Claudia Pecoraro del M5S chiede le dimissioni dell’assessore Galdi

dimissioni assessore Galdi
Studio di dermatologia e medicina estetica della dottoressa Alessia Maiorino a Salerno
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Comunicato stampa di Claudia Pecoraro, consigliera comunale del Movimento 5 Stelle
Le immagini che ho visto stamattina di quanto accaduto ieri sera a Torrione sono estremamente gravi ed impongono una seria riflessione.
Come può, l’Assessore alla Mobilità anche solo pensare di spostare tutto il flusso del traffico della lungomare in uscita dal centro, nella strada interna, invertendo il senso di marcia, all’improvviso, di sera!!!
Come puó la carica istituzionale deputata alla gestione e sicurezza della viabilità urbana immaginare un piano traffico alternativo SENZA LA PRESENZA DELLA POLIZIA MUNICIPALE.
La risposta che l’Assessore Galdi ha dato, relativa alla presenza di cartelli di segnalazione è talmente assurda da sembrare una presa in giro.
Nel momento in cui per ragioni di sicurezza e lavori in corso si rende necessario un intervento sui sensi di marcia della circolazione stradale, vanno impiegate le forza della Polizia Municipale da sistemare sugli snodi di modifica del traffico.
È una cosa talmente logica da sembrare irreale quanto accaduto.
E non si elevino giustificazioni legate al poco personale di polizia o all’orario che prevedeva già la fine turno: quando le circostanze sono straordinarie, straordinarie devono essere anche le risposte, a costo di mettersi lui stesso a piantone dello snodo.
Poteva accadere una tragedia!
Quanto accaduto dimostra, ancora e di continuo, l’assoluta incapacità di amministrare la città!
Che l’Assessore Galdi prenda atto del suo gravissimo errore e rassegni le sue dimissioni.
Salerno merita rispetto!