Ginnastica, Evoluzione Danza Angri sul podio nazionale di Serie B.

0
386
Villaggio Turistico Golden Beach a Paestum in Cilento, bandiera blu, prenota la tua vacanza al mare

Dopo il 9° posto al PalaVesuvio di Napoli ed il 6° posto ottenuto al Pala Banco Desio (MB), l’obiettivo della società Evoluzione Danza Angri era quello di evitare la retrocessione in Serie C Ritmica della Federazione Ginnastica d’Italia. Ma il club di Colomba Cavaliere e Tiziana Gallo al PalaGuerrieri di Fabriano (AN) si è scrollato di dosso i timori reverenziali andando a vincere la terza e decisiva prova che, tra le 12 concorrenti, l’ha portata sul terzo gradino del podio della classifica generale del Campionato Nazionale di Serie B, alle spalle di Putinati Ferrara e Iris Firenze, tutte promosse in Serie A2. Con il punteggio di 69,35 il sodalizio di Angri nel palazzetto marchigiano ha dominato la terza prova staccando di ben 3 punti la Putinati Ferrara mentre l’Iris Firenze si è fermata a p. 65,60.

Davvero strepitosa Zhenina Stefanova Trashlieva capace di conseguire il punteggio di 20,85 nell’esercizio con la palla, confermando il primato ottenuto a Desio ed il ruolo di regina italiana indiscussa all’attrezzo. Inutile dire che il suo è stato il punteggio più alto in assoluto della gara, seguito da un 19,20. Fondamentale, per il trionfo del sodalizio campano nella città della carta, è stato il supporto delle compagne di squadra Beatrice Caracuianu (p.17,00 con il cerchio) e Shanti Bakshi (p.17,05 con le clavette) oltre a quello della stessa Zhenina giunta stremata alla fine del suo secondo esercizio, con il nastro questa volta, pagato dalla giuria punti 14,45.

Da non trascurare, infine, il contributo delle altre componenti della squadra, Marilena Caiazzo, Annunziata Orlando, Anna Raffaela Tucci, Elisa Haruni e Sofia Salvioni nelle rispettive precedenti gare di Napoli e Desio.

‘Non abbiamo mai smesso di crederci, siamo stati ripagati di tutti gli sforzi compiuti dalle ginnaste, dalle tecniche e dall’intero staff societario’ ha commentato la Presidente Colomba Cavaliere dopo la consegna della coppa alla squadra sul gradino più alto del podio della giornata, a cura del Vicepresidente nazionale Rosario Pitton, e di quella sul terzo gradino della finale, consegnata dalla Direttrice Tecnica Nazionale Ritmica, Emanuela Maccarani, allenatrice delle magiche ‘Farfalle’ della ritmica italiana.

‘È mancato solo il pubblico, per le rigorose restrizioni anti covid-19, non certamente la qualità tecnica e lo spettacolo’ ha commentato il prof. Pitton, al PalaGuerrieri delegato del numero uno di viale Tiziano, il cav. Gherardo Tecchi. Un altro significativo successo della ginnastica campana presieduta da Aldo Castaldo che si appresta ad ospitare, al PalaVesuvio il 9 e 10 aprile p.v. la stessa gara di Fabriano per le sezioni di Artistica maschile e femminile. Chissà che, nell’occasione, per la Campania non arrivino altre gradite sorprese dall’Artistica maschile. Appuntamento che gli appassionati di Ginnastica potranno seguire in diretta sul canale YouTube della Federazione Ginnastica d’Italia.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here