Olevano sul Tusciano, approvato progetto ampliamento asilo nido

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Studio di dermatologia e medicina estetica della dottoressa Alessia Maiorino a Salerno
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

È stato approvato il progetto esecutivo di ampliamento della sede originaria dell’asilo nido sito nel plesso della scuola media “Leonardo da Vinci”, alla frazione Ariano. Previsti lavori per un importo complessivo di 467.576,56 euro. Il progetto redatto dalla società di ingegneria “3iprogetti”, è stato approvato dalla giunta comunale, presieduta dal sindaco Michele Ciliberti, su proposta degli assessori Giuseppina Pastorino, delegato al Pnrr, e Michela Di Feo, delegata alle Smart City.

L’opera è stata finanziata nell’ambito del Pnrr per il compimento della Missione 4 – Componente 1 – Investimento 1.1 e per la realizzazione degli interventi ad essa connessi, finalizzati alla realizzazione di strutture da destinare ad asili nido e scuole dell’infanzia. Il progetto prevede l’ampliamento del settore riservato all’asilo nido all’interno della sagoma esistente della scuola media “Leonardo da Vinci”, la sostituzione e l’ampliamento dell’atrio di ingresso, l’efficentamento energetico degli spazi interni e la copertura della zona attualmente esposta alle intemperie e causa di infiltrazione di acque meteoriche.

 

“Amplieremo gli spazi a servizio dei servizi destinati alla persona, in questo caso destinati al benessere dei piccoli – dichiara il primo cittadino Ciliberti – La superficie in uso all’Asilo aumenterà i posti notevolmente e sarà possibile aumentare anche l’offerta alle famiglie con bimbi piccoli e madri lavoratici. Attualmente, il nido è ospitato, in via provvisoria, nel plesso della scuola Primaria “Sandro Pastorino”, della frazione Monticelli, in ambienti molto confortevoli, in attesa di effettuare appunto i lavori alla sede originaria di Ariano. L’obiettivo è quello di raggiungere i livelli educativi del modello di Reggio Children”.