Artisti salernitani espongono ad Atene.

0
254

Il legame indissolubile tra Roma e la Grecia, lungo tremila anni, è il filo rosso che lega i capolavori esposti nel corso dell’esposizione internazionale “Arte Italia 2019”, che si svolgerà all’Istituto italiano di Cultura di Atene dal 5 al 13 dicembre.

L’iniziativa è organizzata da ArtetrA Art Associates con il supporto di Prince Group e con il patrocinio e la collaborazione, a vario titolo, dell’Istituto Italiano di Cultura di Atene, dell’Ambasciata d’Italia ad Atene, della Società Dante Alighieri – Comitato di Atene, della Società Filellenica Italiana e dell’Associazione Sepi – Atene che riunisce i laureati di nazionalità greca in Italia.

Nove le sezioni che comporranno il premio internazionale: pittura, disegno, scultura e installazione, arte fotografica, arte ceramica, video arte e cortometraggi, performance art, arte virtuale, grafica digitale. In mostra ci saranno le opere dei più talentuosi artisti selezionati per l’occasione dallo staff di ArtetrA e Prince Group.

 

“Arte Italia 2019 mette in risalto soprattutto la contemporaneità dell’arte e della cultura italiana attraverso la creatività di selezionati maestri di fama internazionale che dialogano con la cultura e gli artisti greci – ha spiegato la presidentessa di ArtetrA Art Associates Veronica Nicoli – Il desiderio è quello di continuare a diffondere la forza propulsiva della cultura italiana che ha attinto a piene mani da quella greca con la quale ha intessuto un lungo e proficuo legame. A dimostrarlo sta il fatto che sempre gli artisti italiani hanno considerato come fonte di ispirazione gli stilemi dell’arte greca antica. Un esempio tra tutti è quello del grande Giorgio De Chirico, il padre della Pittura Metafisica, nato in Grecia e della sua cultura innamorato, tanto che non riuscì mai a separarsi del tutto dalla luce e dai silenzi della terra dei miti e degli eroi”.

 

Le opere degli artisti saranno esaminate da un comitato di esperti e operatori del settore che esprimeranno anche un giudizio decretando i vincitori finali dei premi e delle menzioni speciali. Del Comitato scientifico fanno parte: Alessandro Masi, critico d’arte e segretario generale della “Società Dante Alighieri”; Anna Mondavio, direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Atene; Marco Galdi, docente universitario e presidente della “Società Filellenica Italiana”; Giuseppe De Luca, presidente della Società Dante Alighieri – Comitato di Atene; Veronica Nicoli, curatore d’arte e presidente dell’associazione culturale ArtetrA; Armando Principe, gallerista, mecenate, editore e presidente della società “Prince Group”; Rosario Sprovieri, segretario Mibact di Roma, critico e curatore d’arte, e Jean Blanchaert, scrittore, gallerista, critico e curatore d’arte.

 

Programma – La Cerimonia di inaugurazione della mostra “L’Italianità” è prevista per il 5 dicembre 2019 alle ore 18,00. In apertura della mostra si terrà il concerto del Maestro Andrea Pontarelli che si esibirà nella “Après une Lecture de Dante”, una sonata di Franz Liszt del 1849, ispirata alla Divina Commedia di Dante Alighieri. Alle ore 18,30 sarà presentata l’esposizione internazionale di Atene “Arte Italia 2019”. Interverranno il Presidente di Giuria Alessandro Masi, segretario generale della “Società Dante Alighieri”; l’ambasciatore Efisio Luigi Marras; Anna Mondavio, direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Atene; Giuseppe De Luca, presidente della Società Dante Alighieri – Comitato di Atene; Marco Galdi, docente universitario e presidente della “Società Filellenica Italiana”; Veronica Nicoli, curatore d’arte e presidente dell’associazione culturale ArtetrA. Alle ore 19 si terrà la cerimonia di premiazione, a cui farà da corollario la musica eseguita da Max Baldino, che proporrà alcuni dei brani tratti dal suo ultimo album “Album – the most beautiful italian melodies”, pubblicato dalla Prince Editor.

 

Artisti partecipantiArtisti con opera fisica: Acevedo Gabriela, Alberico Ira, Altuna Valeria, Amendola Ilenia, Arduini Raiquen, Bedocchi Ferruccio, Bellani Raffaella, Cammara Daniela, Caporaso Claudio, Carradori Remo, Cerbone Biagio, Ciccozzi Giancarlo, Colombo Sergio, Coluccio Caterina, Cordaz Rosanna, Corradi Giuseppina, Corso Cecilia, Cuozzo Filomena, Cupertino Rosita, De Michele Alessandra, De Rosa Anna, De Rubeis Domenico, De Tanios Roger, Della Femina Gaetano, Di Maurizio Roberta, Di Renzo Antonella, Fonte Nelly, Franco Emilia “Emi”, Gorfi, Gusso Alessandra, Improta Ciro “Kuros”, Iotti Paola, Iozzi Conny, Italia Monica, Itria Giovanna, Kaluzhyna Liliia, La Chioma Alessandra “Lale”, La Leggia Onofrio, Lanari Morena, Legnazzi Barbara, Lembo Pietro, Leone Rosa, Lo Mastro Gorizio, Loliva Francesco, Loparco Anna Maria, Martino Raffaella “Raffa”, Meler Wioletta Agnieszka, Mezzani Antonella, Miccichè Teresa Cinzia, Morena Antonietta, Moriconi Guillemi Guillermo, Murissich Laura, Naccari Francesco, Navarra Sebastiano, Nersisian Mariam, Niola Laura, Panciroli Carmen, Pavone Marco, Pettini Paola Augusta, Piatto Enzo, Pillitteri Cetty, Puccini Angela, Razza Pino, Rescigno Annapaola, Righi Antonietta, Rinauro Annie, Rizzardi Elena, Rodriguez Arlek G., Rutigliano Ennio, Serri Gianluca, Simons, Soldi Massimo “Monomax”, Sorrentino Domenico, Tamigi Elia, Teresi Giovanni, Valleri Caterina, Ward Nancy Jo.   

Artisti Digital Exhibition: Akande Olugbenga Gbegi, Albanese Erika, Alberico Ira, Altuna Valeria, Arabito Patrizio, Barone Nino, Binelli Roberta, Bolzonella Larissa, Bonaventura Monica Isabella, Borrelli Alessandro, Buonfrate Antonio, Buroni Nadia, Buzatu Alin Marius, Cammara Daniela, Cantore Nicoletta, Caporaso Claudio, Capua Fabiola, Casarin Sonia, Cesarano Antonio, Chateauneuf Fanny, Comincini Stefania, Consolo Ilaria, Copponi Anna “Annella”, Cordaz Rosanna, D’Amore Olindo, De Andrés Alfredo Josè, De Martino Massimo, De Mattos Rosario, De Michele Alessandra, De Rosa Anna, Del Magno Giovanna “NiNa”, Di Pasquale Daniela, Emanuele Mimmo, Ferrera Monica, Giorgi Chiara, Giuliani Antonio, Guarano Antonella “Quasi Circolare”, Gullo Milena, Iazeolla Flora, Improta Ciro, Iordache Elena, Kalefi Miranda, Kaluzhyna Liliia, La Leggia Onofrio, La Mura Maria, Ligorio Mariella, Lo Mastro Gorizio, Lombini Massimiliano, Longoni Katia, Lopez Carmen “LYRA”, Lotito Donato, Lupo Tina, Maffina Mauro “Maurino Mangiapanino”, Mancini Simona, Mazza Raffaele, Mezzani Antonella, Michelotti Lara, Montoneri Francesco, Mulinacci Michela, Murzilli Antonella, Napoli Giuliano, Ndiaye, Mouhamed “Mooxamed”, Notarrigo Salvatore Lucio, Palesati Enza, Pamato Antonio Libero, Pizzorno Rita, Pompa Donato, Porras Fabiola, Ramazzina Marco, Scoma Giorgia, Sechi Giovanni “Enoch Entronauta”, Seri Katia, Sessa Maruska, Stella Diego, Testa Amalia, Tkatchenko Victoria, Torres Celia M, Uttieri Paolo, Vigorito Pedro, Vitaggio Paola, Vitaloni Rita, Zenadocchio Antonio, Zorzi Monica.

Ospiti greci: Albino Giovanni, Brugioni Giuseppe, Flessas Dimos, Krystalli Natasha, Mantzoyka Antonia, Marengo Valentino, Sitorengo Andreas, Vlachou Adamantia

 

 

Il vernissage di “Arte Italia 2019” è fissato per il 5 dicembre alle ore 18,00. La mostra proseguirà fino al 13 dicembre e sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle ore 13,00 alle 19,00. L’ingresso è gratuito.

 

Info: www.artetra.it; Contatti: whatsapp 391 7425302 – 342 5196349;

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here