Suggerimenti di Viaggio e Informazioni sugli Stati Uniti

0
493
Infissi a Salerno con lo sconto del 50% ecobonus - preventivi gratuiti



Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture


Gli Stati Uniti sono un Paese interessantissimo, uno dei più visitati. Tra metropoli incredibili e panorami naturali da togliere il fiato, accolgono da anni milioni di visitatori da tutto il mondo. Inoltre, il popolo americano sembra essere molto amichevole e accogliente, con uno spiccato senso dell’umorismo, qualità che incrementano l’interesse nei suoi confronti dalle popolazioni oltreoceano.

 

Ad oggi, tuttavia, a causa della pandemia da Covid-19 le cose si sono fatte più complicate, e i viaggi di questo tipo sono stati decisamente più difficoltosi. Senza però perdersi d’animo, e con frontiere che mano a mano allentano la stretta, vediamo quali sono i suggerimenti di viaggio e le informazioni utili per chi desidera recarsi negli Stati Uniti.

 

Ottenere un’autorizzazione ESTA

L’ESTA è l’autorizzazione che consente a chi vuole recarsi negli Stati Uniti per turismo di poterlo fare. La sua validità è fino a 90 giorni, ed è necessaria anche nei casi in cui gli Stati Uniti siano solo una tappa di transito (per esempio per uno scalo aereo). Richiede un tempo inferiore per il rilascio rispetto a un vero e proprio visto VISA, che non è necessario per viaggi di turismo fino a 90 giorni, ma ci sono alcuni requisiti da rispettare per la richiesta dell’ESTA, per cui è bene fare le cose comunque per tempo.

 

Tra i requisiti per l’ESTA ci sono:

 

  • Partecipazione del paese di cittadinanza al Visa Waiver Program (VWP);
  • Avere un passaporto in corso di validità per tutta la durata del viaggio (andata e ritorno);
  • Possedere un biglietto aereo sia di andata che di ritorno;
  • Permanenza negli Stati Uniti non superiore ai 90 giorni;
  • Pagare la richiesta dell’ESTA con una carta di credito Visa, MasterCard, Discover o American Express, oppure una carta di debito Visa e MasterCard. Un altro metodo di pagamento accettato è Paypal;
  • Avere un indirizzo e-mail valido.

È inoltre molto importante prestare attenzione alla veridicità delle informazioni fornite, in quanto diversamente si può essere respinti dal Paese con divieto di rientro per anche 5 anni. In caso di indecisione su una qualche informazione, meglio accertarsene impiegando un po’ più di tempo nella sua ricerca preventiva, così da compiere il viaggio in serenità.

Informazioni riguardo alla patente internazionale

Questa domanda è una delle più gettonate quando ci si appresta a compiere un viaggio negli USA, in particolar modo perché molti decidono di viaggiare negli States col sogno di un trip on the road. La domanda in questione è: serve la patente internazionale? La risposta è negativa, ovvero, non la richiedono pressoché mai. Le persone più scrupolose possono decidere di farla, ma sul suolo americano non viene richiesta ai posti di blocco e ai controlli, men che meno al momento nel noleggio. La patente di guida italiana è più che sufficiente.

C’è però una cosa indispensabile quando si desidera noleggiare un mezzo di trasporto negli Stati Uniti: una carta di credito valida. Non vengono accettate ricaricabili e carte di debito, o per lo meno molto raramente. Meglio andare sul sicuro e fornire direttamente una carta di credito.

Verificare bene le distanze tra una meta e l’altra

Una volta che si è programmato un viaggio negli USA, solitamente si vogliono fare le cose in grande: ciò significa inserire all’interno del proprio itinerario quante più mete possibili, col rischio poi di effettuare un viaggio troppo stressante e, in molti casi, difficilmente rispettabile. Purtroppo, anche in un viaggio negli Stati Uniti, è necessario selezionare con cura i luoghi da visitare, creando un itinerario che tenga conto delle distanze tra un luogo e l’altro. Posti apparentemente vicini tra loro, spesso risultano lontanissimi! Pertanto è strettamente consigliato fare una stima (Google Maps alla mano) delle distanze realistiche tra una meta e l’altra, per capire quanto sia effettivamente fattibile.

Scegliere il periodo giusto

Qual è il periodo perfetto per un viaggio negli USA? La risposta è “sempre”. Dipende però da quale parte degli USA si desidera visitare, e che tipo di vacanza si vuole fare. Ci sono luoghi degli Stati Uniti che risultano meravigliosi in una stagione piuttosto che in un’altra, oppure una città come New York che ha un fascino incredibile e molto diverso in ogni stagione. Allo stesso modo, chi opta per un tour californiano, vorrà con molta probabilità effettuarlo con temperature calde.

Di certo, scegliendo periodi di alta stagione come agosto o il periodo sotto Natale, il turismo sarà molto, e pertanto bisognerà prenotare ogni meta per tempo (a maggior ragione per luoghi blasonati). Diversamente, se si scelgono mesi di bassa stagione, si potrà anche andare all’avventura con maggiore libertà, prenotando dove dormire di volta in volta.

Per concludere

Questi sono alcuni dei consigli da seguire per un viaggio negli Stati Uniti sicuro e piacevole. Ogni viaggio è a sé, e ognuno avrà pertanto desideri ed esigenze differenti, ma seguendo queste accortezze si avranno le basi per compiere un viaggio con i fiocchi e con le autorizzazioni necessarie per poterlo intraprendere.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here