Religion Today Festival, festival del cinema spirituale e dialogo interreligioso, da giovedì 13 a sabato 15 a Camerota.

0
19
Nato nel 1997 come primo festival italiano di cinema spirituale e dialogo interreligioso, per una cultura della pace e del dialogo tra persone, popoli, fedi e culture, il Religion Today Film Festival arriva a Camerota.
Infatti, dal 13 al 15 ottobre, nella chiesa di San Nicola, si svolgerà una delle tappe del festival, organizzata in collaborazione con don Andrea Sorrentino:
«Ospitare il Religion Today Film Festival a Camerota per me è motivo di orgoglio e di gratitudine: “orgoglio” perché è un evento che ci proietta verso l’universalità e la consapevolezza che anche il nostro territorio può e deve progredire verso il bene comune; è un progetto che pone al centro del discorso il tema del dialogo tra i popoli, della convivialità e della pace nel mondo; questo festival ci apre a nuovi orizzonti, a nuove culture e al sentirci realmente parte integrante della famiglia umana creata da Dio; “gratitudine”, invece, verso chi ha riposto in me la fiducia, in questo cammino di collaborazione: alla carissima amica Lia Beltrami, fondatrice del festival e attivista nel mondo per il dialogo interreligioso e per la pace nel mondo; ad Alberto Beltrami, presidente del Religion Today Film Festival; Andrea Morghen, direttore artistico con cui, già dal 2006, quando ero parroco a Sant’Angelo a Fasanella, abbiamo stretto collaborazione. Sono molto felice che, da quest’anno, Camerota e il Cilento intero entrano a far parte di questo stupendo circuito internazionale».
 

 

Organizzato da BiancoNero, associazione culturale trentina senza scopo di lucro, il festival ogni anno rinnova il suo “viaggio nelle differenze”: di culti, credenze, visioni del mondo, ma anche di stili e linguaggi, per un mutuo arricchimento nel confronto e nella conoscenza reciproci.
Accanto al concorso cinematografico, Religion Today propone spazi di discussione e di scambio, con un “laboratorio di convivenza” tra cineasti e operatori culturali di diverse fedi e nazionalità. Ogni edizione approfondisce un tema dell’anno e include eventi speciali, momenti di approfondimento scientifico e attività per le scuole di ogni ordine e grado.
A questa 25esima edizione del concorso hanno aderito migliaia di partecipanti, provenienti da tutto il mondo e senza distinzione di etnia culturale e religiosa.
La tappa camerotana vedrà, inoltre, l’istituzione del premio Kamaraton Film Festival: sarà la giuria popolare, presente durante le serate, a votare il documentario, cortometraggio o film a tema migliore.
«Quello che si terrà a Camerota è un dopo-festival, con una giuria popolare che sarà chiamata a votare e ad assegnare il premio Kamaraton Film Festival. Spero che, anche grazie a manifestazioni come questa, il nostro territorio diventi culla che accolga e che apra le porte del suo cuore al dialogo, al rispetto e alla convivialità».

IL PROGRAMMA
Si parte il 13, alle 21:00, con la proiezione del trailer del 25° anniversario del Religion Today Film Festival, a cui seguirà la proiezione del film vincitore alla tappa di Trento del festival; si prosegue il 14, dalle 18:00, con la proiezione dei film in concorso e votazione mentre, alle 21:00 seguirà un dibattito in musica e la proiezione di un documentario; il 15 giornata piena, con visita guidata giornata FAI d’autunno a Camerota a Lentiscosa (dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00), proiezione dei restanti film e votazione (dalle 18:00), fino alla conclusione del festival, dalle 21:00, con la premiazione e concerto a chiusura.
Ad accompagnare i giurati nella comprensione delle opere, Andrea Morghen (direttore artistico di Religion Today Film Festival) e Paola Pannicelli (lavora per Rai Fiction come producer seguendo varie serie televisive; collabora con TVMovie, Rai2, Rai 3, Radio3; ha ideato la docuserie “Boez” e vari documentari e serie televisive; attualmente è impegnata nella realizzazione di una docuserie, da lei ideata che, come “Boez”, racconta percorsi di recupero finalizzati all’aiuto del disagio giovanile).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here