Coppa Italia Medici 2023 Domenica 26 a Palermo il debutto della Scuola Medica Salernitana Calcio

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Studio di dermatologia e medicina estetica della dottoressa Alessia Maiorino a Salerno

Comincia domenica 26 marzo a Palermo il cammino dei camici bianchi salernitani nella Coppa Italia di categoria. La Scuola Medica Salernitana Calcio, squadra patrocinata dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno, sarà di scena al Campo Tommaso Natale di Mondello alle ore 10, per la prima partita valida per il girone di qualificazione alla fase finale della Coppa.

Il team, capitanato dal dottor Mario Passaro, responsabile del sodalizio granata, affronterà i colleghi di Palermo in una sfida che si preannuncia entusiasmante, dopo le ultime due partite dell’estate 2022 a Camerota, durante il Campionato Nazionale, con il bilancio di una vittoria e di una sconfitta con i palermitani.
“Siamo contenti di ricominciare l’anno calcistico. Ci presenteremo in terra siciliana con un bel gruppo, con tanti giovani pronti a dare il massimo per portare a casa un bel risultato. Sappiamo che sarà difficile, ci confronteremo con una squadra esperta, ma siamo sicuri di poter giocarcela a viso aperto” ha affermato il dottor Passaro. “Sono felice per i progressi che abbiamo fatto negli anni, stiamo continuando a coinvolgere tanti colleghi, così da rendere sempre più competitivo il nostro livello e permetterci anche di organizzare eventi su tutto il territorio provinciale, da sempre il nostro obiettivo”

Visti alcuni impegni lavorativi, mancheranno diversi elementi importanti, su tutti gli attaccanti Armando Genovese, Francesco Del Vecchio e Gianluca Ronca, protagonisti lo scorso anno di ottime prestazioni e trascinatori della squadra in fase realizzativa.

“Giocheremo per vincere, la nostra è una realtà che si sta consolidando nel tempo. Stiamo crescendo e speriamo di toglierci qualche bella soddisfazione. Ci sono tanti ragazzi interessanti. L’Ordine segue con attenzione le sorti della nostra squadra e ci teniamo a fare una bella figura.” ha commentato il mister, dottor Pasquale Melillo, consigliere dell’Ordine e dall’inizio di questo percorso uno dei capisaldi del progetto.

Ad Aprile è prevista la seconda partita contro i “cugini” di Avellino: sarà un derby molto sentito, che potrebbe già essere decisivo per le sorti della qualificazione.

Ma intanto testa a Palermo: i medici salernitani vogliono tornare a casa domenica sera con 3 punti e un’iniezione di fiducia per il futuro, in vista dei prossimi impegni.