Universiadi, oro per i ragazzi della pallavolo al Pala Sele di Eboli.

MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko

Un lungo sogno, cominciato giorni fa tra Nocera ed Eboli, festeggiato con l’oro. L’Italia del volley maschile, che aveva messo in pericolo il suo percorso nel torneo andando sotto di due set contro l’Argentina nella fase eliminatoria, ha vinto al tie break la medaglia d’oro al PaleSele contro la Polonia.

Erano 49 anni senza il gradino più alto del podio per gli azzurri nella storia dell’Universiade. Un percorso in salita contro i sudamericani, alimentato poi dai successi in fila con Messico e Ucraina, sino al trionfo con la Francia e l’epilogo contro i polacchi, in cinque set. Per l’Italia è il secondo gradino più alto del podio nella storia della competizione dopo il trionfo nel 1970, a Torino. Al terzo posto si è classificata la Russia.

La storia del match: polacchi avanti di un set, poi il ritorno azzurro, match combattuto sino all’epilogo, vinto dagli italiani 15-10.

“La vittoria della pazienza e dell’umiltà, dopo il primo set in difficoltà in ricezione, abbiamo cominciato a giocare come preparato, sulla loro forza al servizio e abbiamo cominciato a giocare bene sugli opposti, lì è cambiata la partita, anche grazie al pubblico del PalaSele” ha spiegato il commissario tecnico azzurro, Gianluca Graziosi.

Il successo degli azzurri è dovuto anche al grande sostegno del pubblico di Eboli, senza sosta nei cinque set.