La Nostra Libertà è anche una web radio. Cammarota: pensata per i giovani e gestita dai giovani.

0
157
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare
Una radio di Salerno gestita dai giovani. La Nostra Libertà presenta la sua “città dei giovani” con una sua prima ed innovativa iniziativa: una radio, gestita dai ragazzi che per i quartieri incontreranno, ascolteranno, daranno voce ai cittadini salernitani. La ‘prima’ della radio in strada ci sarà nel corso dei gazebo che la Nostra Libertà allestirà nella mattinata di domenica a Lungomare, nei pressi di Camera di Commercio, a partire dalle ore 11.
Questa mattina, Antonio Cammarota, consigliere comunale e candidato sindaco de “La Nostra Libertà”, Anna Borrasi, responsabile del movimento giovani “La Nostra Libertà” e Matteo Marchetti, vicesegretario nazionale del Codacons, hanno illustrato i progetti e le iniziative a favore dei giovani.
“Valorizziamo e sosteniamo il diritto allo spazio libero.  Altro concetto fondamentale è fare sistema per difendere la nostra economia. Ancora La nostra bellezza, la nostra arte, per difendere il lavoro dei nostri giovani e farli rimanere nella terra dei padri. Anche in questo caso la città del talento va in questa direzione”, afferma Antonio Cammarota. “Il comune di Salerno ha perso fondi per non aver partecipato a progetti proprio per realizzare una radio dei giovani, cosa che è avvenuta in altre realtà. Si è fatto, dunque, ciò che l’amministrazione non ha fatto con soldi pubblici, attraverso forze private. Questo strumento è a disposizione di Salerno e della sua libertà”, prosegue Cammarota.
“La radio sarà trasmessa sulle pagine social de “La Nostra Libertà” e sarà aperta a tutti i giovani di Salerno che vorranno premere parte a questa iniziativa . Noi giovani siamo l’occasione di Salerno, la web radio e’ il nostro strumento per partecipare attivamente alla vita della nostra città ed è anche la possibilità di far conoscere la realtà dei giovani attraverso i nostri occhi”, dichiara Anna Borrasi.
“Nasce una web radio a prescindere da ogni colore politico, ed è un fatto unico ed importante per questa città. E’ una realtà che si concretizza ed una opportunità per i giovani. Mentre gli altri discutono, noi abbiamo le idee chiare e abbiamo già avviato delle iniziative concrete”, dichiara Matteo Marchetti.
Intanto tornano i gazebo della Nostra Libertà: appuntamento sabato pomeriggio a via Velia e domenica mattina a lungomare.
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here