Frammenti di storia, presentazione del libro testimonianza della prigionia di Giovanni Milanese a Valva

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko

“Frammenti di storia” Diario di prigionia 1943-1945 di Giovanni Milanese (a cura di Belinda Villanova) sarà presentato domenica 10 settembre alle 18.00 a Valva, presso il Castello di Villa D’Ayala.

Interverranno: Enzo Todaro, presidente dell’Associazione Giornalisti Salernitani; Pino Acocella, rettore dell’Università Giustino Fortunato e Guido Milanese, cittadino onorario di Valva e figlio dell’autore.

Pagine del libro e di altri toccanti racconti di prigionieri valvesi dell’epoca saranno lette da giovani del luogo.

Nel corso della importante iniziativa, promossa dal sindaco, Giuseppe Vuocolo, Frammenti di storia – un diario in cui il compianto professionista salernitano volle raccogliere pensieri, emozioni e appunti vergati durante la sua travagliata prigionia – anche per il suo alto valore simbolico sarà donato ai diciottenni e ai vincitori delle borse di studio, “per gli studenti residenti nel territorio del comune di Valva”, bandite dall’Amministrazione municipale.