Valore immobiliare, la strategia corretta per vendere e acquistare casa

0
453

Comprare o vendere casa richiede attenzione e strategia, oltre che un acuto controllo di quello che il mercato attuale possa offrire. Il terzo trimestre del 2021 ha presentato una vetrina particolare, considerando anche il periodo storico che si sta vivendo, con i prezzi degli immobili in discesa (soprattutto al Sud Italia).

Una stima che porta a pensare che il settore immobiliare, nonostante tutto, non abbia avuto un declino eccessivo tanto che si può pensare al futuro con positività. I prezzi delle case in vendita hanno avuto un ribasso dell’ 1,3% ovvero 1.942 euro al metro quadrato: questi sono tutti dati da prendere in considerazione. La voglia di acquistare e vendere casa è sempre presente, mentre domanda e offerta si incontrano cercando di esaudire i desideri delle persone.

Una fotografia della situazione in Campania rileva una distinzione positiva di Benevento, Avellino e Irpinia. È però Napoli a registrare dei prezzi di vendita ancora alti, seppur competitivi, arrivando a 2.666 euro al metro quadro; un dato del tutto normale considerando che si tratta di un capoluogo con offerta di quartieri esclusivi.

Chi desidera vendere o comprare casa, deve valutare la zona e anche se la città di interesse possa o meno essere vicina a luoghi di importanza culturale, turistica e storica. Un esempio? Salerno mantiene dei prezzi molto vicini a quelli di Napoli, mentre Caserta presenta case in vendita ad un costo minore delle media del mercato. Spostandosi man mano in altre zone, le province convincono i compratori e i venditori potendo giocare sul prezzo finale grazie al grande margine a disposizione.

Ma qual è la paura più grande degli italiani? La riforma del catasto, la variazione dei prezzi e l’oscillazione dei valori. Quando si vuole approcciare al mondo della vendita/acquisto è bene rivolgersi a soli professionisti del settore per ottenere il calcolo valore immobile corretto e trasparente. I professionisti dell’agenzia immobiliare Dove.it si battono per raggiungere sempre risultati ottimali, senza inciampare in errori di strategia o valutazione che portano ad un effetto domino devastante.

Ci sono alcune stime di settore che evidenziano di come il 57% dei proprietari di case siano concordi nella modifica dei registri del catasto. Meno del 17% è, invece, contrario. Cosa significa tutto questo? Gli utenti favorevoli sostengono che una riforma possa aiutare a rendere il prelievo sugli immobili più corretto e anche trasparente. I proprietari contrari ad una possibile riforma pensano che un aggiornamento dei valori comporti un aumento delle tasse sulla casa o una spesa maggiore durante la compravendita.

È importante che venditore e acquirente siano tutelati maggiormente così da arrivare alla firma e realizzazione del proprio sogno. Un possibile aumento di costi e spese non farebbe che spaventare gli interessati e cambiare la situazione del mercato immobiliare. Per questo motivo, come già evidenziato, gli esperti del settore saranno in grado di adottare la giusta strategia e proporre la strada da percorrere insieme verso la vendita e/o acquisto.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here