SCREENING GRATUITO DEL CAVO ORALE OFFERTO AI CITTADINI DELLA ZONA ORIENTALE DI SALERNO DAL CLUB ROTARY SALERNO DUOMO

0
1121
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

“Il cavo orale è lo specchio di salute generale dell’organismo”. Lo ha spiegato la dottoressa Laura Sisalli, Medico Chirurgo, specialista in Odontostomatologia, che insieme al dottor Giuseppe Cimmino, Medico Chirurgo, Dentista, ha visitato, ieri mattina, circa trenta persone presso “ Casa Nazareth”, in Via Guariglia, nel Quartiere Europa, in occasione dello screening gratuito di prevenzione delle” Malattie del Cavo Orale” rientrante nell’ambito del progetto distrettuale: ”Le Domeniche della Salute” organizzato dal Club Rotary Salerno Duomo, presieduto dal dottor Michele Pellegrino. La dottoressa Sisalli ha valutato lo stato di salute del cavo orale dei pazienti dopo un’accurata indagine dei tessuti che rivestono la mucosa all’interno della bocca e intorno alle labbra:” In questo modo possiamo individuare delle lesioni anche potenzialmente pericolose come quelle neoplastiche o precancerose”. La dottoressa Sisalli ha ricordato i principali fattori di rischio: ” Il fumo e l’alcol sono ancora la causa determinante del tumore del cavo orale che è il quinto tumore per incidenza tra tutti i tumori. Un’altra delle cause che provocano il tumore del cavo orale, soprattutto negli uomini, è il Papilloma Virus (HPV), lo stesso virus che nella donna causa il tumore della cervice uterina”. Fondamentale è la prevenzione:” L’odontoiatra con un esame ispettivo può diagnosticare precocemente alcuni tipi di patologie di tipo infettivo ed infiammatorio. Possono essere diagnosticate precocemente anche malattie gastrointestinali e il dolore orofacciale”. Il dottor Giuseppe Cimmino, socio e Presidente Incoming del Club Rotary Salerno Duomo, ha riscontrato un incremento delle malattie della bocca : “Lesioni che insieme a una cattiva igiene orale, sono fortemente associati all’insorgenza del tumore del cavo orale. Queste lesioni, a oggi benigne, portate avanti nel tempo possono anche trasformarsi in maligne. Bisogna educare la gente ad avere una maggiore igiene della propria bocca e costanza nella frequentazione di uno studio medico, almeno una volta l’anno. Nei bambini ho riscontrato invece delle malocclusioni dentali legate in particolare a deglutizione atipica: cioè quando i denti dell’arcata superiore non sono perfettamente allineati con quelli dell’arcata inferiore. Una malocclusione dentale, oltre a disturbi masticatori, può provocare anche dolore cervicale, mal di schiena, mal di testa e ronzii alle orecchie. Le malocclusioni dentali, dipendenti da abitudini comportamentali inadeguate, possono essere curate con apparecchi ortodontici mobili o fissi, le forme più gravi richiedono, invece, un intervento di ortodonzia correttiva”. Il dottor Cimmino ai più piccoli ha spiegato che bisogna lavare spesso i denti e come usare correttamente lo spazzolino:” Deve essere di setola media, sintetica, con il manico diritto. Va usato partendo dalla base del dente procedendo verso la parte masticante. E’ importante anche spazzolare la lingua”. Il Presidente Michele Pellegrino ha evidenziato il successo dell’iniziativa: ” Stiamo avendo un buon riscontro sul territorio”. Il responsabile di Club del progetto ”Le Domeniche della Salute”, il Past President Pacifico Marinato, ha annunciato che il prossimo e ultimo appuntamento sarà il 19 maggio: ” Avremo il dottor Francesco Musumeci, specialista in Dermatologia, che effettuerà lo screening di nei e melanomi”.

Aniello Palumbo

LASCIA UN COMMENTO