Popup Sport Zone, inaugurazione mercoledì 6

Sarà inaugurata mercoledì 6 dicembre la prima Popup Sport Zone di Salerno, realizzata nell’ambito del progetto promosso da ASC Attività Sportive Confederate, con il contributo del Dipartimento per lo Sport. Gli obiettivi delle Popup Sport Zone sono quelli di migliorare la qualità di vita dei cittadini, contribuire a generare modelli urbani sostenibili, favorire la diffusione della pratica sportiva come strumento di socialità, inclusione e salvaguardia della salute.

Le Popup Sport Zone, grazie all’intervento finanziario e progettuale di ASC, sorgeranno in 10 città italiane (Alessandria, Bari, Como, Ferrara, Palermo, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Salerno e Verona) e vedranno la creazione di altrettante aree attrezzate all’aperto, che saranno provviste anche di dotazioni dedicate ai diversamente abili e risulteranno dunque accessibili da tutti, gratuitamente, in qualsiasi momento della giornata, consentendo di svolgere liberamente diverse tipologie di attività sportiva.

 

L’appuntamento, a Salerno, è alle 12 al Parco del Mercatello, dove si terrà la conferenza stampa Sport City Tour, che avrà come testimonial d’eccezione il campione olimpionico Maurizio Damilano e vedrà la partecipazione del sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli; del vicesindaco e assessore alle Pari opportunità, Pasqualina Memoli; del consigliere nazionale di ASC, Remo Luongo; dei project manager di ASC, Marco Visconti e Maria Assunta Martino; del presidente provinciale di ASC Salerno, Marco Luongo. A seguire, nell’area riservata alla Popup Sport Zone, si procederà al taglio del nastro.

 

Il progetto Popup Sport Zone trae origine dalla consapevolezza che la pratica dell’attività fisica è strettamente connessa all’ambiente in cui si risiede e al contesto in cui si vive: il modello di riferimento è quello della “città in 15 minuti”, che mira a garantire al cittadino la possibilità di svolgere alcune funzioni essenziali, compresa l’attività sportiva, entro distanze percorribili in 15 minuti a piedi o in bicicletta dalla propria abitazione. Le Popup Sport Zone, oltre ad incentivare la pratica sportiva, la socialità e l’integrazione, mirano dunque a generare modelli di sviluppo urbano sostenibili, favorendo la riduzione dei tempi impiegati per gli spostamenti e contribuendo a contenere le emissioni inquinanti.

 

La realizzazione delle Popup Sport Zone sarà inoltre accompagnata dalla creazione di una app dedicata e di un sistema ad elevato livello di digitalizzazione. In particolare, in ognuna delle aree attrezzate, sarà presente un QR code che, dopo essere stato inquadrato, consentirà di conoscere le attività che è possibile praticare sugli attrezzi installati.