Fulvio De Maio e Bruno Somma, targhe commemorative al Vestuti.

0
3
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

Dichiarazioni del Consigliere Comunale – Presidente della IV Commissione Consiliare Permanente Sport, Politiche Giovanili ed Innovazione, Gennaro Avella:

Fulvio De Maio e Bruno Somma, indelebilmente legati alla storia della Salernitana, saranno  ricordati alle ore 9.30 del 19 giugno –  103esimo anniversario della fondazione della Salernitana 1919 – attraverso l’apposizione delle due rispettive targhe al ‘Muro dei Ricordi’ del Vestuti, la parete – a pochi passi dagli spogliatoi e dal tunnel di ingresso in campo – destinata a  diventare l’iconografia della storia granata.

Il ricordo di Fulvio De Maio è stato particolarmente sollecitato dal decano dei giornalisti salernitani Enzo Todaro, presidente dell’AGS. Quello di Bruno Somma dall’Associazione Salernitani Doc.

Le due richieste sono state fatte proprie dai membri della IV Commissione e adottate dai consiglieri comunali, dagli assessori e dal Sindaco che hanno voluto contribuire economicamente alle spese di produzione delle due targhe e degli interventi di sistemazione ‘a verde’ dell’area su cui si erge il ‘Muro dei ricordi’.

L’ex portiere tra il 1968 e il 1978 ed opinionista delle tv salernitane per un quarto di secolo, nel 2021  fu stroncato a 69 anni.

Bruno Somma fu vice segretario del club dal 1946 al 1950 e segretario generale dal 1950 al 1967. Contribuì in prima persona anche economicamente per fronteggiare le esigenze della sua Salernitana. È stato il dirigente più longevo del club granata. Nato il 17 aprile 1923, morì il 2 gennaio 1971.

Notevole, nella costruzione di questa iniziativa, la collaborazione della I Commissione Consiliare Permanente Statuto e Regolamenti presieduta dall’avvocato Tea Siano”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here