Giornate della Scuola Medica Salernitana, tutti i premiati

CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

E’ domani, venerdì 20 ottobre, la giornata dei Premi Scuola Medica Salernitana alla Storia, Carriera, Ricerca, Giornalismo e Medico dell’anno e del Giuramento di Ippocrate dei neolaureati, che apre la XXII edizione delle Giornate della Scuola Medica Salernitana, evento ideato e organizzato dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno.

Alle 15.30, nell’Aula Magna “Vincenzo Buonocore” del campus dell’Università di Salerno, l’introduzione è affidata al presidente dell’Ordine, Giovanni D’Angelo, e al Magnifico Rettore dell’Università di Salerno, Vincenzo Loia.

Sono stati invitati il prefetto di Salerno, Francesco Esposito, l’arcivescovo metropolita della Diocesi di Salerno-Campagna-Acerno, monsignor Andrea Bellandi, i sindaci di Salerno, Vincenzo Napoli, Fisciano, Vincenzo Sessa, e Baronissi, Gianfranco Valiante, il presidente della Provincia, Franco Alfieri, il procuratore generale presso la Corte d’Appello di Salerno, Leonida Primicerio, il procuratore capo presso il Tribunale di Nocera Inferiore, Antonio Centore, il questore di Salerno, Giancarlo Conticchio, i direttori del Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Salerno, Carmine Vecchione, dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, Vincenzo D’Amato e dell’Asl di Salerno, Gennaro Sosto, i presidenti di Agenas, Enrico Coscioni, e Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Sono stati chiamati al Giuramento 240 neolaureati.

I Premi

 

Premio Storia della Medicina a

Mario Colucci. Medico infettivologo di grande umanità e profonda preparazione scientifica, ha percorso con successo le tappe della sua vita professionale ospedaliera, concludendola con la nomina a Direttore della UOC di Malattie Infettive del P.O. “Umberto I” di Nocera Inferiore.

 

Premio Ricerca a

Francesca Polverino. Salernitana, dopo alcuni anni trascorsi presso diverse Università italiane e una borsa di studio per uno stage in Spagna, Francesca ha deciso, non senza rammarico, di percorrere la difficile strada per l’inserimento nell’agone universitario americano, ambiente selettivo ma meritocratico.

 

Premio alla Carriera a

 

Vito Ferrara. Brillante figura di Medico e di Ufficiale, Generale Medico di divisione dei Carabinieri, Ispettore Generale della Sanità Militare presso lo Stato Maggiore della Difesa, coordina attualmente l’ambito sanitario delle quattro forze armate, Esercito, Marina Militare, Aeronautica Militare e Arma dei Carabinieri.

Insignito del titolo di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e di Cavaliere al merito del Sacro Ordine Costantiniano di San Giorgio, ha percorso tutte le tappe di una luminosa carriera, ricoprendo cariche di alto prestigio con autorevolezza.

 

Premio Giornalismo Scientifico a

Antonio Parlati. Direttore del Centro produzione Rai di Napoli, da sempre sponsor della cultura, ha ricoperto il ruolo di Presidente della sezione “Editoria, Cultura e Spettacolo” dell’Unione Industriale di Napoli, contribuendo attivamente alla realizzazione di diverse manifestazioni ad alto indice di gradimento.

Laureato in Economia e Commercio, ha iniziato da giovane a frequentare gli ambienti della TV di Stato, distinguendosi come abile professionista, ricco di idee innovative, quale la creazione di uno spazio teatrale in TV su RAI 2.

 

Premio Medico dell’Anno a

Giorgio Pulvirenti. Siciliano, laureato in Medicina in giovanissima età, a 26 anni ha firmato la convenzione di Medicina Generale, iniziando l’attività il 14 aprile 2023.

Posto in risalto dalle cronache come il più giovane Medico di Famiglia d’Italia, ha rilasciato senza infingimenti, relativamente alla scelta professionale di MMG, una chiara e convinta dichiarazione: “Non è la serie B della medicina, è una nobile missione, una scelta di vita”.

 

Premio Carriera in Odontoiatria a

Massimo Amati. Medico Chirurgo, Specialista in Odontostomatologia, ha svolto la propria formazione presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” percorrendo tutte le tappe accademiche ed assistenziali presso la prestigiosa Scuola del Prof. Giancarlo Valletta, fino a Professore Associato ed Aiuto presso la Clinica Odontoiatrica e Stomatologica.

 

Premio alla Ricerca in Odontoiatria a

Angelo Putignano. Medico Chirurgo, Specialista in Odontostomatologia ha percorso tutta la propria formazione universitaria e attività didattica presso l’Università Politecnica delle Marche dove è Professore Ordinario, Direttore della Clinica Odontoiatrica, Presidente del Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, Titolare dell’insegnamento di Odontoiatria restauratrice.