“Cerimonia delle Candele” alla Sezione Fidapa di Salerno.

Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace

“Le donne sostengono la metà del cielo” è il titolo del messaggio della Presidente Nazionale della “Fidapa – BPW – Italy, la dottoressa  Concetta Corallo, che esorta a tenere viva la luce in ogni socia Fidapa, “con consapevolezza e azione” letto , dopo l’esecuzione  degli inni, dalla professoressa Maria Rosaria Pagnani, Presidente della storica” Sezione Fidapa di Salerno”, al “Ristorante del Golfo” di Via Porto, in occasione della suggestiva “Cerimonia delle Candele” che rappresenta un simbolico abbraccio con tutte le socie Fidapa  del mondo presenti in oltre 100 Paesi. Cerimonia che ogni anno ricorda la storia della Federazione Internazionale BPWI fondata il 26 agosto del 1930 a Ginevra da sei Federazioni fondatrici tra cui quella italiana composta attualmente da oltre 10500 socie.  La già Presidente Rita Mazza Laurenzi ha letto “L’Invocazione alle donne” mentre la Tesoriera Distrettuale Angela Botta ha letto il messaggio della Presidente Internazionale Catherine Bosshart che ha ricordato il tema internazionale” Nuove azioni attraverso la cooperazione” e che il 2024 è l’anno del Congresso. La presidente Maria Rosaria Pagnani ha sottolineato l’importanza della cerimonia:” Mai, come in questo periodo dilaniato da conflitti, la nostra Cerimonia ha un valore di fratellanza, di sorellanza, cioè reciproca solidarietà tra le donne: sorelle di sangue, tutte uguali, ma diverse. La sorellanza è come una danza le cui movenze sono la forza, la grazia, la saggezza e quel pizzico di follia che ci caratterizza”.  A ricordare gli obiettivi della Fidapa è stata la professoressa Caterina Mazzella, Past President Nazionale della Fidapa:” L’emancipazione della donna, la conquista di nuove leggi a favore della donna, l’attenzione alle donne più deboli che dobbiamo aiutare”. La professoressa Caterina Mazzella, ha anche   ricordato che:” Già lo scorso anno la   Past President Nazionale della Fidapa Fiammetta Perrone, emise un bando, riservato alle socie della Fidapa, per contribuire ad un progetto di pacificazione e di prevenzione delle guerre, attraverso la composizione di un “Inno Fidapa alla Pace” arrangiato per orchestra dalla Direttrice d’orchestra Nicoletta Conti, orgoglio della Fidapa BPW Italy, socia della sezione di Bologna. Progetto che è proseguito con l’attuale Presidente Nazionale Concetta Corallo. Abbiamo anche donato sette borse di studio a sette studentesse ucraine presenti in Italia: le donne della Fidapa, come tutte le donne, sono portatrici di vita, sono costruttrici e mediatrici di pace, protagoniste del futuro: noi creiamo ponti e non muri”.   Alla serata ha partecipato la Vicesindaca del Comune, la dottoressa Paky Memoli, Past President del “Soroptimist Club” di Salerno, che    ha portato i saluti del Sindaco Vincenzo Napoli e ricordato l’importanza di lavorare in rete: istituzioni e associazioni:” L’Amministrazione Comunale sostiene le associazioni salernitane che operano nel sociale, soprattutto quelle come la Fidapa che sono ispirate dallo spirito dell’amicizia e della solidarietà: le istituzioni e le associazioni devono camminare insieme per far crescere il territorio”.

La Presidente Pagnani ha ricordato com’è nata la “Cerimonia delle Candele” e il significato simbolico delle candele che man mano sono state accese. “Simboleggiano le ambizioni e gli sforzi delle donne impegnate nell’Associazione BPW in ogni paese del mondo”.  La candela più alta bianca, simboleggiante la Federazione Internazionale, è stata accesa dalla Tesoriera Distrettuale Angela Botta. La candela per gli USA, il più antico gruppo delle affiliate, è stata accesa dalla Past President Nazionale Caterina Mazzella.  Sono state accese poi le altre candele bianche riferite alle sei nazioni fondatrici della IFBPW: quella dell’Italia accesa dalla Presidente Maria Rosaria Pagnani; quella degli  Stati Uniti d’America, accesa dalla Segretaria Esecutiva  Rosanna Capuano ; quella del Canada, accesa dalla Vicepresidente Fidapa Sezione di Salerno  Antonella Capuano; quella della Francia, accesa dalla Past President Dina Oliva Crimaldi; quella del Regno Unito accesa  dalla Tesoriera del Club Anna Maria Lurgi; quella dell’Austria, accesa dalla socia fondatrice della Sezione Fidapa di Salerno nata circa 65 anni fa , Nietta Carucci Penta.  La candela blu è stata accesa dalla dottoressa Paky Memoli. La candela rosa, simboleggiante le socie individuali in Danimarca, è stata accesa dalla socia Maria Rosaria Landi.  La candela rossa contro la violenza sulle donne è stata accesa dalla socia Sofia Cammarano; quella rossa per la Pace in Ucraina è stata accesa dalla socia Angela Risolia; quella rossa per la Pace in Medio Oriente è stata accesa dalla Past President del Club di Sorrento Maria Giovanna Maglio.   Per ultima è stata accesa la candela verde, emblema della speranza e dell’avvenire, da Angela Botta e Roberta D’Amato.   Durante la serata sono state presentate tre nuove socie: Maria Volturale, Maria Giottini e Antonella Siani.  La Preghiera Internazionale è stata letta dalla socia Antonietta Mangone. Le socie Gabriella Gentile, Elisa Sparano Bosco e Maria Monica hanno declamato alcune poesie dedicate alle donne e alla Pace.  Il duo Marino Cogliani e Enrico Siniscalchi, ha eseguito alcune delle canzoni più belle del repertorio classico napoletano. Presenti: il  professor Rocco Risolia, Past President dell’Associazione Lucana “Giustino Fortunato” di Salerno e  il professor Francesco D’Episcopo, che ha declamato il testo di “Pianefforte ‘e notte” di Salvatore Di Giacomo.

Aniello Palumbo