IL DOTTOR VINCENZO ABATE E’ IL NUOVO PRESIDENTE DEL “ROTARY CLUB SALERNO DUOMO”.

0
1810

E’ il noto dottore commercialista salernitano Vincenzo Abate il nuovo Presidente del “Rotary Club Salerno Duomo” che ha ricevuto il collare e lo spillino dal presidente uscente, l’avvocato Alberto Cerracchio,  durante la tradizionale cerimonia del “Passaggio delle Consegne” tenutasi presso il “ Resort La Gardenia” di  Giffoni Sei Casali. Il neopresidente ha ricordato che quest’anno saranno avviate le iniziative del nuovo “Distretto  Rotary 2101 Campania”, derivante dalla scissione del glorioso Distretto 2100:” Inizia la  fase della ripartenza , della ricostruzione, e tanti sono i progetti sul piano internazionale messi in campo per uno sviluppo sostenibile, per il superamento di crisi socio – economiche, per la lotta alla povertà”. Il  Presidente Abate ha ricordato il motto del Presidente Internazionale Shekhar Mehta: “Servire per cambiare vite” che ha fatto suo:”  Soprattutto in questo momento,  occorrono slancio, forza ed impegno sempre maggiori nel rispetto dei valori del servire che da sempre contraddistinguono il  Rotary”. Abate ha tracciato alcune linee strategiche che caratterizzeranno il suo anno di presidenza:” Faremo nostra la  parola: prossimità! Perché prossimi sono i principi che ci ispirano, ma soprattutto perché sempre più prossimo diventa il disagio di contesti a noi molto vicini.  Faremo il possibile per valorizzare i giovani del nostro territorio, daremo nuovo impulso alle iniziative culturali di grande impatto, come il riavvio del “Premio Letterario; coinvolgeremo partner esterni nelle nostre iniziative e insieme agli altri Club Rotary porteremo avanti i progetti che privilegiano l’aspetto ecologico come “Urban Green” e “Plastic Free”; punteremo ad evidenziare, trasferendoli sul territorio, i risultati del giusto connubio  tra  etica economia e finanza ed esploreremo gli aspetti dell’intolleranza, della discriminazione e dell’uguaglianza di genere. Continueremo il progetto del “Banco Alimentare”  e porteremo  a conclusione il progetto “Aqua Honduras”  che rientra nel Global Grant”.  Il Past President Alberto Cerracchio ha  ricordato alcuni dei progetti più importanti realizzati durante l’anno:” La realizzazione, in collaborazione con il “Rotaract Club Salerno Duomo” presieduto dalla dottoressa  Claudia Cerracchio e con il coordinamento del socio Francesco Dente,   del  Centro Vaccinale Rotary  negli spazi della  Parrocchia di Sant’Eustachio guidata da Don Nello Senatore che ha consentito a migliaia di persone di vaccinarsi. Abbiamo assegnato sei borse di studio ai migliori allievi del “Conservatorio Martucci” di Salerno, diretto dal professor Fulvio Maffia e, su segnalazione del nostro socio, l’avvocato  Gerardo Vassallo, abbiamo sostenuto l’apertura della “Biblioteca dei Diritti Umani” all’interno della Biblioteca pubblica del Liceo Classico “Francesco De Sanctis “ di Salerno diretto dalla Dirigente Scolastica Cinzia Lucia Guida. Abbiamo acquistato un nuovo camion frigo per il “Banco Alimentare” e restaurato l’ affresco  che decora l’abside della navata sinistra del Duomo di Salerno. Nell’ambito del progetto triennale distrettuale “Urban Green” abbiamo installato tre pareti verdi verticali all’interno dei “Giardini 8 Marzo” nel “Quartiere Europa”.  Il Presidente Abate ha presentato il nuovo “Consiglio Direttivo”.  Vicepresidente: Orsola Vespoli, Segretario: Eduardo Grimaldi, Tesoriere: Vincenzo Fiocco, Prefetto: Sabatino Cuozzo , Segretario Esecutivo: Gerardo Vassallo. Consiglieri: Massimo Angelucci, Gaetano Guerra, Mauro Nese,       Anna Maria Rossi, Giovanni Sabbato. Formatore Club: Canio Noce.  Delegato alla Rotary Foundation: Francesco Dente.  Past President: Alberto Cerracchio.  Presidente Incoming: Raffaele Parlato.(Pubblicato su “Il Quotidiano del Sud” edizione di Salerno).

Aniello Palumbo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here