La rete , una risorsa strategica per il lavoro , l’orientamento e la formazione.

0
1351

a cura di Alfonso Angrisani esperto di relazioni sindacali

In questi mesi di post lockdown , ci siamo ritrovati a confrontarci con nuove abitudini.
Finalmente abbiamo capito che la rete , oltre ad essere intesa come mezzo di svago, oppure come un contenitore di sfogo da parte di alcuni , può diventare lo spazio giusto , dove è possibile ampliare gli orizzonti che riguardano il mondo del lavoro e della formazione.
Nelle ultime settimane, abbiamo assistito e vissuto numerose iniziative (dibattiti, eventi formativi, seminari ed altro) che sono stati realizzati a distanza per il tramite di piattaforme telematiche.

Alla modalità sopraindicata , hanno fatto ricorso: L’ Agenzia nazionale politiche attive del lavoro , i comuni ,organizzazioni sindacali , associazioni di categoria ,enti di formazione , agenzie per il lavoro , università , ordini professionali , informagiovani ed altri enti no profit.
Decine di recruting day online sono stati promossi da numerose aziende italiane e da altre organizzazioni , e nel corso dei quali c’è stato un incontro vero , tra domanda ed offerta di lavoro.
I vocaboli webinar, e- learning, digital recruting week , sono entrati nel linguaggio comune.
Riportando alcuni esempi pratici , negli ultimi mesi grazie alla rete è stato possibile :
1) programmare , realizzare ed erogare corsi a distanza.
2)sono stati realizzati seminari con diverse personalità del mondo accademico. delle professioni e delle istituzioni.
3) sono state avviate selezioni di personale , per operai, impiegati e quadri.
La risorsa della rete , ha contribuito a dare una maggiore semplificazione e funzionalità per i settori che sono stati richiamati dal presente articolo; l’interesse ed apprezzamento è arrivato soprattutto dai giovani , i quali hanno preso parte attivamente a diversi momenti informativi e formativi.
In questa partita l’associazione Alec , attraverso la stipula di protocolli e convenzioni con enti pubblici e privati , non rimarrà indietro , ma si aprirà con una serie di attività finalizzate alla formazione al lavoro a partire dal prossimo settembre, si ricorda che sono in programmazione una serie di attività e servizi , per i giovani i lavoratori , anziani , i diversamente abili e le famiglie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here