Trovata testa in travertino a Paestum.

Gioielleria Juliano a Salerno, scegli il regalo perfetto per te o per chi ami tra i gioielli di Giovanni Raspini, Mirko Visconti, Marcello Pane, Donna Oro, gli orologi Philip Watch, Seiko
MarketIervolino.it il negozio online di intimo donna e uomo, biancheria per la casa, prodotti per l'infanzia
Deposito bagagli e valigie a Salerno a 200 metri dalla stazione di Salerno. Prenota il ritiro dei tuoi bagagli con SalernoBagagli.com
CartolibreriaShop.it acquista online tutti i prodotti per la scuola e per l'ufficio. Zaini, astucci, colori, penne, quaderni, raccoglitori, evidenziatori, Stabilo, Legami Milano, Eastpack, Invicta, Pool Over, Panini, Seven
Università telematica Unicusano presso il learning center di Pagani sede di esame
Salerno Immobiliare è un’agenzia immobiliare che fornisce supporto e strumenti ai clienti in cerca di immobili in affitto e in vendita
Caliani, atelier di abiti da sposa e sposo a Salerno ed Avellino, Jesus Peiro, Nicole Milano, Thomas Pina, Tombolini

Ecommerce di successo è un programma di Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella consulenza e nella realizzazione di siti web di commercio elettronico integrate con Amazon, Ebay e i migliori marketplace
Laurea online presso l'Università telematica Unicusano Salerno sede di esame

Scoperta una testa in travertino a Paestum: è la prima del genere rinvenuta nell’area archeologica dell’antica Poseidonia. Il ritrovamento è stato effettuato dagli archeologi dell’università tedesca di Bochum, impegnati in una campagna di scavo in collaborazione con il Parco Archeologico di Paestum su concessione del Mibac.

“Un’estate che ricorderemo per molto tempo”, commenta il direttore Gabriel Zuchtriegel. “Prima, a giugno, la scoperta di un tempio del V secolo a.C.; poi, qualche giorno fa, la scoperta di un frammento di scultura arcaica nel santuario di Athena; ora questo importante ritrovamento”.

La testa, che ha dimensioni pari al vero, potrebbe aver fatto parte di una decorazione frontonale di un tempio o di una statua e dovrebbe risalire alla prima metà del VI secolo.

Unico esempio del genere mai rinvenuto a Paestum, potrebbe appartenere alla prima generazione di scultura monumentale attestata in Grecia e nell’Italia del Sud. (ANSA)