CPIA di Salerno- Evento finale di disseminazione finale regionale e internazionale – progetto Erasmus – “+ Visibili per gli Invisibili con Erasmus+” .

0
20
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo per San Valentino

Il 29 novembre 2022 presso il Salone dei Marmi del Comune di Salerno alle ore 9.30  si è svolto l’evento di disseminazione finale regionale ed internazionale delle attività del progetto Erasmus+ del CPIA di Salerno  in consorzio con il CPIA di Avellino  e  il CPIA di Benevento.

Attraverso la partecipazione all’azione KA1 del programma Erasmus+, è stato possibile effettuare esperienze di job shadowing e seguire corsi di formazione strutturati su argomenti relativi alla didattica e alla progettualità dei Centri di istruzione per adulti.

Ha portato il proprio saluto in video collegamento il DG dell’Usr Campania Ettore Acerra .

Presenti il Dirigente dell’ATP di Salerno Mimì Minella e il Dirigente tecnico Anna Maria Di Nocera.

Negli interventi di Annalisa Buffardi, prima ricercatrice Indire- Nucleo Sud e di Gabriella Zoschg, referente Erasmus Usr della Campania  è stato sottolineato l’importanza  delle esperienze  promosse dai progetti Erasmus+ nell’ottica  dell’internazionalizzazione.

La Dirigente Scolastica del Cpia di Salerno Maria Montuori ha mostrato grande soddisfazione per gli interventi degli ospiti la cui presenza ha contribuito a dare all’evento maggiore risonanza e rilievo istituzionale, viste le grandi difficoltà di visibilità e di legittimazione che vivono i CPIA, scuole statali per gli adulti, spesso grandi sconosciute.

Proprio in tema di importanza delle azioni messe in campo dai Centri Provinciali per l’Istruzione degli Adulti,  Gaetana Falcone, assessore della Pubblica Istruzione del Comune di Salerno, ha parlato dell’impegno  da parte del Comune  di pubblicizzazione e di supporto per la realizzazione dell’offerta formativa  per coinvolgere un numero sempre più crescente di corsisti.

Le attività realizzate nell’ambito del progetto dall’emblematico titolo “+ Visibili per gli Invisibili con Erasmus +” hanno permesso il raggiungimento di obiettivi di fondamentale importanza, tra cui il rafforzamento della collaborazione tra i CPIA che lavorano in Rete, lo sviluppo di una dimensione progettuale più ampia, l’acquisizione di pratiche e procedure didattiche innovative, il miglioramento continuo dell’offerta formativa attraverso il confronto con altre istituzioni europee che operano nel campo dell’istruzione degli adulti, l’introduzione o il rafforzamento di una dimensione internazionale all’interno degli istituti coinvolti.

Dopo gli interventi della Dirigente Scolastica del CPIA di Avellino Maria Stella Battista e del Dirigente pro tempore del CPIA di Benevento Antonio Gaita,
sono state presentate le diverse attività e mobilità effettuate a Gran Canaria, in Francia, in Slovenia e a Malta, i risultati raggiunti e le prospettive future nell’ambito dell’internazionalizzazione.
Nell’ottica di disseminazione incrociata, l’incontro è stato  l’occasione per  la presentazione e la condivisione dei risultati di progetti di alcune scuole di Avellino e provincia e della provincia di Benevento.

Molto interessante è stato  l’apporto del CEPA San Bartolomè de Tirahana – Gran Canaria e del Ceper Poligono sur Sevilla, che in video collegamento hanno  illustrato le loro progettualità , conferendo all’evento organizzato un carattere internazionale.

A conclusione è stato organizzato un light lunch preparato dall’IPSEOA “R. Virtuoso” di Salerno.

Malafemmena Antica Trattoria Napoletana a Salerno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here