Rari Nantes Salerno, vittoria contro Iren Genova Quinto.

0
7
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo per San Valentino

Si è tenuta mercoledì 18 gennaio presso la Piscina Comunale “F. Scandone” di Napoli la dodicesima giornata di campionato di A1 maschile di pallanuoto della Check-up RN SALERNO contro l’Iren Genova Quinto.

Partita giocata ancora una volta in campo neutro in seguito all’ordinanza comunale che ha disposto, a causa dell’allerta meteo, la chiusura di tutti gli impianti sportivi comunali della città di Salerno.

La Rari ha saputo mettere da parte il risultato dello scorso sabato contro il Bologna ed esprimersi ad alti livelli, dirigendo il match dai primi minuti e mostrando cinismo e grande voglia di rivalsa.

Prestazione impeccabile per l’estremo difensore Gabriele Vassallo, che ha impedito ai genovesi di rientrare in partita. I giallorossi, trascinati da un incontenibile Barroso, autore di un triplete e da Valentino Gallo, che da mezza vasca ha segnato la più bella rete del match, portano a casa 3 punti preziosi che gli permettono di mettere distanza dietro di sé e di rilanciare il proprio campionato.

“Era fondamentale mettersi alle spalle la sconfitta rocambolesca di Bologna. Quella di oggi rappresenta una vittoria importante, giunta quasi al termine di un girone d’andata dove si poteva fare sicuramente qualcosina in più. Hanno pesato certamente anche le tante problematiche esterne. La Piscina Scandone, che è stata la mia casa per tanti anni con la Canottieri, è una piscina dove mi esalto particolarmente e credo di averlo dimostrato oggi. Tutta la difesa ha fatto un’ottima partita. C’è la volontà di dare sempre di più per poter affrontare al meglio le prossime partite che sono molto impegnative a partire dall’ultima gara del girone di andata di questo sabato a Catania per poi proseguire con l’inizio del girone di ritorno che ci vedrà subito impegnati con il trittico Trieste-Recco-Brescia” le parole del portiere Gabriele Vassallo. 

 

“Quella di oggi è stata la miglior prestazione stagionale, nonostante l’ennesimo fuori porta forzato. Ottima la fase difensiva con Vassallo che ha sfoderato la sua miglior prestazione stagionale, nonostante i problemi fisici che si protrae da tempo. Ottima anche la percentuale in superiorità numerica, già a Bologna si erano registrati netti miglioramenti, oggi sono stati confermati. Anche dal punto di vista mentale, dopo la beffa finale con il Bologna non era facile reagire invece, la squadra ha reagito benissimo limitando e inducendo spesso all’errore una squadra quotata come il Quinto. Il campionato, a parte le prime due posizioni, si conferma molto molto equilibrato, ad ogni giornata si assiste a diverse sorprese. Bisognerà pensare volta per volta a conquistare l’intera posta in palio.” Queste le parole del mister Matteo Citro. 

 

Prossimo incontro fra tre giorni, sabato 21 gennaio 2023 contro il Nuoto Catania, alla Piscina Scuderi alle ore 15:00, ultima gara del girone di andata.

 

TABELLINO

 

CHECK-UP RN SALERNO – IREN GENOVA QUINTO 10-6 (4-1, 2-2, 1-1, 3-2)

 

CHECK-UP RN SALERNO: Taurisano, M. Luongo, U. Esposito 2, C. Sanges, G. Siani, D. Gallozzi, M. Tomasic, V. Gallo 3, G. Parrilli 2, Z. Bertoli, A. Barroso Macarro 3 (1 rig), D. Pica, G. Vassallo, All. Citro

 

IREN GENOVA QUINTO: Massaro, N. Gambacciani 1, A. Di Somma, Villa, Molina 3, Ravina, Fracas, Nora 1, Massa, Mijuskovic, M. Gitto, J. Gambacciani 1, Valle. All. Bittarello

 

Arbitri: Severo e Scappini

 

Note: Superiorità numeriche Salerno 9 (6 gol), Quinto 11 (3 gol). Uscito per falli N. Gambacciani nel terzo tempo.

Malafemmena Antica Trattoria Napoletana a Salerno

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here