Miss Sud 2023, vince Helene Ruggiero di Agropoli

Abbarbicato su uno sperone roccioso, l’antichissimo borgo di Roccadaspide e le maestose scalinate del Duomo in Piazza XX Settembre hanno eletto Miss Sud 2023, il beauty contest nazionale ideato da Gino Stabile giunto alla sua XIV edizione.

L’ambasciatrice della bellezza mediterranea, il volto del Sud Italia è Helene Ruggiero. 18 anni, alta 168 centimetri, viene da Agropoli. Del segno zodiacale dei pesci, coltiva con passione l’hobby della danza. Solare, socievole e altruista, ha confessato al momento dell’incoronazione di non aver pensato mai di vincere. «Dedico questa vittoria a mia madre, il mio motore, la mia spinta, il mio stimolo costante, grazie», le poche parole che è riuscita a pronunciare prima delle foto di rito. Il titolo di Ragazza in Jeans, riservato alle minorenni, è andato invece a Valentina Di Lorenzo, 16 anni di Boscoreale. Si definisce simpatica, permalosa, simpatica e solare e sogna un futuro da modella. Ad ottenere la fascia di Miss Sud Cinema e Tv è stata invece Francesca Chiara Merolla di Poggiomarino, mentre Simona Caiati, di Bari, è stata eletta Miss Sud Moda.
GLI ALTRI TITOLI La vincitrice del format online Miss Sud chiama Nord 2023 è Valentina Merola di Torino, mentre Miss Under 40, ovvero la “milf” più avvenente delle spiagge del Mezzogiorno e nuovo titolo inserito tra le fasce del beauty contest nazionale è Maria Elisabetta Celestri, 40 anni, ama cucinare e fare la mamma; Ludovica Monaco di Eboli ha portato a casa la fascia di Miss Città di Roccadaspide; Sonia Brenga di Salerno quella di Miss Sorriso; Asia Pirro di Roma il titolo di Miss Eleganza. Infine ex equo per Miss Sud in Tour: il podio lo condividono Rosmary Corcillo e Paola Taurone, entrambe di Roccadaspide.
Aria di bellezza, volti puliti e fisici da fotomodella: per la giuria non è stato facile sciogliere la matassa e decidere i nomi delle undici vincitrici della finale nazionale. Elegante, statuaria nel suo tubino bianco e spigliata tra le miss in gara, Sofia Bruscoli, volto della Rai ha veicolato le tante passerelle, gli intrattenimenti live degli artisti Angelica Parisi, Ines Rodriguez e Ottavio Buonomo e tutti gli interventi degli ospiti, a cominciare dalla madrina del gran gala di moda e spettacolo, Stefania Orlando. «Non pensate che la bellezza sia l’unica peculiarità per sfondare nel mondo dello spettacolo. È sicuramente un ottimo biglietto da visita ma non è il solo elemento che vi occorrerà», ha detto rivolgendosi alle ragazze, che hanno retto tre ore e più di diretta su tacchi vertiginosi e servendo un assist all’altro ospite, l’attore Danilo Brugia. «Stiamo per aprire un’Accademia di recitazione nel salernitano. Lo faremo volutamente in Campania, una terra dove c’è talento, fermento e i ragazzi avranno così la possibilità di studiare senza allontanarsi per raggiungere le capitali del centro nord. Offriremo un mese gratuito di corso anche alle miss vincitrici», ha aggiunto Brugia. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Giuseppe Montemurno dall’Agenzia Giò Monte Models che ha assegnato una borsa di Studio alle vincitrici del titolo Miss Sud, Miss Cinema e Tv e Miss Moda. Presidente di giuria è stato l’attore Luca Capuano, una presenza importante, professionale, ma che ha saputo regalare quel pizzico di leggerezza che occorre per spezzare la tensione di un concorso come il beauty contest nazionale. Felicissimo di presenziare anche il regista e sceneggiatore Christian Marazziti, reduce dal Festival di Venezia per la presentazione del film “Sconnessi”, la sua pellicola prodotta in 80 paesi del mondo. In giuria anche Giovanni Sciarrillo di Al Pacino Offcial Lookmaker, Christian Manfredini, ex giocatore della Lazio, premiato nel corso della serata, il Sindaco di Roccadaspide Gabriele Iuliano,  l’Assessore Paola Gorrasi, il Direttore della BCC di Aquara Antonio Marino, l’editore di Radio Bussola 24 Teodoro Maffia e il responsabile per la Campania di Mogol Gregorio Fiscina.