Di Maio chiude Giffoni Innovation Hub.

0
1501

Il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio chiude la rassegna di Giffoni Innovation Hub parlando ai ragazzi del Dream Team: “Giffoni puntando sull’innovazione è un modello di governo del nostro paese da diffondere, le professioni su cui si lavora qui rappresentano il futuro del mercato del lavoro in Italia

Roberto Esposito, co-founder di Giffoni Innovation Hub: “Il nostro obiettivo è strutturare una filiera alternativa di connessione dei giovani talenti col mercato, passando per l’università e la ricerca in modo innovativo”

Presentati i progetti dei giovani innovatori del Dream Team, la community di Giffoni Innovation Hub arrivata a quota 300 creativi provenienti da 5 paesi del mondo. Durante la rassegna Next Generation 2017@GiffoniExperience, dal 14 al 22 luglio a Giffoni Valle Piana, una selezione di 40 talenti da Italia, Svezia e Messico ha lavorato a stretto contatto con startupper e protagonisti dell’innovazione per mettere a punto idee spendibili sul mercato delle industrie creative e culturali in collaborazione con l’università Tec di Monterrey in Messico e l’acceleratore The Creative Plot di Lund in Svezia.

Intervenuti all’evento all’Antica Ramiera, Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera dei Deputati, Claudio Gubitosi, direttore di Giffoni Experience, Luca Tesauro, Roberto Esposito e Orazio Maria Di Martino, co-fondatori di Giffoni Innovation Hub. In platea oltre ai ragazzi del Dream Team, anche il sociologo Domenico De Masi.

Giffoni – spiega Luigi Di Maioè un modello di governo del nostro paese che si sviluppa nel tempo. Sono incredibili i passi in avanti che i ragazzi del Dream Team fanno sul versante innovazione. Qui è partito tutto con un festival del cinema, diventato poi una kermesse internazionale che ha avvicinato i giovani al grande schermo, nutrendo passioni che stanno sfociando in un processo di innovazione del nostro paese. Il meccanismo che parte dalle passioni, crea gli strumenti, li fornisce a chi ha voglia di coltivarle e produce nuove professioni e opportunità di mercato è esattamente quello che dovrebbe fare lo Stato oggi. A Giffoni c’è un modello di governo che per ora è una esperienza, definiamola privata perché non direttamente istituita e sviluppata dallo Stato, molto più Stato dello Stato. E soprattutto è una idea di paese da diffondere da qui ai prossimi 15 anni, quando le professioni innovative sulle quali già oggi si lavora a Giffoni predomineranno il mercato del lavoro italiano”.

 

Il Dream Team – aggiunge Roberto Esposito, co-founder e strategist di Giffoni Innovation Hub – è un’esperienza educativa e formativa 3.0, che punta a unire i giovani talenti dell’innovazione digitale, sociale e culturale in una community in costante evoluzione, in coerenza con i cambiamenti incessanti e inevitabili dell’essenza stessa del lavoro. Ai membri del gruppo – tutti di età compresa tra i 18 e i 28 anni – viene offerto durante tutto l’anno un servizio di aggiornamento costante attraverso percorsi formativi che comprendono esperienze pratiche, incontri e tutoring con importanti stakeholder dei settori chiave per lo sviluppo, trasmettendo loro informazioni e competenze trasversali: creative, tecnologiche, ma anche economiche e finanziarie. L’obiettivo è quello di strutturare una filiera alternativa di connessione dei giovani talenti col mercato, passando per l’università e la ricerca in modo innovativo. Sono al momento già attive due importanti partnership internazionali, con l’Università di Lund in Svezia e il Tec di Monterrey in Messico, che stanno producendo i primi importanti frutti di un percorso che porta dritti al futuro”.

 

Ecco i progetti dei dreamer di Giffoni Innovation Hub

 

Cinema Box

Cinema Box nasce dalla collaborazione con i partner del Tec di Monterrey con lo scopo di ridefinire l’esperienza cinematografica nella sua interezza. Offre ai ragazzi la possibilità di condividere idee e migliorare le proprie competenze e propone loro una cucina italiana di alta qualità da assaporare mentre guardano il loro film preferito in una food-box. La scatola stimola la loro curiosità e creatività attraverso una community virtuale di contenuti e tutorial in cui sogni, soluzioni e idee creative possono essere condivisi con persone da ogni parte del mondo.

 

My eyes are Yours

My eyes are Yours è una nuova chiave di lettura per raccontare Giffoni. Si tratta di un Interactive Storytelling che ha l’obiettivo di dar vita ad aspetti tenuti nascosti durante il Film Festival. Attraverso gli occhi di Filippo, soggetto del movie, il pubblico sarà attratto da luci, colori, scene di vita quotidiana che prendono forma grazie ad un’atmosfera magica, protagonista anch’essa del Paese. Un susseguirsi di emozioni, sensazioni, che guidano il percorso del ragazzo: dal calore trasmesso da parte di una madre, all’incontro casuale con un anziano signore, dal semplice saluto scambiato con un coetaneo, allo sguardo rivolto ad una giovane turista. Filippo, ormai vicino al suo “Sogno”, percorre gli ultimi passi ideando e catapultandosi in una realtà che presto toccherà con mano. Raggiunta la destinazione, la magia ha finalmente inizio. Il nostro Dreamer invita gli spettatori a prendere posto in sala per cominciare insieme a lui un viaggio all’interno dei sentimenti targati Giffoni Experience.

 

E-Commerce Giffoni Store

 

E-Commerce offre durante tutto l’anno, un servizio che garantisca all’utente facile e veloce reperibilità di una vasta gamma di prodotti innovativi e di design brandizzati Giffoni, con l’obiettivo di diffondere lo spirito di Giffoni Experience oltre la durata del festival. Giffoni Store prevede una piattaforma online di E-Commerce, un’App e quattro collezioni di capi e accessori, anche personalizzabili, in linea con le attuali esigenze del target dei Millennial rappresentato per lo più da ragazzi moderni, giovani e creativi al passo con le nuove tecnologie. I contenuti del sito/app sono tutti facilmente raggiungibili da qualsiasi punto in cui si trova l’user e da tutti i device mobili e fissi. I “Giffoner” entreranno nel Mondo dell’E-Shop, accedendo al sito giffonishop.altervista.org, registrandosi e creando un account, a cui sarà attribuito un carrello virtuale.

 

Giffoni Manager – Lead your own festival

 

Gioco educativo-gestionale per pc, tablet e smartphone (android-ios). L’user vivrà un’esperienza formativa nel campo del management dei festival, accompagnato dai valori di Giffoni e stimolato ad andare il più avanti possibile nel suo progetto per vincere premi unici. Il gaming permette di combinare diverse esigenze: valorizzazione del patrimonio audio\video; sensibilizzazione utenza su temi\valori quali inclusione sociale, integrazione, collaborazione; formazione manageriale; apertura del brand GFF a nuovi segmenti di mercato. Il gioco sarà aggiornato costantemente e implementato anno dopo anno in base ai temi delle edizioni del festival, arricchendosi di contenuti, missioni, scenari, personaggi.

 

The Creative Plot – Future by Lund

 

Nato dalla collaborazione con i partner svedesi di The Creative Plot, il progetto prevede la creazione di un festival all’insegna della tecnologia e della scienza da proporre a Lund, in Svezia, il più grande polo scientifico d’Europa con il più alto livello di investimenti in ricerca, per mettere in contatto i Millennial con il mondo digitale. Costruire una comunità digitale in quello che dovrà diventare un evento mirato all’innovazione e allo sviluppo. Il Future Fun Festival sarà a cadenza annuale, con uno scopo principale: avvicinare le giovani generazioni alla scienza e all’innovazione, divertendosi attraverso laboratori per esperimenti scientifici con video-tutorial multimediali per diverse fasce d’età, esperienze di realtà virtuale e 3D, workshop e round table con esperti del settore scientifico internazionale e dell’innovazione, e un focus speciale sul cibo per promuovere la cultura della sana alimentazione. In più, l’iniziativa “Science of tomorrow”, la community di giovani che, sul modello del Dream Team di Giffoni Innovation Hub, si riunirà in gruppi di lavoro per tutta la durata dell’evento per ideare e strutturare progetti scientifici innovativi che, con il supporto dell’Università di Lund e delle numerose società digitali presenti sul territorio, potranno vedersi realizzati.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here