Celebrati i 50 anni della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Salerno.

Studio di dermatologia e medicina estetica della dottoressa Alessia Maiorino a Salerno
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Dopo il successo del 2023 Vittoria Assicurazioni, in occasione del Torneo Italiano di Beach Rugby, torna sulle spiagge d’Italia con il Vittoria for Women Tour con Federazione Italiana Rugby e Specchio dei tempi. In ogni tappa sarà possibile sostenere la lotta contro i tumori femminili con una donazione, fare una visita senologica gratuita e divertirsi al Vittoria Village.

Si è svolta questa mattina, martedì 18 ottobre, nell’Aula Magna “Vincenzo Buonocore” dell’Università degli Studi di Salerno, la celebrazione dei 50 anni della Facoltà di Giurisprudenza.

Dopo i saluti istituzionali del Magnifico Rettore Vincenzo Loia, ha introdotto l’evento Ileana Del Bagno, docente del Dipartimento di Scienze Giuridiche. Ha coordinato il direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche, prof. Giovanni Sciancalepore, che ha organizzato l’evento.

Sono intervenuti i docenti universitari: Alberto Amatucci, Francesco Paolo Casavola, Enzo Maria Marenghi, Massimo Panebianco, Pietro Perlingieri, Pasquale Stanzione.

“Cinquant’anni – ha sottolineato il Rettore Vincenzo Loia – sono un traguardo significativo che vale come testimonianza di un lavoro svolto nel solco della tradizione, ma anche della continua crescita. Le mie congratulazioni alla Facoltà, ora Dipartimento, di Giurisprudenza e a tutta la sua comunità di docenti, ricercatori, personale tecnico-amministrativo e studenti che negli anni ha contributo, con collaborazione e sinergia, allo sviluppo di nuove prospettive di studio e di ricerca. Congratulazioni anche ai migliori laureati premiati in questa importante occasione”.

“Finalmente – ha spiegato il Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche, prof. Giovanni Sciancalepore – abbiamo potuto vivere queste celebrazioni in presenza, dopo la sospensione dovuta alla pandemia. Per l’occasione abbiamo consegnato attestati di merito ai sessanta migliori neolaureati di questi ultimi tre anni. I primi diciotto, con media del 29/30, hanno ricevuto la toga e il tocco. La toga è stata realizzata dai detenuti della Casa Circondariale di San Vittore. Idealmente speriamo che questi giovani e brillanti laureati possano avere la fortuna che meritano nella vita e nella professione, accompagnati dal simbolo di questa toga realizzata da chi è stato meno fortunato e da chi ha fatto, nella vita, scelte sbagliate ma che, grazie ad un corretto reinserimento umano e professionale, potrà trovare, comunque, una sua strada di rinascita. Gli altri laureati hanno ricevuto una pergamena che attesta il valore del proprio percorso accademico. A tutti è stata consegnata una copia della Carta Costituzionale. Ci tengo a sottolineare che, in controtendenza con tanti altri atenei italiani, la nostra Facoltà ha registrato un boom di immatricolazioni in questo anno accademico, arrivando a 500 nuovi iscritti. E’ un segnale importante di apprezzamento per I percorsi formativi e accademici che offriamo ai nostri studenti.

Alla manifestazione di oggi – ha aggiunto il Direttore – hanno preso parte autorevoli ex presidi ed alcuni docenti del nostro Dipartimenti che sono stati protagonisti del Comitato promotore della Facoltà stessa. Insieme a loro, questa mattina, abbiamo accolto due ospiti d’eccesione: due illustri ex laureati dell’ateneo salernitano, Fabiola Mancone – direttrice dla Divisione presso la Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e il magistrato Antonio Scarpa, consigliere della Corte di Cassazione”.