Vela, approda a Sapri il Campionato Italiano Master

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Studio di dermatologia e medicina estetica della dottoressa Alessia Maiorino a Salerno
Il Campionato Italiano Master di Vela, riservato alla classe ILCA, torna nel Cilento. Sarà la splendida Baia di Sapri, nel Golfo di Policastro, ad ospitare nel prossimo weekend, dal 14 al 16 giugno, oltre 100 velisti per un appuntamento sportivo, previsto annualmente nel calendario velico nazionale FIV, dedicato ad una classe velica monotipo, tra le più diffuse a livello mondiale, che ogni anno vede la partecipazione di oltre 100 atleti della categoria master, provenienti dai principali circoli velici italiani.
Palermo (2020), Rimini (2021), Agropoli (2022) e Marsala (2023) sono alcune delle località che hanno ospitato la flotta italiana ILCA master negli ultimi anni. A Sapri le classi in gara saranno ILCA 7 e ILCA 6, maschile e femminile. Tra i partecipanti d’eccezione alla regata ci sarà anche il sindaco di Sapri, Antonio Gentile, da sempre appassionato velista, che sarà di scena nella classe ILCA 6.
La manifestazione è organizzata dal Circolo Nautico Sapri, anno di fondazione 1973, con il coordinamento del Comitato V Zona della Federazione Italiana Vela e dell’Associazione di classe ILCA Italia e con un progetto organizzativo che ha coinvolto sin dall’inizio il Comune di Sapri, pronto a ricevere il titolo di “Città della vela e del mare”, progetto della Federvela Campania ideato con i circoli organizzatori di eventi nazionali ed internazionali per valorizzare il mare e la costa campana. La manifestazione gode dei patrocini, oltre che del Comune di Sapri, della Regione Campania, del Flag “I porti di Velia”, della Proloco Sapri e di Confesercenti Salerno e  del coinvolgimento del Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP che fornirà mozzarella di bufala campana nei momenti di ristoro dedicati agli atleti
Quest’anno la bandiera “Città della vela e del mare” sventolerà, quindi, su Sapri che insieme a  Sorrento, Napoli, Salerno, Torre del Greco, Torre Annunziata, Forio di Ischia e Agropoli, garantiranno oltre 3000 presenze tra atleti, tecnici, accompagnatori e dirigenti sportivi in occasione delle regate in calendario.
Sono previste 8 prove con un massimo di 3 al giorno venerdì e sabato e di due prove nella giornata di domenica su un percorso quadrilatero realizzato nello specchio d’acqua antistante la baia saprese.
La prima regata è prevista per venerdì 14 giugno alle 12 con il primo segnale di avviso di giornata. Si procederà con lo stesso programma nelle giornate di sabato 15 giugno e domenica 16 giugno, quando si terranno anche le premiazioni finali.
“Il Campionato Italiano ILCA Master a Sapri rappresenta un’occasione importante per ampliare le capacità organizzative dei circoli affiliati campani e la scelta di Sapri premia un circolo che in più occasioni ospitato eventi nazionali di rilievo ed ora è pronto per lanciare nuove sfide. La partecipazione attiva dell’Amministrazione Comunale di Sapri al progetto ‘Città della Vela e del Mare’ è un incentivo per il mondo sportivo, importante per promuovere l’organizzazione dei grandi eventi legati al mare e per fare rete con le altre città costiere della Campania” afferma il presidente della Federvela Campania, Francesco Lo Schiavo.
“Una tre giorni di vela nazionale nel Golfo di Sapri è un bellissimo riconoscimento per una città ormai riconosciuta come ‘Città della Vela e del Mare’. Questo evento è un omaggio alla lunga tradizione velistica di Sapri e ai cinquant’anni di attività del Circolo Nautico Sapri, che ha avvicinato tanti giovani a questo fantastico sport. Ringrazio la V Zona FIV e il presidente Lo Schiavo per aver fortemente creduto in Sapri e il Circolo Nautico Sapri per il lavoro che sta svolgendo. Dopo tanti anni, torniamo a ospitare regate di grande rilevanza nazionale, e la classe ILCA, una delle più tecniche e prestigiose, ne è la testimonianza” aggiunge il sindaco di Sapri, Antonio Gentile.
“È una sfida veramente importante e un grande onore l’incarico ricevuto dalla Federazione Italiana Vela e dall’Associazione di Classe ILCA ed un  grazie particolare al Comitato V ZONA che ha fortemente voluto che il Circolo Nautico Sapri tornasse alle sue meravigliose origini ospitando grandi eventi velistici. La nostra baia è perfetta per questo tipo di manifestazioni, e abbiamo messo cuore, anima e preparazione per organizzare al meglio questa importante edizione del Campionato Italiano Master ILCA. Abbiamo realizzato tutte le infrastrutture necessarie e curato ogni dettaglio organizzativo per garantire un evento di alto livello. La collaborazione con tutte le strutture locali, l’Amministrazione comunale e la Capitaneria di Porto Guardia Costiera è stata incessante e quotidiana e siamo sicuri di poter vivere una splendida tre giorni” conclude