Liberata in mare, a Marina di Eboli, la tartaruga marina Crudelio!

0
109

Ieri ha ripreso la strada di casa Crudelio, un esemplare subadulto di
tartaruga marina caretta caretta, che è stato rilasciato dalla spiaggia di
Eboli. Crudelio era stato recuperato a giugno del 2021 dal personale
dell’associazione”Filicudi Wildlife Conservation” mentre galleggiava alla
deriva al largo delle isole Eolie, avendo difficoltà ad immergersi e
nuotare. Nei primi giorni di cure presso il centro di primo soccorso di Filicudi,
Crudelio ha espulso una gran quantità di materiali plastici ingeriti. Non il
solo dei suoi problemi di salute, visto che ulteriori indagini diagnostiche
hanno mostrato evidenze di infezione generalizzata interessante diversi
organi ed apparati , rendendo necessario il trasferimento dell’esemplare
presso il “Turtle Point di Portici” per ricevere un’assistenza specialistica.
Alla fine Crudelio ha mostrato quanto siano forti gli esemplari di questa
specie ed ha superato egregiamente i suoi problemi di salute guarendo
perfettamente e tornando ad essere idoneo alla vita in natura.
Sappiamo che non sarà una passeggiata per Crudelio, visti tutti i pericoli
ed i tranelli che noi uomini creiamo per questi antichi abitanti del mare.
Tuttavia sappiamo anche che le tartarughe marine hanno straordinarie
capacità di adattarsi alle situazioni più difficili, altrimenti non avrebbero
resistito a tutti gli stravolgimenti accaduti sul nostro pianeta attraverso
le ere geologiche.
L’evento organizzato dall’Associazione “NaturArt”, presieduta da Alfio Giannotti,  nell’ambito del progetto “Caretta in Vista”, monitoraggio e assistenza alla schiusa dei nidi di caretta caretta, vede anche la collaborazione dell’associazione l’Ermice di Eboli, l’associazione Noetaa Capaccio/Agropoli ed anche  del comitato di quartiere Campolongo Aversansa. L’iniziativa è stata supportata dal comune di Eboli e dall’Assessorato all’Ambiente nella persona dell’Architetto Nadia La Brocca.
(Comunicato redatto dal Dottor  Andrea Affuso Direttore Sanitario del “Turtle Point SZN Anton Dohrn” di Portici

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here