrina “Le storie incantate di AURA“, dedicata ai bambini dai 5 agli 8 anni. Quest’anno l’iniziativa si riconferma, creando un giardino incantato dove i bambini potranno immergersi in un mondo di fantasia, visitare e scattare foto, continuando a ispirare la nostra comunità e a promuovere la creatività e la gioia tra i più piccoli.

 

PARTNER #GIFFONI54

UNICREDIT
Due gli appuntamenti imperdibili con UniCredit che è main partner del Giffoni Film Festival: una impact per presentare il format digitale di UniCredit, nato dalla collaborazione con Giffoni Innovation Hub, per scoprire quanta consapevolezza finanziaria ha la Gen Z e successivamente il panel ‘Sostegno alla filiera audiovisiva: opportunità professionali e supporto finanziario’. “UniCredit – sottolinea Leandro Sansone, Responsabile Territorial Development Sud – è main partner della 54esima edizione del Giffoni Film Festival, una bellissima manifestazione alla quale ogni anno partecipano tanti ragazzi e giovani da tutta d’Italia e da ben 45 nazioni. I valori del Giffoni Film Festival sono in linea con l’attenzione di UniCredit alla formazione dei giovani. al loro ingresso nel mondo del lavoro e ai valori dell’integrazione e della inclusività. A ciò occorre aggiungere l’importanza delle arti audiovisive che, in particolare per il Sud, rappresentano anche un elemento divulgativo fondamentale per la valorizzazione dei territori e delle loro eccellenze artistiche, culturali e paesaggistiche. Fin dalla fine del 2023 abbiamo iniziato a collaborare con l’organizzazione di Giffoni lanciando la call Finance4Future che si è chiusa lo scorso mese di febbraio con ben 1.500 candidature per scegliere 10 ambassador, ossia dei giovani talenti selezionati direttamente dalle Università italiane. In collaborazione con la Banking Academy di ESG Italy UniCredit, gli ambassadors sono stati guidati nella costruzione di interviste a giovani della generazione Z su alcuni temi chiave della consapevolezza finanziaria e hanno realizzato video sondaggi i cui risultati verranno presentati qui a Giffoni. Mi fa piacere ricordare anche che il prossimo 24 luglio, sempre a Giffoni, UniCredit sarà protagonista di un talk nel corso del quale il cinema verrà esaminato sotto due aspetti: il sostegno finanziario alle case di produzione con gli strumenti messi a disposizione dalla nostra Banca e poi il cinema come opportunità professionale per i giovani del nostro territorio”.

 

ACEA
Rinnovata la partnership con Acea che torna a Giffoni nell’ambito del Progetto Giffoni Impact e con l’Acea Special Award assegnato ad un film in concorso che tratta la tematica della sostenibilità ambientale.

 

ACI

Tante novità quelle che L’Automobile Club Italiano porterà a Giffoni: Karting in Piazza dal 22 al 24 Luglio, un’esposizione di vetture sportive e d’epoca, il giovane pilota Andrea Kimi Antonelli del Team Mercedes che incontrerà gli Sport Ambassador ed i ragazzi della sezione Elements+10.

 

ANAS

Un nuovo modo di comunicare la sicurezza stradale. Anas presenterà a Giffoni il nuovo spot sociale con un testimonial d’eccezione: il regista Gabriele Muccino. Muccino, insieme al Direttore della Comunicazione di Anas, incontrerà i ragazzi per parlare di come l’arte può essere messa a servizio della comunicazione sociale.

 

ANDREA BOCELLI FOUNDATION

Il prestigioso Ente Filantropico sarà presente a Giffoni anche quest’anno. Numerose le iniziative programmate nell’ambito della collaborazione: dagli eventi Giffoni In a Day che saranno realizzati a Firenze e nelle Marche, alla presentazione di un documentario nell’ambito del progetto GlobalLab fino alla presenza di Andrea Paris, ABF Advocate, che si esibirà per il pubblico di Giffoni il 25 Luglio.

 

 

 

COMIX

Ritorna, anche quest’anno, Comix, con l’agenda scolastica più amata dai ragazzi italiani, con fantastiche attività e “Meet and Greet” con ospiti pronti anche all’attività di firmacopie della nuovissima Comix.

 

CONAI

Rinnovata la partnership con Conai, il Consorzio Nazionale Imballaggi, che torna a Giffoni con il Conai Special Award assegnato ad un film in concorso che tratta la tematica della sostenibilità ambientale.

 

 

CLIMATE PARTNER

ClimatePartner come Sustainability sponsor sostiene il festival nella misurazione e nella riduzione delle emissioni generate dall’evento. Inoltre, il festival contribuisce a un progetto per la tutela del clima, come già fatto l’anno scorso.

 

GREEN GAME

Differenziata e riciclo. É il tema del Green Game promosso dai Consorzi nazionali BIOREPACK, CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE e RICREA. Un gioco  a squadre, composte al momento sfidandosi a suon di domande con pulsantiera elettronica e risposte multiple, con un formatore d’eccezione: Alvin Crescini.

In palio diversi premi e gadget ecologici realizzati con materiali riciclati.

 

EASY JET

Un nuovo partner: EasyJet, la compagnia aerea più conosciuta dai giovani. A Giffoni per la prima volta ma con tante attività. Si inizia con EasyJet Impact all’apertura del festival per poi concludere con l’assegnazione del EasyJet Special Award al film in concorso che meglio tratta la tematica del viaggio.

 

ARTISSIMA JUNIOR X JAY

Juventus sarà presente al 54 Giffoni Film Festival con due proiezioni e uno stand presso il Giffoni Village dedicato ai bambini da 6 a 11 anni che potranno partecipare ad “Artissima Junior x JAY: Sognare ad occhi aperti”, il nuovo laboratorio creato in collaborazione con Artissima. Fulcro della presenza bianconera saranno due proiezioni realizzate mercoledì 24 luglio. Attraverso le parole di Daniele Lunazzi, Head of Product Marketing, verrà raccontata la serie animata Team Jay, in “Team Jay: il lavoro di squadra, dal campo ai cartoni amici”. Nel pomeriggio sarà presentata l’anteprima del video di Yuri Ancarani “IL TAPPETO VERDE” prodotto per Juventus e Artissima Junior sull’importanza dei sogni ad occhi aperti dei bambini, cui seguirà una conversazione tra Yuri Ancarani, artista e regista, e Luigi Fassi, Direttore di Artissima.

FOTOEMA

Fotoema, ormai partner pluriennale, si conferma anche quest’anno a supporto dell’evento come Main Technical Partner per il materiale di attrezzature video e fotografiche.

 

LETE

Acqua ufficiale del Giffoni Film Festival anche per la 54ma edizione. Giffoni e Lete è connubio che dura da diversi anni. Tante le attività tra le quali il Lete Special Award che premierà il film che meglio tratta il tema dello sport come strumento per la crescita sana dei giovani.

 

GESAC

La società che gestisce gli aeroporti campani a Giffoni per promuovere il nuovo scalo di Salerno Costa D’Amalfi

 

GRUPPO NOVIELLO E PEUGEOT ITALIA

Una partnership che dura da quattro anni, fondata sul concetto di rete e supporto del territorio: Gruppo Noviello, azienda salernitana del settore automotive, metterà a disposizione del Festival le auto sulle quali viaggeranno gli ospiti. Uno speciale ringraziamento a Peugeot Italia per il supporto.

 

PIAZZA ITALIA

L’importante brand di abbigliamento entra nella famiglia Giffoni e per il primo anno ha realizzato le fantastiche T-shirt per i giurati. Sarà presente a Giffoni anche con uno stand, all’interno del quale coinvolgerà i ragazzi in attività di photobombing creativi e divertenti.

 

SIRAM VEOLIA

L’azienda multinazionale francese è di nuovo partner di Giffoni. Sul tema dell’applicazione di modelli di intelligenza artificiale nell’ambito dell’efficientamento energetico, presenterà i propri progetti nella sezione Impact, e coinvolgerà il Giffoni Dream Team in una mentorship.

 

TERRAORTI

Partner storico di Giffoni torna anche quest’anno con tantissime attività: i laboratori di educazione alimentare e promozione dei prodotti del territorio, gli interventi di esperti del settore ortofrutticolo campano nell’ambito di Giffoni Food Show e, infine, la presenza di esperti di nutrizione nell’ambito del progetto Giffoni Food Talk-Mediterranea Experience.

 

TRENITALIA

Un nuovo e prestigioso partner per Giffoni che porta con sé tante attività sviluppate partendo dal binomio ragazzi e sostenibilità. Il Gruppo F.S. di cui fa parte Trenitalia ha intrapreso da tempo un percorso verso la neutralità carbonica che lo ha portato ad essere classificato come la seconda impresa più virtuosa nel settore Trasporti e logistica. Partendo da queste basi Trenitalia incontrerà i giovani della Sezione Impact ed assegnerà il Premio Sostenibilità ad una importante produzione italiana. Inoltre, tra pochi giorni, sarà pubblicato sui social di Giffoni, di FrecciaRossa e di Intercity, una Social Serie che racconta il viaggio di una Giffoner a bordo di Intercity.

 

MOTTA

Da diversi anni è il caffè ufficiale del Giffoni Film Festival. Anche quest’anno sarà possibile fare un break con Caffè Motta presso tutti i bar delle Sale di Giffoni.

 

TV – MEDIA PARTNER

MEDIASET
Si riconferma la collaborazione con Mediaset, che segue con attenzione tutte le attività di Giffoni. Puntuale sarà l’informazione durante tutte le edizioni dei vari TG del gruppo, con collegamenti in diretta tv e continui aggiornamenti sui siti e sui canali social dedicati. Inoltre, anche al termine di questa edizione, Canale 5 manderà in onda uno speciale in seconda serata che racconterà tutte le emozioni di #Giffoni54. Inoltre Italia1, dedicherà un edizione del Mag di Studio Aperto interamente legato al nostro festival.

 

RAI PARTENARIATI

Si rinnova la grande collaborazione tra Giffoni e Rai Partenariati. Nel corso della manifestazione, sono previste diverse iniziative all’interno della 54esima edizione del festival con protagonista il mondo Rai. Al nostro fianco anche Rai Play, digital partner dell’evento, e che ospiterà sulla piattaforma un catalogo esclusivo legato a Giffoni

SKY
Sky amplia la sua presenza a #Giffoni54. SkyTg24 sarà in prima linea nel racconto di tutte le emozioni del festival con servizi, interviste e contenuti esclusivi. Sky Cinema gli dedicherà una parentesi del suo palinsesto, con un’iniziativa speciale: il 19 luglio, su Sky Cinema Family, è prevista una “Serata Giffoni” con alcuni dei titoli che sono stati presentati nelle precedenti edizioni del festival. La prima edizione di Giffoni Sport invece sarà raccontata da Sky Sport e in streaming su NOW con un’ampia copertura dell’evento attraverso collegamenti live, servizi e news grazie a Sky Sport 24. Contenuti dedicati anche sul sito skysport.it e sugli account social ufficiali di Sky Sport.

TV2000
Tanto spazio all’informazione e al racconto di un festival con protagonisti i giovani in una contaminazione di culture diverse accomunati dagli stessi valori. Sarà questa la chiave di lettura di TV2000, al fianco di Giffoni.

LIRATV
Sarà possibile seguire il festival tutti i giorni, dal 21 al 30 luglio, grazie a LIRA Tv. Le dirette andranno in onda al mattino e, a partire dalle 15, sul Canale 18 del digitale terrestre in regione Campania e in streaming su https://www.liratv.it/it/streaming

MEDIA PARTNER

ASKANEWS
Nata dall’integrazione di Asca e TMNews per dar vita ad un nuovo polo informativo, askanews è una delle principali agenzie italiane, riconoscibile per completezza e tempestività nella fornitura di informazioni multimediali costantemente aggiornate in formato testo, foto e video fruibili sui diversi device. Racconterà il festival con video news e approfondimenti su https://askanews.it/

CINECITTÀNEWS
Cinecittà News, il quotidiano online di Cinecittà che racconta il cinema in tutte le sue forme, è Media Partner di Giffoni per il secondo anno consecutivo. Un magazine che ogni giorno dedica spazio ai generi più ricercati dal pubblico più giovane dando voce ai talenti emergenti dell’audiovisivo.

CORRIERE DELLO SPORT-STADIO

Forte la media partnership stipulata con il CORRIERE DELLO SPORT-STADIO che realizzerà uno speciale dedicato interamente alla 54esima edizione del Giffoni Film Festival, in edicola all’interno del quotidiano distribuito in tutte le edicola della Campania il 19 luglio.

TODAY
Today è un quotidiano on-line nazionale registrato nel 2017 ed edito dal gruppo Citynews. La sua sede legale è a Napoli e la direzione è Roma. Oltre a Today, Citynews edita 50 edizioni locali, una dedicata al mondo agroalimentare e una dedicata al mercato europeo.

MYMOVIES
Per il primo anno Mymovies.it, il sito italiano leader nei contenuti sul cinema, sarà Media Partner di Giffoni raccontando il film, le anteprime e gli eventi speciali in programma al festival.

SUPERGUIDA TV

Durante quest’anno è cominciata la collaborazione tra Giffoni e SuperguidaTV, il portale digitale italiano più utilizzato come guida tv con oltre 5 milioni di utenti unici mensili tra sito web ed applicazione. L’obiettivo condiviso è stato quello di sviluppare un’app per dispositivi mobili per l’edizione del Festival #Giffoni54 che supporti i visitatori per tutta la durata del festival, attraverso la consultazione del calendario eventi, del catalogo film e delle informazioni più importanti della manifestazione, oltre che rendere disponibili le prenotazioni di laboratori ed anteprime. Nella scheda di dettaglio dei film, i giurati avranno la possibilità di appuntare i propri giudizi in modo da poter facilmente esprimere il proprio voto al termine della manifestazione.  SuperguidaTV si pone l’obiettivo di continuare a supportare il Giffoni Film Festival anche nelle prossime edizioni per continuare a migliorare l’app e fornire un’esperienza digitale a 360° con funzioni dispositive a valore aggiunto.

 

COME SEGUIRE #GIFFONI54

Attraverso il sito ufficiale, www.giffonifilmfestival.it sarà possibile consultare il programma e informarsi sulle attività, leggere le news, prenotare le anteprime e gli eventi speciali. Mentre le dirette streaming racconteranno gli incontri sul canale ufficiale  www.giffonilive.it