La Costa d’Amalfi è interamente cardioprotetta col dono dei defibrillatori da parte del Distretto.

0
24
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo per San Valentino

La Costiera amalfitana è interamente cardioprotetta grazie al dono dei defibrillatori da parte del Distretto Turistico Costa d’Amalfi alle auto della Polizia Locale dei comuni che ne erano sprovvisti. L’iniziativa, legata alle “Domeniche della salute” promosse dal Rotary Club Costiera Amalfitana, si è conclusa domenica 4 dicembre 2022 con la consegna del defibrillatore per il Comune di Furore.

Il presidente del Distretto Andrea Ferraioli dichiara: “Siamo molto fieri di aver potuto contribuire alle Domeniche della Salute con un’iniziativa mirata a rispondere alle emergenze del territorio. Abbiamo cominciato il 10 luglio con il dono del defibrillatore a Conca dei Marini e abbiamo proseguito con Tramonti, Cetara, Furore. L’appuntamento di Maiori è stato occasione per destinare all’auto della Polizia Locale un defibrillatore che già era in dotazione alla città. In questo modo abbiamo costruito una rete di prima assistenza salvavita sul territorio, garantendo un defibrillatore ai comuni che non ne erano dotati. Un risultato tanto più importante se si pensa che quando ci sono i picchi di traffico d’estate l’ospedale di Castiglione diventa irraggiungibile, si bloccano persino le ambulanze. Oggi, nei comuni ci sono mezzi che possono dare una risposta immediata in caso di alterazioni cardiache, nell’attesa dell’intervento medico. Siamo felici di aver dato una risposta utile e concreta al territorio, ringrazio il Rotary per averci coinvolto in questa splendida iniziativa”.

La consegna del defibrillatore da parte della responsabile delle informazioni turistiche del Distretto Rosalba Irace, in rappresentanza del presidente Andrea Ferraioli, al sindaco di Furore Giovanni Milo, alla presenza della presidente del Rotary Amalfia Pisacane, si è accompagnata a un minicorso teorico-pratico sulla morte improvvisa e sul corretto uso del dispositivo. In modo che sul territorio siano presenti agenti, volontari, cittadini in grado di usarlo in caso di necessità.

Anche l’appuntamento di ieri delle Domeniche della Salute, promosso dal Rotary Costa d’Amalfi in collaborazione con il Comune di Furore, la Croce Rossa Italiana comitato Costa Amalfitana, la PA Millenium Costa d’Amalfi e il Distretto Turistico, ha visto svolgersi visite mediche specialistiche gratuite per la popolazione. Dalle 8,30 alle 13.30 presso l’istituto scolastico Florio si sono tenute visite di senologia (dr. Enrico Fierro), urologia (dr. Vincenzo Guadagno), reumatologia (dr. Andrea Giordano), pediatria (dr.ssa Maria esposito Salsano), ginecologia (dr.ssa Maria Paola Di Lieto), dermatologia (dr.ssa Stefania Mostaccioli), radiologia (dr. Marcello Gargiulo e dr. Sergio Capece), biologa nutrizionista (dr.ssa Marianna Lucibello), cardiologia e angiologia (dr. Salvatore Ulisse Di Palma), chirurgia generale e oncologia ( dr. Giuseppe Confuorto), medicina interna e terapia medica (dr. Andrea Giordano).

La presidente della commissione sanità del Rotary Club Costiera Amalfitana AR 2022/2023 Maria Pia Di Lieto dichiara: “Con i 13 appuntamenti delle Domeniche della Salute stiamo toccando tutti i comuni del territorio, garantendo visite mediche e consulti specialistici alla popolazione, in particolar modo alle fasce che hanno difficoltà ad accedere alle cure mediche. Fino ad ora abbiamo visitato migliaia di persone, questo dato ci rende felici e orgogliosi perché stiamo donando in maniera del tutto gratuita una importante risorsa e occasione di cura e prevenzione”.

Il vicepresidente del Rotary Salvatore Ulisse di Palma aggiunge: “Accanto alle visite, lasciamo in dote al territorio una forma di cura delle persone che durerà nel tempo con i defibrillatori e l’educazione alla defibrillazione precoce. Insieme, stiamo costruendo una rete civica di salvaguardia della popolazione”.

Malafemmena Antica Trattoria Napoletana a Salerno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here