Salernitana, Cammarota: “Istituzioni in campo per difendere il titolo conquistato, per difendere la città” .

0
434
Fabrizio Castori, (C) Salernitana's head coach, celebrates the promotion to Italian Serie A after winning 3-0 at Pescara in the last game of the Serie B, 10 may 2021. ANSA/DANILO DI GIOVANNI
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

“Le pubbliche Istituzioni, a partire dal sindaco della città, siano in campo per difendere la squadra, per difendere Salerno e la Salernitana”. Così Antonio Cammarota, presidente della commissione trasparenza, alla vigilia del compleanno della Salernitana e nell’anno della promozione in serie A. “Si sta delineando a Roma una situazione nuova che mette insieme profili giuridici inesplorati, ragioni sportive, business e rapporti di forza. La città e la tifoseria meritano rassicurazioni sul futuro. Il sindaco Napoli e il governatore De Luca, quest’ultimo così solerte nel finanziare i lavori per lo stadio “Arechi” , con determinazione prendano posizione sulla vicenda, stiano dalla parte di chi ha conquistato il titolo sul campo e facciamo valere tutto il loro peso per evitare scippi. Le Istituzioni facciano sintesi in una vicenda che comunque ha delle responsabilità da un lato e dall’altro”, prosegue Antonio Cammarota: “La società avrebbe dovuto pensarci prima ed essere pronta alla cessione, così come la Figc indichi una strada compatibile per una vendita che non può concretizzarsi, oggettivamente, in un spazio temporale limitato e alle condizioni imposte che non consentiranno nemmeno la giusta libertà di mercato. Si esca da questo pantano e si vada avanti”. “Auguri alla Salernitana per i suoi 102 anni, si sia tutti uniti ora più che mai.”, conclude Cammarota.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here