Coronavirus, rincari ingiustificati su Amazon per Amuchina e mascherine, denuncia del Sinlai.

0
911
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture
Il Sindacato Sinlai presenta una denuncia contro Amazon.it per speculazioni dopo aver verificato che alcuni prodotti legati alla prevenzione contro il Corona Virus, come Amuchina e le mascherine protettive, abbiano raggiunto prezzi assurdi, con aumenti pari al 650%.
Pertanto, Il Sindacato Sinlai ha voluto segnalare alle autorità competenti la speculazione messa in atto dal colosso americano e da altri portali di vendita on line mediante un esposto presentato tramite il comando dei carabinieri di Roma, con il quale si chiede alla Procura di perseguire i reati eventualmente accertati:”da un monitoraggio sui principali portali di e-commerce, segnatamente Amazon.it – si legge nell’esposto –  emerge come i prezzi di alcuni prodotti igienico sanitari, la cui eccedenza di vendita è evidentemente legata al diffondersi del Coronavirus, abbiano raggiunto in questi giorni prezzi a dir poco esorbitanti. A titolo esemplificativo si citi il gel igienizzante dell’Amuchina, da 80 ml, che solitamente si trova in commercio a circa 3 euro e che, ad oggi, viene venduto sul web a 22,50 euro la confezione, con un ricarico ingiustificato del 650%.
Ancora, si pensi alle mascherine protettive, bene che sta, a seguito del dilagare dell’emergenza e della psicosi correlata all’eventuale pandemia virale, assurgendo a diffusione di massa nelle principali città italiane; ebbene, se fino a qualche giorno fa esse venivano vendute al prezzo irrisorio di 10 centesimi al pezzo, ora costano quasi due euro l’una, con un ricarico astronomico del 1700 %.
Stando così le cose, è legittimo pensare che ci si trovi dinanzi ad una vera e propria speculazione, da parte del colosso americano delle vendite online, che fa leva sui bisogni estemporanei della popolazione, ingeneratisi dal diffondersi endemico della paura e del timore di contagio generalizzato”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here