Stir a singhiozzo, difficoltà nel ritiro dei rifiuti a Pontecagnano, il Comune chiede l’intervento delle istituzioni.

0
921
Infissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus - preventivi gratuiti



Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


“Il nostro Comune, in questa situazione di emergenza, sta facendo i salti mortali per garantire, perlomeno, condizioni minime di pulizia e decoro nelle nostre strade. Ma è quanto mai necessario il supporto delle istituzioni a ogni livello per condividere e definire una risoluzione di questa grave vicenda. Intervengano subito”.

A dichiararlo, in merito alla questione rifiuti, è l’Assessore all’Igiene Urbana e alla Tutela ambientale Mario Vivone che ribadisce la richiesta più volte avanzata dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica.

Ancora disagi, infatti, a Pontecagnano Faiano, come in altri territori, per le attività a singhiozzo da parte dello Stir di Battipaglia.

“Una situazione – conferma l’Assessore all’Igiene urbana e alla Tutela ambientale Mario Vivone – davvero insostenibile. L’Amministrazione Comunale si è subito attivata predisponendo il conferimento dei rifiuti anche presso altre piattaforme. Ma, ovviamente, risulta quasi impossibile garantire la massima efficienza del servizio e diversi cumuli di spazzatura restano nelle strade. E’ una difficoltà che si aggiunge alle innumerevoli e ben note criticità che interessano la gestione del Consorzio. Un disagio che non possiamo più tollerare, a maggior ragione perché il nostro Ente è tra i pochi a vantare la regolarità dei versamenti delle proprie quote”.

“A tal proposito – aggiunge l’Assessore Mario Vivone – risulta difficile comprendere l’atteggiamento di quella parte politica che cavalca e strumentalizza, soprattutto sui social, l’emergenza dedicandosi a realizzare servizi fotografici sulle criticità. Dovrebbero, in primis, fare chiarezza sulle motivazioni dei disagi e sulle reali responsabilità. E, aspetto non secondario, attivarsi subito con i loro livelli provinciali e regionali che, ad oggi, non sono ancora riusciti a dare risposte e riscontri né in merito alla questione rifiuti né per quanto concerne, ad esempio, lo stato delle arterie non comunali. Perché è inammissibile vedere i rifiuti nelle strade senza l’intervento diretto di tutti gli enti preposti ed è inconcepibile che per tappare anche una minima buca occorra inoltrare venti, se non trenta, segnalazioni alla Provincia di Salerno”.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here