Al “Grand Hotel Salerno” il  gemellaggio tra il “Rotary Club Salerno Duomo” e  il “Rotary Club Torino Palazzo Reale”.

0
800

 Il Rotary nacque nel 1905 a Chicago dall’incontro di un giovane avvocato, Paul Harris, proveniente dal Vermont, con altri tre uomini; si costituì come Club esclusivamente maschile. Solo nel 1989, grazie ad una risoluzione del Consiglio di Legislazione, si stabilì che l’iscrizione ai Rotary Clubs era consentita anche a persone di sesso femminile. Da allora ne è stata fatta di strada e  sono stati tanti i Club Rotary nel mondo che hanno avuto  tra i soci delle donne , alcune delle quali sono state nominate anche  Presidenti dei Club:  la prima ad esserlo a Salerno  fu la dottoressa Caterina Petronella che ricoprì la carica di presidente del “Rotary Club Salerno Duomo” nell’anno sociale 2008/2009,  seguita l’anno successivo (2009/2010) dalla dottoressa Rosalia Galano, presidente del “Rotary Club Salerno”.  Attualmente sono ben tre le donne presidenti dei Club Rotary di Salerno: la professoressa Maria Rosaria Lombardi, del  “ Rotary  Club Salerno a. f. 1949”; la dottoressa Marilena Montera, del “Rotary Club Salerno Est” e la dottoressa Antonella Cocurullo del “Rotary Club Salerno Nord dei Due Principati”. Martedì sera, al “Grand Hotel Salerno” è stato ospite del “Rotary Club Salerno Duomo”, presieduto dal dottore Vincenzo Abate, il “  Rotary Club Torino Palazzo Reale”, del “Distretto Rotary 2031”, presieduto dalla già professoressa di lettere Adriana Siniscalchi, costituito da venti soci di cui diciannove donne e un solo uomo: “Si tratta del   socio Crescenzio  Lipani che insieme ad un altro socio, che è andato via, e a tutte noi, ha fondato il nostro Club nel 2020” – ha spiegato la presidentessa Siniscalchi – “ Eravamo un gruppo di amiche  molto unite che provenivano  da una comune esperienza di associazionismo. Il nostro Club padrino è il “Rotary Club Re Umberto”. La professoressa Siniscalchi, che è nata a Salerno ma da quarant’anni vive a Torino, è la seconda presidente del Club: ” La prima a ricoprire questa carica è stata Franca Rigat Cremasco”.

Durante la serata, per raccogliere fondi destinati alla ricerca sul cancro dell’AIRC,  è stato presentato un libro di ricette “La Ruota dei Sapori. Stelle di Arte e di Gusto” che raccoglie  le ricette dei soci Rotary di tutta Italia e anche quelle di chef stellati tra i quali Alfonso Iaccarino del Ristorante “ Don Alfonso 1890” di Sant’Agata sui  Due Golfi “Questo volume ha voluto raccogliere antiche esperienze culinarie, alcune delle quali rivisitate, provenienti da città lontane tra loro, ma con una sola radice comune: l’amore per il sociale e il desiderio di intervenire in aiuto dei più deboli e meno fortunati”, ha spiegato la presidente  Adriana  Siniscalchi. che insieme ad un gruppo di socie ha curato la pubblicazione del testo.  Anche il  Presidente Vincenzo  Abate ha partecipato alla redazione del libro inviando due ricette salernitane:” Una preparata con le alici , seguendo la preparazione classica della tradizione salernitana;  l’altra, invece, non poteva che essere  quella della milza, un piatto tipicamente salernitano che si cucina specialmente il 21 settembre, ricorrenza  di San Matteo” Il Presidente Abate, che ha anche letto il messaggio di saluto del Governatore del “Distretto Rotary 2101”, il dottor Costantino Astarita,  ha firmato, insieme alla Presidente Siniscalchi, il protocollo che sancisce il gemellaggio dei due Club, e   promesso di ricambiare la visita al Club torinese  nel periodo di Carnevale.  La Past Governatrice del “Distretto Rotary 2031”, la dottoressa Giovanna Mastrotisi, ha raccontato di aver preparato la Carta Costitutiva del “ Rotary Club Torino Palazzo Reale”: ” In poco più di un mese siamo riusciti a fondare questo nuovo Club che fa parte del Distretto attualmente  presieduto dal Governatore Luigi Diana”. La serata, organizzata in interclub con il “Rotary Club Valle Telesina”, presieduto dal dottor Ciro Palma, è iniziata con le tradizionali “Pillole di Rotary” del Past President Canio Noce dedicate al gemellaggio tra i Club Rotary.: ” Incentivano la reciproca conoscenza e lo sviluppo di comuni iniziative per la più efficace attuazione del servizio rotariano”.  Donato alle socie del Club torinese il libro della professoressa Clotilde Baccari Cioffi :”Acquerelli in versi” e un cornetto portafortuna realizzato dalla “Fornace Falcone”. Durante la serata è stara presentata la nuova socia del Club salernitano, il notaio Ilaria Acerra. Hanno partecipato alla serata i Past Governor Gennaro Esposito e Marcello Fasano. ( Pubblicato su “Il Quotidiano del Sud” edizione di Salerno).

Aniello Palumbo

 

 

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here