Clandestini scoperti in un camion a Battipaglia.

0
258
Operazione antidroga dei carabinieri del Comando provinciale di Roma: 38 gli arresti tra la Capitale e Latina e una persona sottoposta ad obbligo di firma. Sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso nonché ricettazione nel quartiere di San Basilio, alla periferia della città. A quanto accertato il sodalizio aveva preferito fissare il baricentro degli affari illeciti dall'area urbanizzata del quartiere a quella più impervia e strategica rurale, comunemente chiamata "gli orti" dove era più facile nascondersi e fuggire in caso di intervento delle forze dell'ordine e che, al tempo stesso, avrebbe potuto garantire un "mercato" di droga aperto sia di giorno che di notte e accessibile ai tossicodipendenti. ANSA/CARABINIERI EDITORIAL USE ONLY NO SALES
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

La destinazione da raggiungere non era la Campania. Hanno sicuramente viaggiato su mezzi di fortuna e probabilmente sono saliti a bordo del camion durante una sosta nel porto di Brindisi.

Protagonisti della vicenda quattro giovani clandestini che sono stati trovati a bordo di un tir che trasportava divani. I quattro – due afgani e due iraniani tra i venti e i ventidue anni – sono stati scoperti da un imprenditore che stava scaricando la merce nel suo magazzino in località Pagliarone di Battipaglia, nel Salernitano.

L’uomo quando ha visto i giovani ha allertato subito i carabinieri che hanno provato a ricostruire il tragitto del mezzo, cercando di stabilire dove fossero saliti. E’ probabile che si siano intrufolati nel camion nel porto di Brindisi, dove l’autista del mezzo aveva fatto una sosta notturna. Nei precedenti controlli, infatti, non era stata riscontrata alcuna anomalia.

Pare che i ragazzi siano arrivati in Italia da alcuni giorni, utilizzando qualche altro mezzo di fortuna, con molta probabilità via mare. La destinazione finale non doveva essere la Campania: si ipotizza che volessero arrivare nel Nord Italia o andare oltre i confini nazionali.

I quattro ragazzi non non hanno problemi di salute. I carabinieri sono già in contatto con gli uffici dell’immigrazione e con la Prefettura per collocare i quattro in un centro di accoglienza del Salernitano. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here