L’Ortigia si impone 13 a 5 contro la Rari Nantes Salerno nella prima giornata della fase d’élite.

0
387
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Esordio amaro a Siracusa, contro la fortissima Ortigia, mercoledì 24 febbraio per la Rari Nantes Salerno nella prima giornata della fase d’élite del campionato nazionale di serie A1 di pallanuoto.

I siciliani si confermano squadra fortissima e costruita per lottare ai vertici, ma la Rari non ha approcciato la gara nel solito modo, lasciando campo aperto alle ripartenze micidiali dell’Ortigia. Male anche in superiorità, dove i giallorossi ne sprecano ben 10 su 12.

I parziali parlano di una gara mai in bilico, ma saldamente in mano agli uomini di mister Piccardo: 5-1; 1-0; 5-2; 2-2.

I gol giallorossi sono stati realizzati da Luongo, Gallozzi, Cuccovillo e doppietta di Donato Pica.

“Abbiamo subito troppo le loro ripartenze giocando senza la giusta determinazione e sappiamo che contro le squadre di questo livello si paga ogni errore” il commento di mister Matteo Citro al termine della gara.

Prossimo appuntamento per la seconda giornata della fase d’élite è per il 13 marzo alla piscina Vitale con un’altra gara proibitiva contro l’AN Brescia.

 

CC ORTIGIA-RN SALERNO 13-5

CC ORTIGIA: Tempesti, Cassia, Condemi 2, Rocchi 1, Di Luciano, Ferrero, Giacoppo 5, Gallo 2, Mirarchi 3, Rossi, Vidovic, Napolitano, D’abbondio. All. Piccardo

RN SALERNO: Santini, M. Luongo 1, Esposito, Sanges, Scotti Galletta, Gallozzi 1, Tomasic, Cuccovillo 1, Elez, Parrilli, Fortunato, Pica 2, Taurisano. All. Citro

Arbitri: Carmignani e Lo dico

Note

Parziali: 5-1 1-0 5-2 2-2 Usciti per limite di falli Fortunato (S) e Rocchi (O) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Ortigia 4/8 + 3 rigori e Salerno 2/12. Vidovic (O) fallisce un rigore nel terzo tempo (traversa).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here