Niente da fare per la Jomi salerno, Brixen Campione d’Italia.

0
3
Atelier Caliani abiti da sposa a Salerno Jesus Peiro Nicole Milano Nicole Couture

Il campionato di Serie A Beretta si chiude al secondo posto per la Jomi Salerno. Capitan Napoletano e compagne vengono, infatti, superate anche in gara tre di finale Scudetto dal Brixen con il risultato finale di 33 – 28. La prima rete del match la segna Krnic per la Jomi Salerno dopo 2′, pronta la risposta di Duran che pareggia subito i conti. Romeo con un pregevole pallonetto riporta le salernitane avanti (1 – 2) a cui risponde nuovamente Duran (2 – 2 al 5′). Il Brixen piazza poi un break di tre reti a zero grazie alle reti di Babbo e della solita Duran (5 – 2 al 10′). E’ Babbo show, le padrone di casa allungano così sino al 7 – 4, costringendo coach Avram a chiamare il time out. Al rientro in campo Tanaskovic della Jomi Salerno realizza la rete dell’ 8 – 5 poi le salernitane subiscono un parziale di cinque reti ad uno, Brixen grazie alla rete di Ghilardi allunga sino al +7 (13 – 6 al 20′). La formazione campana però non molla, piazza un break di 3 – 0 portandosi sul 13 – 9 al 23′ grazie alle reti di Krnic ed alla doppietta di Stettler. A fine primo tempo Manojlovic realizza il tiro “franco” che chiude il primo tempo sul risultato finale di 16 – 12 in favore delle altoatesine. Ad inizio ripresa la Jomi Salerno commette qualche errore di troppo in attacco, Brixen realizza quindi la rete del + 5 al 2′ (17 – 12). Stettler prova a tenere a galla la Jomi Salerno realizzando al 10′ la rete del 20 – 16 e con un grande capolavoro la marcatura del 23 – 19 al quindicesimo minuto. Al 20′ la solita Stettler realizza la rete del 26 – 22, tra le fila del Brixen sale in cattedra Giada Babbo che con una doppietta porta le padrone di casa sul +7 (30 – 23 al 23′). Nei minuti conclusivi Krnic realizza una doppietta che fissa il punteggio sul 31 – 26. Finisce 33 – 28 in favore delle padrone di casa, lo Scudetto 2021/2022 lo vince il Brixen. “Abbiamo perso – afferma al termine della gara il tecnico della Jomi, Laura Avram – la nostra grande opportunità in gara due, era lì che dovevamo chiudere i conti. Sapevamo sin dall’inizio che arrivare in gara tre in questa atmosfera caldissima sarebbe stato difficilissimo. Il rammarico è tutto per gara due, oggi era difficile fare risultato. Sono comunque fiera ed orgogliosa di questo gruppo che ha saputo lottare contro le difficoltà. Onore al Brixen – conclude la stessa Avram – che si è dimostrato nella giornata odierna sicuramente superiore a noi. A questo punto la rivincita è per la prossima stagione”.

Brixen – Jomi Salerno 33 – 28 (primo tempo: 16 – 12)

Brixen: Eder, Durnwalder 1, Schatzer, Abfalterer 1, Hilber 7, Pruenster, Di Pietro 1, Nothdurfter, Duran 9, Ucchino 3, Babbo 9, Ghilardi 2, Rabanser, Fischnaller, Di Carlantonio, Vikoler. Allenatore: Hubert Noessing

Jomi Salerno: Ferrari, Stellato, Dalla Costa 4, Rossomando, Avagliano, Krnic 6, Romeo 3, Ilic, Stettler 9, Martinez Bizzotto, Manojlovic 4, Napoletano 1, Tanaskovic 1, Lauretti Matos. Allenatore: Laura Avram

Arbitri: Dionisi – Maccarone 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here