Istituzione Consulta della Sanità: venerdì 12 in presidio al Comune di Salerno.

0
321
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Formalizzare l’istituzione della Consulta comunale della Sanità e maggiore trasparenza sui dati del contagio: il Coordinamento Provinciale per la Salute chiama a raccolta la cittadinanza salernitana su questi due temi, e lancia un presidio sotto il Comune di Salerno per venerdì 12 marzo alle ore 10.00.

Le ragioni alla base della mobilitazione verranno illustrate dai promotori mercoledì 10 marzo, alle ore 10.00, con una conferenza stampa online sulla piattaforma Zoom raggiungibile al seguente link: https://us02web.zoom.us/j/85314207405. In tale occasione, il CPS condividerà inoltre informazioni, riflessioni e proposte elaborate in seguito ad un incontro avuto il 3 marzo con i vertici dell’ASL di Salerno, avente ad oggetto l’avanzamento della campagna vaccinale, il funzionamento delle USCA e la riorganizzazione delle AFT. Da un lato, si è confermata la disponibilità dei dirigenti dell’ASL a continuare proficuamente il confronto con il Coordinamento; dall’altro, restano tanti dubbi su trasparenza e accessibilità dei dati del contagio – nuovi positivi, tamponi effettuati/processati, disponibilità di posti letto ordinari e in terapia intensiva, personale sanitario impiegato – in possesso delle istituzioni politiche e sanitarie.

Interverranno in conferenza stampa: Lambros Andreou (Salerno in piazza), Margaret Cittadino (Tribunale dei diritti del malato), Salvatore Raimondi (Attuare la Costituzione).
Partecipazione e trasparenza, dunque, le parole chiave del presidio di venerdì 12 marzo. Alle rivendicazioni avanzate dal CPS per vie ufficiali nelle scorse settimane, il Comune di Salerno non ha ancora fatto pervenire delle risposte. Di qui l’esigenza di tornare in piazza per richiedere, nello specifico, la prosecuzione dell’iter di istituzione della Consulta comunale permanente della Sanità, avviato nel 2016 e sul quale avevano già espresso parere favorevole le Commissioni Consiliari “Statuto e Regolamenti” e “Politiche Sociali”. Resta difficile comprendere, quindi, perché tale iniziativa sia rimasta lettera morta, soprattutto nel contesto attuale, di emergenza sanitaria e sociale.

Un organismo partecipativo come la Consulta, inoltre, avrebbe contribuito, nel corso della pandemia, a fare piena chiarezza sui dati più importanti del contagio, ma anche a dotare la popolazione salernitana di uno strumento di monitoraggio costante e approfondito sullo stato di erogazione di tutti i servizi sanitari attivi sul territorio, nell’ottica di un rafforzamento della tutela sanitaria delle/i cittadine/i e di ricostruzione del diritto alla salute e alla cura di tutta la popolazione.

La manifestazione si svolgerà in forma statica, nel rispetto del distanziamento fisico e delle altre misure di contenimento del contagio previste dalle normative nazionali e regionali. Per partecipare occorre semplicemente essere muniti di autocertificazione per giustificare lo spostamento.

Per una sanità pubblica, gratuita e universale!

Coordinamento Provinciale Salute – Salerno

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here