“E’ IMPORTANTE VACCINARSI”. IL DOTTOR RODOLFO PUNZI AL “ROTARY CLUB SALERNO A.F. 1949

0
564
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

 “ I tre vaccini attualmente in circolazione sono tutti buoni e tutti sicuri perché sia l’Aifa, sia L’Ema, sono  organismi estremamente seri. Conviene comunque fare il vaccino che ci sarà offerto nel momento in cui ognuno sarà chiamato a farlo. Grazie ai vaccini cominciamo a vedere la luce in fondo al tunnel. Non bisogna dare credito a chi sostiene che non bisogna vaccinarsi: bisogna invece scegliere di farlo.  E’ l’unica vera arma che abbiamo per vincere questa guerra contro la pandemia”. Sono le parole del dottor Rodolfo Punzi, Direttore del Dipartimento di Malattie Infettive dell’Ospedale Cotugno di Napoli  che ha approfondito alcuni aspetti del Coronavirus durante l’incontro organizzato su piattaforma dal  “Rotary Club Salerno a.f.1949”, presieduto dal dottor Rocco Pietrofeso.

Il dottor Punzi ha spiegato le caratteristiche dei tre vaccini: quello dell’azienda Pfizer-BioNTech, che arriva a dare una protezione del 95%, dopo la somministrazione della seconda dose; quello della Moderna, che dà una protezione del 94% e il vaccino di AstraZeneca, che raggiunge un’immunità intorno al 70%: ” I primi due utilizzano la molecola di mRNA messaggero mentre il  vaccino di AstraZeneca utilizza un adenovirus modificato che contiene il gene per la produzione della proteina spike SARS-CoV-2”. Il dottor Punzi ha ricordato come si è sviluppato il Coronavirus che  ha colpito circa cento milioni di persone nel mondo, provocando oltre due milioni di morti,:” Già nel 2016 alcuni virologi cinesi prevedevano la possibilità che un nuovo coronavirus ricombinante potesse scatenare un’epidemia che avrebbe coinvolto l’intero pianeta.   In effetti, così è stato e a dicembre del 2019, ma anche prima, a Wuhan ci sono stati casi di pazienti con polmonite di origine sconosciuta. Gli epidemiologi evidenziarono che queste infezioni  erano  correlate al mercato ittico di Wuhan, dove erano in vendita animali vivi”. Il noto infettivologo salernitano ha ricordato quali sono le vie di trasmissione del virus: “Attraverso le droplet, le goccioline respiratorie delle persone infette, per via aerea, e attraverso contatti diretti personali, soprattutto attraverso le mani che non ancora lavate poi portiamo al viso toccando la bocca, il naso o gli occhi”. Punzi ha ribadito che la media del  periodo di incubazione, dal momento del contagio al momento  della sintomatologia,  è di cinque giorni e che se  si fa attenzione a seguire tutte le precauzioni, ormai note, il rischio d’infezione è molto basso . Punzi ha spiegato che il Coronavirus è un virus ad azione multisistemica: ” Colpisce un po’ tutti gli organi, non solo i polmoni, anche se l’apparato respiratorio è quello più colpito” e anche che la durata della protezione dei vaccini non è ancora definita con certezza: ” Le conoscenze sugli altri tipi di coronavirus indicano che la protezione dovrebbe essere di almeno 9-12 mesi”.

Aniello Palumbo 

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here