L’attore Nicola Acunzo (M5S) eletto deputato a Battipaglia nominato componente della Commissione Cultura della Camera.

0
663

“Inizia da oggi una fase in cui  intensificherò non solo il mio ascolto delle problematiche del mondo della cultura , ma farò ogni sforzo per promuovere i giovani di qualità, e ve ne sono tanti, che non hanno ancora avuto le giuste opportunità.”

Lo ha dichiarato il deputato salernitano (eletto nel collegio di Battipaglia)  Nicola Acunzo, nominato oggi componente della Commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera dei Deputati.

Acunzo parlando con la stampa a margine dell’insediamento della Commissione ha voluto subito ribadire il suo rinnovato impegno a favore del mondo dello spettacolo, da cui proviene, per aver maturato importanti esperienze nel teatro con la compagnia di Vincenzo Salemme, e nel cinema con maestri come Mario Monicelli e Michele Placido.

“Mi impegnerò-  ha spiegato Acunzo- poi perché strutture in disuso o abbandonate trovino nuovi utilizzi e promuovano su tutto il territorio nazionale le arti dello spettacolo. Lavorerò con grande impegno perché la farraginosità, che governa anche questo mondo, trovi una idonea semplificazione. Altra priorità sarà quella di ricercare nuove risorse economiche che possano favorirne la crescita, con una ricaduta positiva sull’occupazione.
L’Italia- sottolinea ancora Acunzo- ha una gloriosa tradizione soprattutto in campo teatrale e cinematografico, anche se un po’ appannata in questi ultimi anni, che va, quindi, rivitalizzata, recuperando quello spirito e quella identità tanto apprezzate all’estero. Sarò lieto, ha infine concluso, di collaborare con quanti vogliano partecipare con spirito positivo a questo progetto di rilancio.”

LASCIA UN COMMENTO