Memoria e Dignità, venerdì 30 all’Università di Salerno per il modulo Jean Monnet.

0
245
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Venerdì 30 aprile 2021, dalle 11 alle 13, in collaborazione con l’Ass. Bezalel e il patrocinio della CIRB, Francesco Maria Lucrezi (Università di Salerno) e Giuliano Balbi (Università della Campania Luigi Vanvitelli) tratteranno il tema “Memoria e Dignità”, con una particolare attenzione alle reazioni dei nostri Atenei alle leggi razziali, le responsabilità italiane nella Shoah, lo strisciante antisemitismo presente oggi nella nostra società.

 

Con questo seminario di apertura il Modulo Jean Monnet rinnova il suo impegno nella promozione dei valori della convivenza civile, fondamenta della costituenda società europea.

 

Tutti i seminari proposti affrontano i temi della cultura e della memoria europee, estendendo la discussione su questi argomenti ai rappresentanti della società civile e delle istituzioni del territorio.

 

Per i saluti saranno presenti Gennaro Iorio, Direttore del DiSPS, e Massimo Pendenza, Direttore del Centro Studi Europei. Introducono i seminari Dario Verderame, Coordinatore del Modulo JM Eucume e Beatrice Benocci, Docente del Modulo JM Eucume.

Il Ciclo di seminari “Europa, cultura e memorie condivise” è organizzato nell’ambito delle attività del Modulo Jean Monnet “European Culture and Memories: EU’s Strategies and Policy Developments” (EuCuMe), di cui è Coordinatore il Prof. Dario Verderame. Il Modulo Jean Monnet è cofinanziato dall’Unione Europea per il triennio 2018-2021, nell’ambito del Programma “Erasmus Plus – Jean Monnet Activities”.

Gli incontri si terranno tramite MS Teams, dalle ore 11.00 alle 13.00.

La partecipazione a tutti e tre i seminari dà diritto al rilascio di un Attestato.

Per partecipare, scrivere a dverderame@unisa.it

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here