Ritorna il 26 settembre la “Podistica Internazionale San Lorenzo” a Cava, il ruandese Simukeka a caccia del bis.

0
468
Infissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus - preventivi gratuiti



Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Grande attesa per la 59ª “Podistica Internazionale San Lorenzo”, in programma domenica 26 settembre a Cava de’ Tirreni (SA). Ai nastri di partenza centinaia di atleti provenienti da quattro Paesi. Alle ore 17.00 il via alla Gara Assoluti Maschile e Femminile. Favoriti della vigilia il ruandese Jean Baptiste Simukeka, già vincitore nel 2016, e l’astro nascente keniano Peter Mwaniki Njeru. In gara pure Allievi e Cadetti. “Voce” della kermesse il noto speaker Carlo Cantales. Durante la cerimonia di premiazione sarà consegnato il Premio allo “Sportivo cavese dell’anno”, quest’anno assegnato eccezionalmente agli Istituti scolastici



La gioia e l’emozione di ritrovarsi. Dopo lo stop forzato dello scorso anno causa Covid-19, ritorna la “Podistica Internazionale San Lorenzo” – Trofeo Armando Di Mauro, la cui 59ª edizione è in programma domenica 26 settembre 2021 a Cava de’ Tirreni (SA) con partenza ed arrivo nella frazione San Lorenzo.

L’evento si svolgerà nel rispetto del DPCM vigente e delle linee guida per l’attività sportiva emanate dal Centro Sportivo Italiano. In tale ottica e per preservare la salute di tutti, ed in particolare dei più giovani, in quest’edizione 2021 non si disputerà la gara riservata agli Studenti delle Scuole Medie, negli ultimi due anni privati dall’emergenza epidemiologica della possibilità di partecipare al progetto “Aspettando la San Lorenzo”. Per loro appuntamento già fissato per la prossima primavera.

La 59ª “Podistica Internazionale San Lorenzo” è stata presentata questa mattina, martedì 21 settembre, nel corso di una conferenza stampa tenutasi al Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni ed alla quale sono intervenuti: Armando Lamberti, Assessore comunale alla Cultura; Lorena Iuliano, Assessore comunale all’Istruzione; Enrico Pellino, Presidente regionale del CSI; Pasquale Scarlino, Consigliere regionale del CSI e Fiduciario CONI per Cava de’ Tirreni; Giovanni Scarlino, Presidente del Centro Sportivo Italiano di Cava de’ Tirreni; Antonio Del Pomo, Presidente del Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo”.

Riparte dunque la storica manifestazione metelliana, organizzata dal Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo” e dal Comitato CSI di Cava de’ Tirreni, che rappresenta una delle gare podistiche più antiche sul territorio nazionale. I febbrili preparativi pre-gara, la felicità dei vincitori, la soddisfazione di tutti i partecipanti, gli applausi e l’entusiasmo del pubblico, il coinvolgimento di un’intera comunità: flashback tipici della “Podistica Internazionale San Lorenzo”, che ci sono tanto mancati e che potremo finalmente rivivere in una giornata che si preannuncia dalle intense emozioni.

Emozioni che saranno “raccontate” ed amplificate dallo speaker partenopeo Carlo Cantales, Consigliere Nazionale della FIDAL. “Voce” di numerosi grandi eventi legati al mondo dell’atletica e dello sport in generale, lo scorso 3 luglio – scelto per l’occasione dall’UEFA – Cantales è stato l’apprezzato speaker della partita Inghilterra-Ucraina, svoltasi allo Stadio Olimpico di Roma e valida per i quarti di finale degli Europei di calcio. Un bel “colpo” per il Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo”, che lenirà però solo in parte il dolore per la perdita dell’indimenticabile Marco Cascone, a cui è dedicata quest’edizione 2021 unitamente agli scomparsi Soci Onorari Gerardo Canora, Carla Dinelli D’Amato, Anna Maria Marino e Maria Mattiello Sarno. Tutte “figure storiche” della manifestazione metelliana, che sono state ricordate con commozione nel corso di una sentita cerimonia svoltasi al termine della conferenza stampa.

Con riferimento al “fronte agonistico” della kermesse, ai nastri di partenza della 59ª “Podistica Internazionale San Lorenzo” ci saranno centinaia di atleti provenienti da quattro Paesi: Kenya, Marocco, Ruanda ed Italia. Start fissato alle ore 17.00 per la Gara Assoluti Maschile (Trofeo Armando Di Mauro) e Femminile (Trofeo Agnese Lodato). Prevista dura battaglia lungo i 7 km e 800 metri dell’insidioso percorso, caratterizzato da alcuni tratti in pavé e da continui saliscendi, per raccogliere l’eredità del ruandese Noel Hitimana e della keniana Moraa Winfridah Moseti.

Grande attesa per la performance del ruandese Jean Baptiste Simukeka (classe 1983) del G.S. Orecchiella Garfagnana di Castelnuovo di Garfagnana (LU), vincitore dell’edizione 2016 della “Podistica Internazionale San Lorenzo”. Atleta dall’illustre passato a livello internazionale, non ha di certo perso negli ultimi tempi il “vizio” della vittoria, come confermano i trionfi datati 2021 alla “Stara Zagora Marathon” di Sofia in Bulgaria, alla “Spring Half Marathon” di Zagabria in Croazia e sul territorio nazionale alla “Veia Sky Race” ed alla X “La Normanna”.

Tra i suoi principali avversari il keniano Peter Mwaniki Njeru (classe 1997), vincitore in questo mese di settembre dell’8ª “Stracittadina di Avezzano” e della storica 10 km su strada “La Notturna” di Sansepolcro (AR) e facente parte dell’ASD Atletica Vomano di Morro d’Oro (TE), che continua a confermarsi un trampolino di lancio per tanti atleti africani ed italiani verso traguardi internazionali, con partecipazioni a Olimpiadi e Mondiali. Completano la griglia dei favoriti i marocchini Ismail Adim (classe 1979) dell’ASD Caivano Runners di Caivano (NA) e Youssef Aich (classe 1987) dell’ASD Podistica il Laghetto di Napoli, 3° al traguardo della “San Lorenzo” 2019.

Tra le donne la marocchina Fatima Ezzahra Moustaoui (classe 1998) dell’Atletica Anzio di Anzio (RM) proverà a battere l’agguerrita schiera di atlete tricolori, capeggiate da Aurora Ermini (classe 1986) dell’ACSI Italia Atletica di Roma, 2ª nell’ultima “Podistica San Lorenzo”, in passato tra le migliori mezzofondiste italiane e trionfatrice nello scorso maggio alla Mezza Maratona di Latina, e da Paola Patta (classe 1974) dell’ASD Podistica Solidarietà di Roma, recente vincitrice del 13° “Trofeo dei Falisci” di Civita Castellana (VT) e del 21° “Trofeo delle 7 Contrade” di Orte (VT).

In contemporanea e sullo stesso percorso degli Assoluti gareggeranno anche gli AllieviTrofeo Giuliano Ferrara ed i Cadetti, che si fermeranno al traguardo intermedio di San Lorenzo (km 2,8).

Calato il sipario sulle gare, l’attenzione si sposterà sulla “ricca” cerimonia di premiazione (ore 18.00), durante la quale come di consueto sarà consegnato il Premio allo “Sportivo cavese dell’anno”, riconoscimento istituito dall’Amministrazione comunale – in collaborazione con il Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo” e con il Comitato CSI di Cava de’ Tirreni – per premiare lo sportivo metelliano maggiormente distintosi nel corso dell’anno.

Quest’anno il Premio è stato attribuito eccezionalmente agli Istituti Comprensivi cavesi “Balzico”, “Carducci Trezza”, “Don Bosco”, “Giovanni XXIII”, “San Nicola” e “Santa Lucia”, all’Istituto Comprensivo “Fresa – Pascoli” di Nocera Superiore (SA) ed all’Istituto Comprensivo “M. Carlucci” di Baragiano – Ruoti – Balvano (PZ). Si tratta degli Istituti scolastici protagonisti da diversi anni del “Concorso Scolastico – Memorial Antonio Ragone” e del progetto “Aspettando la San Lorenzo”, non svoltisi negli ultimi due anni a causa della terribile pandemia, ed ai quali (in rappresentanza dell’intero universo scolastico) è stato assegnato il Premio per aver vinto la durissima sfida lanciata dal Covid-19, conseguendo con la didattica a distanza, con le lezioni on-line, con amore e professionalità, risultati straordinari scolasticamente e soprattutto umanamente.

La 59ª “Podistica Internazionale San Lorenzo” sarà trasmessa a partire dalle ore 16.30 in diretta tv sulle frequenze di RTC Quarta Rete (visibile sul canale 654 del digitale terrestre) ed in diretta streaming sul sito web dell’emittente metelliana nella sezione Diretta Live (www.rtcquartarete.it/?page_id=1118).

La “Podistica Internazionale San Lorenzo” vanta il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, della Città di Cava de’ Tirreni, del CONI – Comitato Regionale Campania e della Presidenza Nazionale del Centro Sportivo Italiano.

IL PROGRAMMA
Ore 15.00: Ritiro pettorali; Ore 17.00: Gara Assoluti Maschile e Femminile – Gara Allievi/e e Cadetti/e; Ore 18.00: Cerimonia di premiazione.

LE NOTE TECNICHE
La Gara Assoluti Maschile e Femminile si correrà su una distanza di km 7,8, con partenza ed arrivo a San Lorenzo. Il percorso si snoda lungo un doppio anello, con partenza in salita, cui segue dopo soli 500 metri una lunga discesa fino al 2° km. Di qui la gara prosegue, transitando dal traguardo, con una costante ascesa che conduce sino al traguardo volante della frazione San Pietro (massima asperità), posto a 274 metri sul livello del mare. Subito dopo gli atleti affronteranno una lunga ed a tratti ripida discesa, che li porterà al punto più basso del tracciato (183 m, via Caliri, a 1 km dal traguardo). Infine, arrivo in salita. Fondo stradale misto tra asfalto e pavé.

L’ALBO D’ORO

Nell’Albo d’Oro figurano i nomi di atleti prestigiosi. La prova, infatti, ha costituito il trampolino di lancio o una passerella per vari campioni. Tra i vincitori delle passate edizioni si ricordano, tra i tanti, il nazionale Angelo Carosi, Massimo Santamaria, poi campione italiano assoluto sui 10.000 metri, Luigi Lauro e Paolo Donati, più volte azzurri, Salvatore Nicosia, campione mondiale di maratona a squadre, il burundiano Aloys Nizigama, i ruandesi Noel Hitimana, Sylvain Rukundo, Eric Sebahire e Jean Baptiste Simukeka, i keniani Philemon Tarbei, Kimutai Koech, William Kibor, Sammy Kipngetich, Jonathan Kosgei Kanda ed Ezekiel Kiprotich, detentore del record della corsa con il tempo di 22’27”. Tra le donne, invece, si segnalano i trionfi delle marocchine Soumya Laabani (plurivincitrice) e Meriyem Lamachi, delle keniane Moraa Winfridah Moseti (detentrice del record della corsa con il tempo di 25’19”), Eunice Chebet e Vivian Jerop Kemboi e delle italiane Palma De Leo, Alessia Amore e Claudia Pinna.

I PREMI
La cerimonia di premiazione avrà inizio alle ore 18.00 e si svolgerà nello spazio esterno dell’Istituto Comprensivo “Carducci Trezza”. Tra i tanti premi in palio spiccano: il Trofeo Armando Di Mauro, destinato al vincitore della Gara Maschile Assoluti; il Trofeo Agnese Lodato, riservato alla trionfatrice nella Gara Femminile Assoluti; il Trofeo Giuliano Ferrara, che andrà al vincitore della Gara Allievi.

Per info e contatti:
G.S. “Canonico S. Lorenzo”, via San Lorenzo, 2 – 84013 Cava de’ Tirreni (SA). Tel: 347.7644927 – Web: www.podisticasanlorenzo.com – Email: info@podisticasanlorenzo.com – Facebook: Podistica San Lorenzo

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here