Continua l’impegno di Poste Italiane contro la violenza sulle donne

Moving into a new apartment
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com

In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, sabato 25 novembre, prosegue l’impegno di Poste Italiane a Salerno.

Sono numerose le iniziative dell’Azienda come il progetto “Autonomia abitativa donne vittime di violenza”, in collaborazione con Associazioni del Terzo Settore e Centri Antiviolenza: dieci alloggi del patrimonio immobiliare di Poste Italiane sono stati destinati in comodato d’uso gratuito alle donne, spesso con figli minori, che si trovano in condizione di particolare disagio economico.

Tra gli alloggi interessati anche quello di Salerno, come racconta Elisa Ercoli presidentessa dell’Associazione Differenza Donna: «La collaborazione tra Poste italiane e Differenza Donna ha come obiettivo quello di aumentare l’impatto nel contrasto alla violenza maschile contro le donne. Importantissima la nostra alleanza, – dice la Ercoli – perché una azienda come Poste può davvero fare la differenza. Insieme abbiamo costruito un progetto prezioso: Poste ha infatti dato in comodato d’uso gratuito alla nostra associazione due appartamenti, uno a Roma e uno a Salerno, dove abbiamo organizzato una Casa Rifugio di Emergenza. Queste due dimore servono ad accogliere donne a rischio di vita in fuga dalla propria abitazione e a rendere salda l’autonomia delle donne in uscita dalla violenza. Parliamo quindi – continua la presidente dell’associazione – di azioni concrete, ma anche di un valore sociale importantissimo: una vera e propria attività di prevenzione della violenza e di protezione delle donne e delle/i bambine/i. Inoltre, abbiamo ideato un progetto di volontariato presso Differenza Donna per le/i dipendenti di Poste, una collaborazione per crescere insieme su vari fronti: si parte dall’ aumentare le competenze digitali per sviluppare in parallelo capacità di condivisione, gestione delle relazioni, solidarietà e anche consapevolezza e conoscenza di cosa è veramente la violenza maschile, su come non minimizzarla e imparare ad uscire da stereotipi e pregiudizi patriarcali.

Essere insieme nel volontariato – conclude Elisa Ercoli – ci porta ad essere produttrici e produttori di cambiamento positivo attivo nelle relazioni. Noi tutte, di Differenza Donna, siamo molto orgogliose di questa collaborazione con Poste Italiane e dell’impegno profuso dall’Azienda nel contrastare la violenza maschile e affermare i diritti e le libertà delle donne nel nostro Paese».

 

Da sempre Poste Italiane è impegnata sul tema della parità di genere, fin dalla sua nascita, infatti, l’Azienda ha dato spazio all’occupazione femminile, tanto da rivestire oggi un ruolo strategico con numeri significativi: a Salerno e provincia sono più di 900 le lavoratrici donna, il 47% del totale degli impiegati di cui 117 direttrici di uffici postali.

Di fronte alla crisi demografica, Poste Italiane mette in campo anche diverse iniziative per sostenere i dipendenti che diventano genitori, come “Fiocco giallo” che prevede l’invio di un cofanetto con tutto l’occorrente per i bebè: dal biberon ai prodotti per la cura e l’igiene personale fino ai capi d’abbigliamento per i primi mesi.

 

Nella giornata di sabato 25 novembre ci sarà spazio anche per iniziative filateliche: saranno infatti disponibili alcuni annulli speciali nei dieci Spazio Filatelia del territorio oltre all’emissione di un francobollo ordinario della serie tematica “Il Senso civico” dedicato a Panchine Rosse, la violenza di genere – femminicidio da parte del MIMIT.