Coronavirus, rischio quarantena per l’Agro Nocerino Sarnese. Nocera, Pagani, Angri e Sant’Egidio del Monte Albino a rischio zona rossa.

0
827
Un momento del trasferimento nella serata di mercoledi della 26enne di Montano Antilia (Salerno) dall'ospedale "San Luca" di Vallo della Lucania (Salerno) al "Cotugno" di Napoli. La giovane, i origini ucraine, E' risultata positiva al Coronavirus dopo il primo test effettuato a Napoli. La ragazza era rientrata nel Cilento da Cremona dove risiede, 27 FEBBRAIO 2020 ANSA /
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Nell’Agro c’è un’altra vittima del coronavirus: si tratta di un’ultrasettantenne, originaria di Sarno ma residente a Nocera Inferiore, che era ricoverata all’ospedale Moscati di Avellino e che è deceduta nella giornata di ieri.

E’ stato lo stesso sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato a dare la notizia, esprimendo anche il cordoglio dell’intera comunità locale. Ma è gran parte dell’Agro ora sotto la lente d’ingrandimento del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca per i timori di un nuovo focolaio del coronavirus, come accaduto già nel Vallo di Diano.

L’impennata di contagi nell’area compresa tra Pagani, Sant’Egidio del Monte Albino e Angri potrebbe spingere il governatore, se la cittadinanza non si atterrà scrupolosamente all’osservanza delle misure adottate – come scrive il quotidiano “Il Mattino” – a diventare «zona rossa» ed essere blindata. A rischio di quarantena forzata quasi 80mila persone.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here