EGO International Group, le opportunità della vendita all’estero

0
470
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Puntare sull’internazionalizzazione e investire sulla vendita all’estero è un passaggio obbligato per assicurarsi un canale di fatturato alternativo. È il messaggio condiviso da EGO International, azienda di consulenza per l’export che commenta i recenti trend economici e dedica all’importanza dell’internazionalizzazione interessanti approfondimenti sul suo sito online. Quello della vendita oltreconfine di prodotti made in Italy è da tempo una strategia di successo per diverse imprese, da nord a sud, secondo le recensioni di EGOInternational. Non si tratta solo di grandi aziende. Se infatti, in precedenza, l’internazionalizzazione era una via percorribile solo da grandi realtà, che potevano disporre delle risorse per farlo, oggi i tempi sono radicalmente cambiato.

 

Export e digitalizzazione: le opinioni degli esperti

EGO International, ma anche le opinioni e le recensioni degli esperti e degli osservatori, fa riferimento alla digitalizzazione, un fenomeno recente al quale si devono diversi vantaggi in termini di gestione aziendale, e che apre a porte nuove. I canali di vendita online, per esempio, rendono più facile, anche a piccole realtà e a PMI, interfacciarsi con i mercati stranieri. Una strategia che può beneficiare lo sviluppo del tessuto imprenditoriale del Mezzogiorno, composto in larga parte da piccole e medie imprese. Le recensioni di EGOInternational fanno riferimento, in particolare, a portali come alibaba.com e amazon.com, che offrono diverse opportunità. È chiaro, in ogni caso, che si tratta di una via che richiede una certa preparazione. Capire gli obiettivi aziendali, valutare il rapporto costi-benefici, riuscire ad adattare la propria offerta a quelli che sono gli standard o le peculiarità culturali dei mercati stranieri, sono tutti passi da affrontare per riuscire ad approcciarsi al mondo dell’internazionalizzazione in maniera proficua e con successo. Le opportunità, per la Campania, sono reali. Sono infatti i numeri e le recensioni, ma anche le opinioni degli esperti, a fondare basi che permettono di guardare con ottimismo all’export della regione. La Campania è ad oggi il territorio del Mezzogiorno più propenso alla vendita all’estero, per una serie di motivi strutturali da considerare: l’accesso delle imprese a scali commerciali e a vie marittime importanti, ma soprattutto la capacità di offrire prodotti di qualità ed estremamente caratteristici. Uno su tutti l’agroalimentare, che vanta DOP uniche al mondo, capaci di competere con successo nel contesto globale.

Le incoraggianti recensioni sull’enologia campana

Sono recenti i numeri che confermano il valore del comparto enoico campano. Gli ultimi dati arrivano dall’Istat, che indica come il valore del vino esportato nel primo semestre dell’anno sia aumentato del 2% rispetto all’analogo periodo precedente. Un risultato che guadagna valore se si considerano gli ultimi avvenimenti e l’emergenza sanitaria. Quello del settore enologico, è un punto di forza evidenziato anche da EGO International, che esprime opinioni positive riguardo all’agroalimentare. Insieme al vino, gli esperti citano anche il settore delle autovetture, del tessile e della farmaceutica. Tutti punti di forza che possono permettere alla Campania di vedere l’internazionalizzazione e i mercati stranieri come un’opportunità di crescita, per le singole aziende e per il territorio nel suo complesso. Possibilità interessanti per chi guarda al futuro con ottimismo.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here