Presentazione ufficiale Olympic Salerno. Illustrato il progetto “Olympic for Fair Play” Sabato 13 l’esordio in campionato al Massajoli contro l’Ebolitana 1925.

0
171

A pochi giorni dall’esordio ufficiale in campionato previsto per sabato con inizio alle ore 16 allo stadio Massajoli di Eboli contro la locale compagine dell’Ebolitana 1925, si è tenuta questa mattina presso lo stabilimento balneare Miramare la presentazione ufficiale dell’Olympic Salerno 2014/2015.

E’ stata l’occasione per presentare l’organico della formazione salernitana che sarà composto da Santo Ginolfi e Daniele Bassi (Portieri), Aniello Picariello, Francesco De Maio, Marco De Falco e Mirko Andrea Salvato (Difensori), Franklin Mora, Giuseppe Bruno, Antonio Brancaccio, Nicola Abate, Roberto Donadio e Alfonso Rodia (Centrocampisti), Gabriele Iannone, Raffaele Rossello, Piero Massaro, Luca Trapani, Stefano De Caro, Antonio Bisogno, Matteo Pierro, Roberto Ragosta e Nicolas Sergio (Esterni), Gaetano Pastore, Giuseppe Memoli e Giuseppe Berardinelli (Attaccanti).

Lo staff tecnico sarà invece composto dall’allenatore Angelo Iervolino, dal preparatore dei portieri Gianluca Ronca e dai collaboratori Alfredo Sarno (Preparatore Atletico), Biagio Pepe (Vice Allenatore), Fiorenzo Sica (Allenatore Juniores), Stefano Zizza (Massaggiatore) ed Antonio Marino (Magazziniere).

La società del presidente Matteo Pisapia insieme al Vice Presidente Fabio Gatto ed al Direttore Generale Alan Citro si avvarrà della collaborazione della Responsabile Relazioni Esterne Rosanna Pagano e del Dirigente Accompagnatore Alfonso Zammarelli. La società inoltre comunica di aver affidato l’Ufficio Stampa dell’Olympic Salerno ad Alessandro Luciani, sarà lui a curare i rapporti con la stampa per il club caro al presidente Matteo Pisapia.

Sul piano delle sponsorizzazioni l’Olympic Salerno comunica di aver rinnovato per il terzo anno consecutivo la collaborazione con il Main Partner Volkswagen Autodue e con il Top Partner Anaclerico Sport. Nel corso della Conferenza Stampa sono state presentate anche le nuove divise da gioco dell’Olympic Salerno.

Confermata la prima divisa, da utilizzare nelle gare casalinghe, con maglia a righe bianche e rosse e pantaloncini blu royal. Cambia invece la seconda divisa: maglietta nera con inserto bianco rosso a richiamare i colori principali del club e pantaloncino nero.

La società comunica che a partire da oggi sarà possibile acquistarli presso il punto vendita Anaclerico Sport di Via San Leonardo c/o Galleria Mediterranea al prezzo di Euro 34,90 (Maglia da gioco) e di Euro 19,90 (Pantaloncino da gioco).

Infine la società salernitana ha presentato il progetto Olympic for Fair Play: si tratta della Carta del Fair Play che dovrà essere firmata e sottoscritta dal capitano di ogni squadra che sarà ospitata al “Figliolia”.

La Carta del Fair Play varata nel 1975 dal CIFP (Comitato Internazionale Fair Play) è un decalogo internazionale dei nobili principi a cui dovrebbe ispirarsi chiunque si accosti a qualunque titolo allo Sport, quello con la esse maiuscola.

Nel corso della stagione, durante la fase del riscaldamento, il capitano della squadra ospite al “Figliolia” in divisa ufficiale firmerà il decalogo della Carta del Fair Play a nome della società di appartenenza e successivamente autograferà il pallone che sarà posizionato sul piedistallo in plexiglass presente sul rettangolo di gioco.

Significativo l’intervento del Vice Presidente del Comitato Provinciale della Figc Dott. Giannattasio: “Prima di tutto porto i saluti del presidente del Comitato Regionale Enzo Pastore e del Delegato Provinciale della Federazione Italiana Giuoco Calcio Donato Di Stasio. Mi preme sottolineare come l’Olympic Salerno abbia sposato un progetto puntando su una squadra con l’età media molto bassa, non capita tutti i giorni. In tal senso mi ispiro a ciò che avviene in altri paesi europei come ad esempio l’Inghilterra dove le squadre della Premier League prestano i loro giocatori più giovani a squadre di Eccellenza e di Promozione. Ed alla fine state sicuri i risultati si vedono, anche sul piano delle nazionali maggiori. Il presidente Pisapia ha creato una ottima squadra anche dal punto di vista dirigenziale, per tale motivo mi sento di dire tranquillamente che non camminerete mai soli. Plaudo infine anche all’iniziativa dell’Olympic for Fair Play già adottata in ambito Uefa e che da ancora più prestigio a questa società”.

Sul fronte campo l’Olympic Salerno è uscita sconfitta con il punteggio di una rete a zero anche nella seconda gara della Coppa Italia Dilettanti disputata a Pontecagnano contro il Picciola. Ciò non preoccupa più di tanto il mister Angelo Iervolino che afferma: “Abbiamo una squadra molto giovane, con una età media molto bassa per la categoria. Nonostante tutto sul piano del gioco abbiamo dimostrato, nonostante i due risultati negativi, di non essere inferiori a squadre che vanno per la maggiore. Certo manca un pizzico di esperienza a questa squadra ma cercheremo di rimediare proprio con il gioco a questa carenza”.

Infine il presidente Pisapia: “Siamo una squadra giovane, con una età media molto bassa per la categoria. Nonostante tutto punteremo a disputare un campionato egregio, proveremo con il gioco ed il collettivo a sopperire all’esperienza che in questo momento manca a questa squadra. Siamo assolutamente soddisfatti di quanto fatto negli anni passati e, con orgoglio, ci teniamo a sottolineare che l’Olympic rappresenta la seconda squadra di Salerno dopo la Salernitana. Quello che andremo ad affrontare sarà un campionato difficile e allo stesso tempo stimolante. L’augurio è quello di continuare a far bene”.

LASCIA UN COMMENTO