La Città e i libri, da giovedì 25 a Scafati.

0
293
Infissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus - preventivi gratuiti



Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


L’Istituto comprensivo statale “Samuele Falco” di Scafati, con il patrocinio del Comune di Scafati, promuove la prima edizione de “La città e i libri”, progetto che mira a creare aggregazione e cultura attraverso l’incontro con gli autori di volumi che puntano i riflettori su temi di grande interesse. “Nell’ottica di una scuola aperta al territorio e promotrice attiva di iniziative allargate a tutti – spiega il dirigente dell’Ics Falco, il professor Domenico Coppola – vogliamo far incontrare docenti, alunni, genitori e cittadini intorno a temi di largo interesse, favorendo la più ampia fruizione”. Tre gli incontri per altrettanti libri e scrittori che si terranno presso l’aula consiliare del Comune di Scafati, in via Galileo Galilei 34.

Si comincia giovedì 25 novembre alle ore 16.30 con Rosa Tiziana Bruno che presenterà il volume “Kairòs. Un giorno in Magna Grecia”(Mimebù edizioni). Vincitrice del premio Andersen, l’autrice è una delle maggiori scrittrici per ragazzi. In questo volume aiuta a viaggiare nel tempo, con le avventure di due ragazzi che vivono nel cuore della Magna Grecia, dentro l’antica città di Poseidonia, oggi Paestum. Incontreranno filosofi e pensatori e conosceranno i segreti della medicina antica e delle sue erbe. Dalla città dei templi, ci si sposterà nell’altrettanto antica città di Elea, patria della scuola filosofica di Parmenide e Zenone, anch’essa di origine greca. Il secondo appuntamento è per giovedì 2 dicembre alle 16.30 con il giornalista Lorenzo Peluso, autore di “Di là dal fiume. Il mio Afghanistan” (Gagliardi editore). Per dieci anni, in dodici diverse missioni, Peluso è stato in Afghanistan e conosce bene la situazione geo-politica del martoriato Paese asiatico. La condizione delle donne, la nuova avanzata dei talebani, la minaccia ai più elementari diritti civili, la resistenza degli uomini di Massud, la necessità di non abbandonare a se stessa la popolazione locale ridotta ormai anche in condizioni di estrema povertà.  Il terzo appuntamento è per giovedì 9 dicembre alle ore 16. 30 con il giornalista, docente e scrittore Paolo Romano, autore de “Il castello di carta” – Guida letteraria di Salerno e della sua provincia (Marlin editore). Due edizioni in due mesi, la prima guida letteraria del territorio salernitano offre un viaggio dalla A alla Z tra gli scrittori che in ogni epoca sono nati a Salerno e in diversi Comuni del territorio – compreso Scafati –  vi hanno soggiornato o ne hanno scritto. Un percorso nel tempo e nei luoghi, profili brevi e intensi come racconti, pagine in cui vita e scrittura si fondono in uno degli angoli del Sud più densi di trame. Un’occasione per raccontare da un punto di vista originale un angolo di Mezzogiorno da 2500 anni fa a oggi. Un libro che non c’era e che riserva parecchie sorprese. La prefazione è del Direttore del TG2 della Rai, Gennaro Sangiuliano.

Obbligo di green pass e mascherina

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here