Vertenza Comune di Salerno: passi in avanti nel confronto tra organizzazioni sindacali e parte datoriale. Sospeso per il momento lo stato d’agitazione

Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Compro oro e argento usato, negozi Gold Metal Fusion a Salerno, Battipaglia, Nocera Superiore, Agropoli, Vallo della Lucania. Quotazioni dell'oro in tempo reale, pagamento in contanti immediato, oggetti inviati alla fusione.
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame

In data odierna si è tenuto incontro in prefettura alla presenza delle segreterie provinciali e delle RSU di FP CGIL, UIL FPL, CSA.

Per la parte pubblica erano presenti il Sindaco Vincenzo Napoli, il comandante della Polizia Municipale, la Segretaria Generale Menna Ornella, la dirigente del settore Personale.
Le organizzazioni Sindacali, in premessa hanno rappresentato le motivazioni alla base della proclamazione dello stato di agitazione, a cui è venuta meno l’organizzazione sindacale CISL FP, oggi assente al tavolo. E’ stato in premessa contestato il verbale della riunione dello scorso 14 maggio di cui, la stessa parte pubblica, ha riconosciuto la non corrispondenza dei contenuti con quanto realmente accaduto in fase di trattativa e che sarà oggetto di revisione nel prossimo incontro.

Un incontro serrato durato oltre 2 ore dove le O.O.S.S. hanno ricostruito minuziosamente tutte le criticità emerse nell’ambito delle relazioni sindacali. Il sindaco Vincenzo Napoli ha espressamente dichiarato la volontà personale e di tutta l’amministrazione di ristabilire corrette ed equilibrate relazioni sindacali, invitando la delegazione trattante di parte pubblica a riaprire tutti i tavoli di confronto necessari per la risoluzione delle problematiche poste da CGIL, CSA e UIL.
Il Sindaco ha inoltre ribadito alla Prefettura la necessità di un controllo funzionale della gestione del lungomare cittadino stabilendo criteri certi al fine di aumentare il livello di sicurezza del personale della Polizia Municipale, di cui lo stesso Sindaco è a capo.
A seguito di un aspro e serrato confronto, che ha ulteriormente evidenziato difformità di visioni tra parte pubblica e Sindacati, sono state raggiunte le seguenti intese:
.
avvio delle procedure per l’attribuzione dei DEP (progressioni economiche orizzontali 2024); completamento assunzioni previste nel piano fabbisogno 2024;
accelerazione della pubblicazione, entro il mese di giugno, del bando di concorso per 45 agenti di Polizia Municipale;
convocazione per giovedi 23 maggio del tavolo centrale su Regolamento Progressioni Verticali in deroga;
convocazione per lunedi 27 maggio, presso il comando della Polizia Municipale, del tavolo trattante con odg: attribuzione buono pasto serale e notturno; definizione potenziamento servizi primavera-estate;
Successive convocazioni entro maggio su: – regolamento reperibilità; – corretta applicazione del regolamento lavoro agile; – confronto su carenza personale servizi manutentivi; – stabilizzazione del personale a tempo determinato; – confronto su esternalizzazione attività cimiteriali e verde pubblico. rimodulazione monte orario complessivo straordinario elettorale; riapertura dei termini per adesione allo straordinario elettorale e per candidatura collegatori terminalisti, assicurando equa ripartizione a garanzia dei lavoratori che fino ad oggi si sono astenuti per adesione allo stato di agitazione.
investimenti Polizia Municipale: – ammodernamento Centrale Operativa e fornitura radio portatili e veicolari con stanziamento di Euro 103.655,19 per l’annualità 2024; 130.000 Euro per la costruzione della nuova cella di sicurezza; – acquisto di ulteriori 14 GAP (giubbotto anti proiettile) in aggiunta ai 5 revisionati; – predisposizione di una nuova sala riunioni per attività formative interne presso il comando di via Dei Carrari; – conclusione della fornitura del vestiario entro il mese di maggio.
La parte pubblica ha inoltre stigmatizzato fortemente la diffusione illegittima di documenti interni, riguardanti la proposta di deliberazione avente oggetto “parziale modifica atto di indirizzo”, che all’interno prevedeva la conferma del colloquio tra i criteri di valutazione in merito alle progressioni verticali in deroga, nel mentre, sull’albo pretorio, veniva pubblicata la delibera di Giunta Comunale n.171 del 16 maggio 2024 che apre invece a una “ripresa del confronto con le O.O.S.S. per una soluzione condivisa”.
Pertanto, le scriventi O.O.S.S. hanno comunicato a Prefettura e parte pubblica la SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLO STATO DI AGITAZIONE nelle more della definizione dei contenuti oggetto dei prossimi incontri.
RSU E SEGRETERIE PROVINCIALI FP CGIL-UIL FPL-CSA

Angelo Rispoli, segretario generale della Csa Salerno, è stato chiaro sul punto: “Abbiamo ottenuto importanti impegni dalla parte pubblica su diverse questioni critiche. È un passo avanti significativo per ristabilire una collaborazione costruttiva. La nostra priorità resta il benessere dei lavoratori e il miglioramento delle condizioni lavorative. Confidiamo che i prossimi incontri portino a soluzioni concrete e condivise”, ha concluso.