Si consolida l’utilizzo della Telestroke: altre tre trombolisi in telemedicina a Sapri e Polla

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Dopo il successo del 2023 Vittoria Assicurazioni, in occasione del Torneo Italiano di Beach Rugby, torna sulle spiagge d’Italia con il Vittoria for Women Tour con Federazione Italiana Rugby e Specchio dei tempi. In ogni tappa sarà possibile sostenere la lotta contro i tumori femminili con una donazione, fare una visita senologica gratuita e divertirsi al Vittoria Village.
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Studio di dermatologia e medicina estetica della dottoressa Alessia Maiorino a Salerno

Tre casi salvavita a distanza di pochi giorni, eseguiti da remoto tra gli ospedali di Sapri e Polla e l’Umberto I di Nocera Inferiore.

La rete stroke dell’ASL Salerno è diventata ormai uno strumento integrante dei processi aziendali e mette in rete – attraverso la telemedicina – i professionisti e gli ospedali aziendali, garantendo ai cittadini l’intervento tempestivo sull’ictus nell’intero territorio di competenza della Asl della provincia salernitana.

Il modello aziendale della telestroke è ormai consolidato e funzionante.

Nello specifico, nei giorni scorsi sono stati trattati due casi, eseguiti su pazienti in condizioni stabili e che per questo potevano essere trattati direttamente presso il presidio ospedaliero dell’Immacolata di Sapri, e che non necessitavano della trombectomia meccanica.

Pazienti trattati in totale sicurezza da un team multidisciplinare, tramite una teleconsulenza tra gli operatori di Sapri, la Neurologia e la Neuroradiologia del Dea di Nocera.

La trombolisi è un trattamento che consente di dissolvere un trombo presente in un’arteria. È realizzata da figure mediche specializzate e formate, e prevede la somministrazione di particolari farmaci e che necessita dell’utilizzo di tecniche radiologiche di imaging.

Il terzo caso si è registrato questa notte all’ospedale di Polla: il paziente è stato prima sottoposto a trombolisi presso lo stesso nosocomio, svoltasi in teleconsulenza con i neurologi e i neuroradiologi del Dea di Nocera, e successivamente è stato trasferito a Nocera per essere sottoposto a trombectomia meccanica.

La telestroke è un progetto partito nel 2023 su impulso del Direttore Generale Gennaro Sosto, e che oggi è presente in tutta la rete ospedaliera aziendale per garantire la migliore sicurezza e la maggior equità delle cure su tutta la provincia di Salerno.