Givova Scafati, trasferta a Brescia.

0
19

La terza giornata del campionato di serie A vede la Givova Scafati impegnata nella seconda trasferta stagionale sul parquet della Germani Brescia, con l’obiettivo di centrare il primo successo stagionale dopo le sconfitte subite, seppur a testa alta, nei primi due match ufficiali contro Umana Reyer Venezia ed EA7 Emporio Armani Milano. Palla a due domenica 16 ottobre, alle ore 19:30, al PalaLeonessa.

Le due società non si incontrano in una gara ufficiale dalla semifinale playoff di serie A2 della stagione 2015/2016, al termine della quale i lombardi conquistarono la massima categoria. Quella semifinale è rimasta indelebile nella memoria dei tifosi scafatesi e terminò solo a gara cinque, al termine di una serie equilibrata e combattuta.

Coach Alessandro Rossi potrà contare sull’organico al completo, tranne l’ultimo acquisto Logan, che dovrebbe essere disponibile a partire dalla quarta giornata di campionato. Grandi motivazioni accompagnano il team dell’Agro in questa complicata trasferta, in cui punterà a trasformare in punti quanto di buono è stato già fatto e mostrato nei precedenti due turni, in cui sono però arrivati solo applausi.

L’AVVERSARIO

Non sarà però semplice imporsi sul campo della formazione bresciana, ove nell’ultima giornata si è imposta ai danni dell’Openjobmetis Varese, dopo aver fatto soffrire e vincere solo di misura, in trasferta, nella gara d’esordio, i campioni d’Italia dell’EA7 Emporio Armani Milano. Il giovane ma navigato coach Alessandro Magro può disporre di una rosa variegata e tra le più competitive della categoria. Il più prolifico in questi primi due turni stagionali è stata l’ala piccola Petrucelli, che sta viaggiando a 25 punti di media, con il 62,5% da due, l’80% da tre e l’85,7% ai liberi, conditi da ben 3 assist di media a gara. Lo seguono a ruota la guardia Della Valle (16,5 punti di media), il playmaker Caupain (12 punti e 3,5 assist di media) e via via tutti gli altri, tra cui gli statunitensi Gabriel, Odiase, Cobbins e Massinburg. A costoro si aggiunge il veterano Moss, in maglia biancoblù sin dall’anno della promozione in massima serie e unico in campo tra le due formazioni presente anche nella semifinale del 2016. Di gran livello è poi il gruppo degli italiani: Laquintana (playmaker), Burns (centro), Akele (ala) e l’ex di turno Cournooh (guardia), tra i protagonisti della promozione in massima serie della Givova Scafati lo scorso giugno.

LE DICHIARAZIONI

Il centro Quirino De Laurentiis: «Affrontiamo domenica una squadra lunga e completa come Brescia, che ha un pacchetto di italiani importante. Gli esterni sono di grande livello, in particolare Petrucelli e Della Valle, che sono i principali terminali offensivi, senza dimenticare Caupain e Massinburg, che hanno parecchi punti nelle mani. I lunghi statunitensi hanno invece una fisicità importante. Nel complesso, Brescia è una squadra forte, che punta senza mezzi termini ai playoff. Noi dobbiamo prendere quanto di buono abbiamo già fatto vedere nelle prime due gare contro Venezia e Milano, evitando di replicare quei passaggi a vuoto, che però, in una squadra nuova come la nostra, ci possono stare all’inizio. Ci serve continuità e, al di là della difficoltà della trasferta, dobbiamo scendere in campo a Brescia a testa alta e provare a trarre il massimo».

MEDIA

La partita sarà trasmessa in diretta streaming su Eleven Sports (www.elevensports.com/it).

Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter).

Infine, sarà possibile ascoltare la diretta radiofonica in streaming su Vesuvio Radio Tv (www.vesuvioradiotv.it).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here