Storaro, De Silva e De Giovanni tra gli ospiti della settima edizione del Picentia Short Film Festival

Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.
Studio di dermatologia e medicina estetica della dottoressa Alessia Maiorino a Salerno
Targago è il nuovo servizio di Autostrade per l’Italia, potrai pagare i pedaggi sulla Tangenziale di Napoli tramite lettura della targa, passando nell’apposita corsia gialla al casello.

Al via ufficialmente il conto alla rovescia per la settima edizione del Picentia Short Film Festival.

La presentazione dell’evento è avvenuta nella mattinata del 7 settembre, nella splendida location della Sala Capitolare del Senato della Repubblica in Roma. La kermesse si appresta quest’anno ad essere un vero e proprio successo, come solo il Picentia Short Film Festival sa essere. Al tavolo il Presidente e direttore artistico Luca Capacchione, il Vice-Presidente e responsabile selezione cinema Ivano Cavaliere, gli assessori Silvana Rocco (cultura e istruzione), Egidio Mirra (turismo, agricoltura, commercio), Vincenzo Chiera (ambiente) del Comune di Battipaglia, il direttore del format Picentia Books Michele Cioffi, il content manager Edoardo Annunziata e il responsabile rapporti istituzionali ACT Production Jacopo Curcio.

Ad aprire la conferenza un saluto alla stampa dalle autorità presenti che si sono fortemente congratulate per la forza e la perseveranza impiegate nel lavoro svolto dall’organizzazione per il Picentia Short Film Festival. Il rapporto tra Comune e organizzazione, forte del già approvato Protocollo d’Intesa pluriennale tra volto ad un efficientamento delle risorse e mirato ad una prosecuzione stabile e duratura del rapporto istituzionale. Per armonizzare e affiancare il lavoro dell’organizzazione, tutti gli assessorati della Città hanno lavorato per garantire al pubblico una fruizione totale dei contenuti del Festival: dalle scuole all’ambiente con il programma School Workshop on Climate Change, dal turismo al commercio, Battipaglia si vedrà coinvolta a 360 gradi.

Il Direttore Artistico Luca Capacchione ha successivamente annunciato di aver ricevuto dalla Presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola una lettera di congratulazioni per quanto fatto negli anni per la cultura cinematografica nel sud Italia e, contestualmente alla medesima, è stato conferito l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo. Un motivo di soddisfazione e grande orgoglio per tutta l’organizzazione del Festival, sintomo dell’attrazione europea che il PSFF ha consolidato negli anni. In ottemperanza al cerimoniale dell’UE, saranno promosse – con uno spot della Presidente Metsola – le prossime elezioni europee, in programma tra il 6 e il 9 giugno 2024.

La settima edizione del Festival è patrocinata da RAI Campania e da SIAE.

Il ricco programma del Festival si svolgerà per l’intera settimana dal 18 al 24 settembre, con incontri per le scuole, masterclass, presentazioni letterarie, eventi serali e le immancabili proiezioni.

Nel periodo di avvicinamento alle serate di concorso, saranno proposti tre eventi serali: lunedì 18 settembre la serata dedicata a Lina Wertmuller, con il Premio David di Donatello Giuseppe Marco Albano, che ha firmato la regia del docufilm “Noi Ce la siamo cavata”; martedì 19 settembre ospite Matteo Muzio per l’evento “Born Out the USA – tutti sognano l’America”, panel dedicato all’attualità e alle prossime elezioni a stelle e strisce; mercoledì 18 settembre l’evento dedicato all’arte della Piana del Sele, con live performance, proiezioni e talk, con ospiti i Maestri Fernando Mangone e Alfredo Raiola

Le serate di proiezione e premiazione si svolgeranno secondo il seguente programma: si inizia con la serata zero il 21 settembre dedicata alle sezioni Docs&Discovery e Original Version. Il giorno 22 settembre spazio alle sezioni Horror&Thriller e Past&Future; il 23 settembre sarà dedicato al Drama&Social e Green&Nature; il 24 ai generi Comedy&Comic, Animation e Music Videos. Svelato il Picentia Award alla Carriera “Città di Battipaglia” di quest’anno che sarà assegnato a Vittorio Storaro, classe ’40, tre Premi Oscar, volto storico della direzione della fotografia nel Mondo.

Grande entusiasmo per i cortometraggi in gara, ventitré, annunciati nella seconda metà di agosto, selezionati tra le centinaia arrivati da ben sessantanove Paesi:

“La settima edizione del Picentia Short Film Festival è la prima che lancia l’avvicinamento alla decima – ha dichiarato il direttore artistico Luca Capacchione – Quest’anno, con la tematica “Crossroads”, intesa come incrocio di destini, storie, emozioni, sensazioni e arte, l’obiettivo è rendere ciascuno parte del tutto. La cinematografia è un punto di incontro, nonché di snodo, per le tante storie che vengono raccontate e che da esso – dalla finzione alla realtà – prendono vita. Sia Abbiamo predisposto un programma corposo, che in sette giorni vedrà alternarsi personalità eccellenti del mondo del cinema e della cultura in generale. Siamo fieri del lavoro fatto, in grande sinergia con il Comune di Battipaglia, con i partner e con le associazioni del territorio. Puntiamo, con i nostri sguardi e la nostra immaginazione, alle storie dai grandi intrecci”.

Importante appuntamento per la legalità il 24 settembre al mattino, con la presenza di Tina Montinaro, vedova del caposcorta del giudice Giovanni Falcone Antonio Montinaro, la sottosegretario agli Interni on.Wanda Ferro e il Procuratore di Lamezia Terme Salvatore Curcio. “L’evento sarà l’occasione per dire no alla mafia e sì alle istituzioni e alla legalità – ha dichiarato Jacopo Curcio, responsabile rapporti istituzionali ACT Production – Il nostro lavoro in Parlamento come Rappresentanti di Interessi per conto di ACT ha e sta dando i risultati sperati. Vogliamo tutelare tutti gli artisti e l’approvazione della proposta di legge redatta da noi, con oggi in corso i decreti attuativi, è il primo di tanti passi”.

Il Festival sarà meta di autori provenienti da tutto il mondo. I corti sono stati selezionati da una giuria artistica, nominata all’interno dell’ACT Production, associazione di produzione cinematografica indipendente, organizzatrice dell’evento. I vincitori, invece, saranno decretati da una giuria di professionisti del settore, di artisti e tecnici del cinema. I giurati tecnici di quest’anno sono: Fulvio Iannucci, docente ILAS Design School, sceneggiatore e regista; Giuseppe Colella, presidente Coordinamento Festival Cinema Campania; Umberto Rinaldi, regista e produttore della Hitch2 Produzioni e direttore artistico del Festival “Corto e a Capo”; David Murolo, critico cinematografico e project manager della International Federation Film Societies; Luca Serafini, scrittore, autore e giornalista. La giuria stampa sarà invece composta da: Diego Paura (Presidente di Giuria); Milo D’Agostino di “SkyTG24”; Enrico Tamburini per “Iris – Mediaset”; Silvia De Cesare “Il Mattino – Salerno”; Enrica Buongiorno “IlMattino.it”; Roberta D’Agostino “Il Roma”; Stefano Pignataro de “La Città di Salerno”; Olga Chieffi de “Le Cronache”.

Il format Picentia Books, novità di quest’anno, sarà curato da Michele Cioffi, presidente della Associazione Liberi Eventi, technical partner dell’evento, e vedrà protagonisti oltre duecento studenti al giorno degli istituti superiori e del territorio di Battipaglia, con sedici presentazioni letterarie. Uno sguardo rivolto al mondo del libro, che proporrà agli studenti – grazie all’apporto dell’assessorato alla Cultura e all’Istruzione della Città di Battipaglia – e al pubblico generalista l’opportunità di confrontarsi e approfondire con autori di alto calibro i temi più importanti.

In collaborazione con Liberi Eventi è organizzato il board delle masterclass che vedrà presenti Pietro De Silva, Maurizio De Giovanni, Modestino De Nenna, Marina Pratici, Nicolò Noto, Annella Prisco. “Ho raccolto con entusiasmo l’incarico di Direttore Artistico del Picentia Books 2023 – Ha dichiarato Michele Cioffi – È stato profuso da parte mia, del mio staff e di tutta l’organizzazione del Festival uno sforzo enorme ma che già da adesso è sinonimo di successo per spessore delle proposte letterarie selezionate e delle Masterclass organizzate. Non resta che vivere questo Grande Festival”

Contestualmente al Festival, Palazzo di Città ospiterà, in collaborazione con Antica Mozzarella di Battipaglia, la mostra artistica Bufala Lovers, a cura di Fernando Mangone. Piazza Aldo Moro sarà adornata all’insegna della sostenibilità, con il Carpet che da red diverrà green: fiori ed erba per il percorso che tutti gli ospiti calcheranno a favore dei flash dei fotografi.

Media Partner dell’evento è il Gruppo Radio Musica che racconterà tutti gli eventi della rassegna in diretta televisiva (Radio Musica Television) e radiofonica (Radio Musica tutta un’altra musica), incluse le serate di proiezione e di premiazione, in onda ogni sera dalle 20:30. A condurre le serate in diretta dal main stage saranno gli attori Agata Fortis e Ivano Cavaliere, per la regia televisiva di Massimo Pinto. Nuovo appuntamento mattutino con il talk “Magazine – Musica e Notizie: speciale Picentia”, condotto da Gaetano Risi, con Francesco Effuso, con ospiti e interventi sulla settimana di evento.

Novità di quest’anno sono le due nuove emittenti targate e prodotte dal Festival: Picentia TV e Picentia Radio.  La diretta radiofonica in Sala ACT sarà invece condotta da Cecilia Borriello, Michela Tammaro e Francesco Effuso, per la regia di Daniele D’Abrosca. Il palinsesto dell’emittente milanese si amplia e si adatta proprio alle giornate di festival, dedicando oltre nove ore di diretta dai luoghi dell’evento. Confermate anche quest’anno la crossmedialità e l’inclusività che il gruppo editoriale offrirà agli spettatori includendo, oltre a tutti gli eventi in programma in diretta, anche il box radio in diretta contemporanea con il Salotto Comunale per raccontare nell’etere e ai non udenti i contenuti e i retroscena della serata, per la conduzione di Francesco Effuso e Cecilia Borriello, per la regia di Daniele D’Abrosca.

Presenti in qualità di media partner anche PangeaPress e Mediavox Magazine.

“I mezzi che il Festival mette in campo quest’anno sono di alto contenuto tecnologico e di amplissima portata – ha commentato Edoardo Annunziata – Con oltre cinquanta ore di diretta tra tv, radio, streaming web e social mettiamo in campo uno sforzo importante, garantendo al pubblico massima qualità. Tutti i prodotti editoriali di quest’anno hanno previsto uno sforzo notevole, ma che sappiamo essere largamente apprezzato. Siamo sicuri di aver approntato il massimo per quest’anno, con la consapevolezza di poter costruire ancor di più”.

La settima edizione del Picentia Short Film Festival sancisce un punto di partenza verso orizzonti più ampi, manifestando nella sua continuità la volontà del direttore Luca Capacchione, di ACT Production, della cittadinanza e dell’Amministrazione di continuare a investire sulla cultura e vedere gli eventi artistici come luoghi e occasioni di aggregazione necessari per lo sviluppo della società, in un contesto ottimistico e produttivo.